Il poco onorevole record raggiunto da Bottas
F1 2021

Bottas raggiunge Arnoux e un record non proprio positivo


Avatar di Luca Manacorda , il 09/10/21

1 settimana fa - Il finlandese ha conquistato la 18esima pole position in carriera

Il finlandese ha conquistato la 18esima pole position in carriera, raggiungendo il francese in vetta a una particolare classifica
Benvenuto nello Speciale TURKISHGP 2021, composto da 33 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TURKISHGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

POLE RESTITUITA Il ruotino Pirelli celebrativo e la prima posizione nel parco chiuso sono stati riservati a Lewis Hamilton, ma statisticamente la pole position del GP Turchia va a finire nel curriculum di Valtteri Bottas. Alla base c'è la retrocessione del britannico sulla griglia di partenza dopo la sostituzione del motore endotermico della sua power unit che lo costringerà a partire undicesimo. Insomma, quello che le penalità tolgono le penalità restituiscono, considerando che analogamente il finlandese aveva perso la pole conquistata in pista a Monza. Il risultato di oggi permette al finlandese di far segnare un record nella storia della F1, anche se non propriamente dei più onorevoli.

RAGGIUNTO ARNOUX Con quella di oggi, la diciottesima in carriera, Bottas ha raggiunto René Arnoux in testa alla classifica dei piloti con il maggior numero di pole position tra quelli che non hanno mai conquistato un titolo mondiale. Un traguardo reso possibile grazie alle cinque stagioni nello scomodo ruolo di seconda guida alla Mercedes, posizione che gli ha permesso di togliergli soddisfazioni soprattutto al sabato, se consideriamo che nello stesso arco di tempo il finlandese ha vinto solo nove gran premi. Il numero 77 ha ancora sei qualifiche per diventare primatista solitario, in una classifica come detto non delle più gratificanti, ma che comunque evidenzia anche l'abilità sul giro secco di un pilota.

VEDI ANCHE



F1 1985: René Arnoux ai tempi della Ferrari F1 1985: René Arnoux ai tempi della Ferrari

COMPAGNIA ILLUSTRE Ottenere tante partenze al palo senza mai vincere il titolo non è poi così disonorevole. Per un certo periodo di tempo il record è stato detenuto da Nico Rosberg, arrivato addirittura a quota 30 prima di strappare ad Hamilton il titolo del 2016. Dietro alla coppia di testa, troviamo a quota 16 Stirling Moss e Felipe Massa, mentre a 14 ci sono Ronnie Peterson e Rubens Barrichello. Piloti dalle storie e dalle carriere molto diverse, ma non per questo ritenuti di scarso valore quando si parla delle loro avventure in F1.

DIFFERENZE TRA I LEADER Tornando a Bottas e Arnoux, il finlandese ha impiegato 22 gare in più del francese per raggiungere quota 18. L'attuale pilota Mercedes ha vinto in totale 9 volte contro le 7 dell'ex pilota di Renault e Ferrari (tra i piloti di questa classifica i più vincenti sono Moss e Barrichello con 16) e di queste 5 sono arrivate dopo la pole position, contro le sole due del francese. Che si tratti di protagonisti di epoche diverse lo rivela il dato dei ritiri, con Arnoux costretto a fermarsi in sei delle occasioni in cui è partito primo contro due del rivale. Di seguito la top10 di questa particolare classifica, nella quale potrebbe entrare anche Max Verstappen se non vincerà il titolo quest'anno: il pilota della Red Bull al momento è a quota 11 pole position in carriera.

F1 2005: Rubens Barrichello (Ferrari) F1 2005: Rubens Barrichello (Ferrari)

CLASSIFICA DEI PILOTI CON PIU' POLE POSITION E SENZA TITOLO IRIDATO

Pos Pilota Pole position GP disputati Vittorie
1 Valtteri Bottas 18 171 9
1 René Arnoux 18 149 7
3 Felipe Massa 16 269 11
3 Stirling Moss 16 66 16
5 Rubens Barrichello 14 322 16
5 Ronnie Peterson 14 123 10
7 Mark Webber 13 215 8
7 Jacky Ickx 13 114 8
7 Juan Pablo Montoya 13 94 7
10 David Coulthard 12 246 13
10 Gerhard Berger 12 210 10

Pubblicato da Luca Manacorda, 09/10/2021
Tags
Gallery
TurkishGP 2021
Logo MotorBox