Strategia Mercedes: Hamilton arrabbiato, Wolff lo smentisce
F1 2021

Hamilton, la Mercedes e quella strategia non condivisa


Avatar di Luca Manacorda , il 10/10/21

1 settimana fa - Tensione in casa Mercedes per la decisione presa nel finale

Tensione in casa Mercedes per la decisione presa nel finale, Hamilton non è soddisfatto ma Wolff lo smentisce
Benvenuto nello Speciale TURKISHGP 2021, composto da 33 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TURKISHGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DUBBIO AMLETICO Nei giri finali del GP Turchia, la Mercedes (ma anche la Ferrari con Charles Leclerc) si è trovata di fronte a un bivio: lasciare in pista fino al traguardo Lewis Hamilton o richiamarlo ai box per montare un nuovo set di gomme Intermedie? Il britannico stava portando a casa il terzo posto e ha più volte ribadito di voler restare fuori fino alla bandiera a scacchi o al massimo di fare il pit stop solo nel caso in cui sarebbe stato possibile montare le slick. Il team temeva invece un crollo di prestazioni, nonché un possibile cedimento di uno pneumatico ormai a fine vita. Alla fine il muretto ha convinto il pilota, ma Hamilton è rientrato in quinta posizione e nel finale ha dovuto anche difendersi dal ritorno di Pierre Gasly e Lando Norris.

LEWIS ARRABBIATO Già durante i giri finali, Hamilton ha esternato via radio la sua delusione per la decisione presa dalla sua squadra. Anche nelle interviste a caldo, il sette volte iridato non ha nascosto la sua rabbia: ''Non sapevo che con la sosta avrei perso due posizioni. Le gomme di Ocon sono arrivate alla fine, quindi ho pensato che probabilmente anche le mie avrebbero potuto farcela. Le gomme erano lisce e non c'era preoccupazione per la loro durata. Con il senno di poi, probabilmente sarei dovuto restare fuori o fermarmi prima. Quando arrivi a 8 giri dal termine, non hai tempo per passare attraverso la fase di graining''. Proprio questa fase nel finale di gara è costato il terzo posto a Leclerc, facilmente passato da Sergio Perez, e messo a rischio il quinto di Hamilton, pressato come detto da Gasly e Norris, tutti piloti che avevano montato il secondo set di Intermedie molto prima.

VEDI ANCHE



F1 2021: Toto Wolff con Lewis Hamilton F1 2021: Toto Wolff con Lewis Hamilton

LA SPIEGAZIONE DI TOTO I punti persi oggi potrebbero pesare molto nella volata per il titolo con Max Verstappen, ma in Mercedes restano convinti che il risultato finale di oggi a Istanbul non sarebbe stato migliore ascoltando la volontà di Hamilton. Toto Wolff ha spiegato la situazione dal punto di vista del muretto box: ''Le intermedie sembravano davvero spaventose, ma abbiamo pensato che avremmo potuto restare lì e finire terzi senza fermarci o se fosse apparsa la linea asciutta avremmo fatto una slick fino alla fine. Quindi, abbiamo bilanciato tra fare la sosta e lottare con Perez e Leclerc in pista per la terza posizione o scommettere un po' per vincere o finire terzi. Poi abbiamo visto Leclerc rallentare e Lewis rallentare ed era chiaro che non ce l'avremmo fatta ad arrivare alla fine. Sarebbe stato meglio fermarsi prima. Lewis è stato misurato e in macchina non ha visto quanto stava perdendo nel tempo sul giro e non ha visto rallentare Leclerc. Se fosse rimasto fuori avrebbe perso contro Gasly''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 10/10/2021
Tags
TurkishGP 2021
Logo MotorBox