Pubblicato il 25/06/21

RIENTRO TURCHIA Era uscito non più tardi due 40 giorni fa dal Calendario di Formula 1 2021 e vi è rientrato in punta di piedi oggi. Parliamo del Gran Premio della Turchia che si svolgerà sulla pista capitolina dell'Istanbul Park nel prossimo autunno. L'appuntamento, già previsto nel primo calendario ufficiale per il 13 giugno, era stata annunciata la cancellazione dell'evento a causa dell'inserimento della Turchia nella lista rossa dei paesi più a rischio di Covid-19. La situazione però nel vasto paese asiatico è in miglioramento e dovrebbe dunque essere possibile svolgere la gara il 3 ottobre prossimo, nello slot originariamente previsto per il Gran Premio di Singapore, saltato anch'esso una ventina di giorni fa.

F1, GP Turchia 2021: la partenza della gara

DIFFICOLTÁ LOGISTICHE Lo scorso anno quello dell'Istanbul Park fu un appuntamento significativo, visto che proprio su quella pista Lewis Hamilton conquistò il suo settimo titolo iridato. Quest'anno la tappa turca va a inserirsi a sandwich tra il weekend di Sochi in Russia e quello del Giappone a Suzuka, fatto che potrebbe comportare qualche problema di logistica viste anche le ingenti restrizioni anti Covid-19 previste nel paese del Sol Levante, ma su questo punto la Formula 1 rassicura: ''Dopo le discussioni con altri promotori, siamo fiduciosi che saremo in grado di spostarci verso la gara successiva in sicurezza, mantenendo i nostri rigidi protocolli. Oltre a ciò aggiungiamo che gran parte della comunità della Formula 1 è già stata vaccinata e siamo fiduciosi che tutti gli altri avranno l'opportunità di farlo entro fine estate''.


TAGS: f1 2021 Calendario F1 2021 Istanbul Park Calendario Formula 1 TurkishGP 2021 GP Turchia 2021