Ferrari, una seconda fila frutto del lavoro di squadra
F1 2021

Ferrari, una seconda fila frutto del lavoro di squadra


Avatar di Simone Valtieri , il 09/10/21

1 settimana fa - Il terzo posto in griglia di Leclerc è arrivato anche grazie a Sainz

Il terzo posto di Charles Leclerc in griglia nel GP della Turchia è arrivato anche grazie all'aiuto di Carlos Sainz nella Q2
Benvenuto nello Speciale TURKISHGP 2021, composto da 33 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TURKISHGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

LAVORO DI SQUADRA Ecco quello che intendono gli inglesi per ''teamwork'': nell'uggiosa giornata dell'Istanbul Park il lavoro di squadra ha funzionato alla grande per la Ferrari con Carlos Sainz che ha eliminato Daniel Ricciardo dalla Q1 e aiutato il compagno di team Charles Leclerc a qualificarsi per la Q3 in condizioni difficili, cedendogli la scia nel corso del tentativo decisivo della Q2. Lo spagnolo scatterà ultimo per il cambio del motore, ma si è comunque messo a completa disposizione del compagno e del team, in primis spingendo nella prima frazione di qualifica per eliminare dai giochi una McLaren, rivale diretta per il terzo posto in campionato, e poi prestando la sua scia al compagno in condizioni molto difficili di pista per regalare al monegasco quei decimi risultati infine decisivi per l'accesso alla fase finale del sabato. Alla fine Leclerc ha ottenuto il quarto tempo, che si trasforma in una terza posizione in griglia nel Gran Premio di Turchia di domani dietro alla Mercedes di Valtteri Bottas e alla Red Bull di Max Verstappen, grazie alla penalizzazione del poleman virtuale Lewis Hamilton.

VEDI ANCHE



CHARLES FELICE ''Sono felice della mia qualifica - ha raccontato Leclerc davanti ai microfoni della stampa a fine sessione - la quarta posizione è un buon risultato che ci vede subito dietro ai leader di campionato, che al momento sono ancora difficili da battere per noi. Di sicuro siamo riusciti a massimizzare il potenziale della vettura. In Q1 e Q2 ho faticato parecchio dal momento che avevo optato per un carico aerodinamico più basso nel definire il set-up per il weekend: dovrebbe essere la scelta giusta per la gara e speriamo dia i suoi frutti domani. Con questa configurazione oggi pomeriggio però scivolavo parecchio e ho dovuto lottare per riuscire a passare i turni. È stato fantastico poter contare su Carlos che mi ha dato la scia sul rettilineo finale in Q2, un bel lavoro di squadra e mi ha aiutato ad accedere al Q3. Sono soddisfatto del mio giro e ora guardo con fiducia alla gara. Se sarà asciutto sono convinto che abbiamo a disposizione un buon potenziale''.

CARLOS SODDISFATTO ''È stato un peccato non essere in corsa per il miglior tempo oggi - ha spiegato con una punta di rammarico Sainz, che domani scatterà a fondo griglia - specialmente considerando la prestazione della nostra vettura sull’asciutto. È dura da accettare ma guardando le cose in prospettiva è meglio prendere penalità adesso e poter contare su una power unit migliore per il resto della stagione. Direi che abbiamo eseguito il piano alla perfezione oggi: ci siamo comodamente qualificati per il Q2 con un rischio calcolato, riuscendo ad eliminare una vettura che alla fine si è rivelata essere una McLaren. Poi nella seconda fase sono rimasto nel box e sono uscito con un tempismo perfetto per aiutare Charles con la scia nel suo tentativo con gomme Medium. Nella gara di domani, tutto dipenderà da come la vettura si comporterà nel traffico e da come riusciremo a risalire il gruppo senza danneggiare troppo le gomme. Il passo è stato incoraggiante per tutto il fine settimana e per questo siamo pronti a combattere per rimontare quanto più possibile. Diamoci dentro!


Pubblicato da Simone Valtieri, 09/10/2021
Tags
Gallery
TurkishGP 2021
Logo MotorBox