F1 GP Turchia 2021, Diretta LIVE Gara
LIVE F1 2021

F1 GP Turchia 2021, Gara: Bottas domina, Hamilton perde 8 punti da Verstappen


Avatar di Salvo Sardina , il 10/10/21

1 settimana fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del Gran Premio di Turchia 2021

Il finlandese centra la vittoria numero 10 in carriera, ma la Mercedes non fa festa: secondo posto per Verstappen, Hamilton solo quinto e azzoppato dalla strategia. Max di nuovo leader con 6 punti di gap. La nostra cronaca minuto per minuto
Benvenuto nello Speciale TURKISHGP 2021, composto da 33 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TURKISHGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP TURCHIA 2021: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

BOTTAS, DOMINIO E VITTORIA Pioggia e condizioni meteo variabili non hanno alla fine stravolto la situazione di classifica dopo le qualifiche di ieri, almeno per quanto riguarda le prime due posizioni del podio. In una gara a Istanbul che ha ricordato per molti aspetti quanto visto lo scorso anno - con un asfalto molto umido che ha faticato ad asciugarsi e che ha costretto i piloti a correre con gomme da bagnato intermedio per tutta la durata della corsa -  a trionfare è stato il poleman Valtteri Bottas: forte delle prestazioni eccezionali della sua Mercedes W12, il finlandese ha dominato dal primo all'ultimo giro, senza mai davvero essere impensierito da Max Verstappen, secondo in un Gp senza veri sussulti.

F1 GP Turchia 2021, Istanbul: Valtteri Bottas (Mercedes AMG F1)

LA RIMONTA DI HAMILTON L'olandese, seguito sul terzo gradino del podio dal compagno Sergio Perez, può comunque sorridere per aver messo tra sé e Lewis Hamilton altri 8 punti, che gli consentono di effettuare un nuovo sorpasso in classifica generale (adesso l'olandese è a +6). Il campione del mondo in carica, autore di una bella rimonta a suon di sorpassi nei primi giri, è stato poi in qualche modo tradito dalla strategia, da lui stesso scelta, di restare in pista con gomme intermedie ormai usurate nella speranza di arrivare fino alla fine o di fermarsi per montare le slick. Il ritorno di una lieve pioggia sul finale ha invece vanificato il tentativo e il britannico, costretto al pit-stop quando ormai era troppo tardi per impensierire i rivali (che avevano cambiato gli pneumatici molti giri prima) ha infine chiuso al quinto posto, anche alle spalle di Charles Leclerc.

F1 GP Turchia 2021, Istanbul: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

IL SOGNO DI CHARLES Stesso identico tentativo di Hamilton è stato provato anche dal muretto Ferrari con la monoposto di Charles Leclerc: il monegasco, partito bene dalla terza casella, ha condotto una gara molto solida riuscendo a restare in zona podio e incollato agli scarichi della Red Bull di Verstappen praticamente per tutta la prima parte della corsa, ritrovandosi al comando dopo il pit-stop di Max e del leader Bottas. Come nel caso del campione della Mercedes, anche per Charles la tattica non si è rivelata corretta e, una volta montato un nuovo treno di Pirelli intermedie, il monegasco non è riuscito a difendere il podio dagli attacchi di Perez. Buona comunque la prestazione complessiva della SF21: Carlos Sainz, partito dall'ultima fila insieme a Daniel Ricciardo, ha infine chiuso ottavo, giusto a una manciata di secondi da Lando Norris potendo anche recriminare per una sosta non particolarmente rapida da parte dei suoi meccanici.

F1 GP Turchia 2021, Istanbul Park: Charles Leclerc (Ferrar) prova a difendersi da Valtteri Bottas (Mercedes)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Zona punti anche per Pierre Gasly, sesto ma penalizzato di cinque secondi per un contatto al via con Fernando Alonso, poi a sua volta sanzionato per un incidente con Mick Schumacher. Seguono i già citati Norris e Sainz, con Lance Stroll ed Esteban Ocon - unico pilota a non effettuare neppure una sosta, ma arrivato al traguardo in crisi nera con le gomme - a chiudere la top-10. La F1 torna in pista tra due weekend per il Gp degli Stati Uniti ad Austin, diciassettesima prova del mondiale 2021. Nell'attesa, potete consultare qui l'ordine d'arrivo del Gp di Turchia 2021 e le classifiche aggiornate.

F1 GP Turchia 2021, Istanbul: Max Verstappen (Red Bull Racing)

IL GP DI TURCHIA 2021 IN BREVE

GRAN PREMIO DI TURCHIA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

GP Turchia 2021 terminato. Rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

15.45 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi ringraziamo per l'attenzione e vi invitiamo a restare con noi ancora per tutta la giornata, con l'arrivo ancora di tante news, commenti, dichiarazioni e analisi. Non dimenticate, poi, nel corso del pomeriggio, la nostra diretta Instagram sulla pagina @MotorBoxSport. Appuntamento live, invece, tra due weekend, con la cronaca live minuto per minuto delle libere del Gp degli Stati Uniti in programma venerdì 22 ottobre. Ciao e grazie per averci seguito!

15.44 - Intanto è Carlos Sainz il pilota del giorno: lo spagnolo è risalito dalla diciannovesima all'ottava posizione.

15.42 - Max Verstappen, secondo, prende otto punti a Hamilton e dunque va al comando con 6 lunghezze di vantaggio sul rivale. C'è ancora un altro cambio al vertice in vista del Gp degli Stati Uniti ad Austin, che ospiterà il circus tra due settimane.

15.38 - La classifica finale del Gp di Turchia 2021. Per Valtteri Bottas è la vittoria numero 10 in carriera:

15.36 - Da segnalare come Esteban Ocon sia arrivato decimo, a raccogliere un punticino senza mai fermarsi! Negli ultimi due giri, comunque, il francese è andato in grossa crisi, arrivando praticamente al fotofinish con Giovinazzi.

15.34 - Bandiera a scacchi per Valtteri Bottas, che chiude anche con il giro più veloce della gara in 1:30.432. Strameritato successo per il finlandese, che precede sul podio Verstappen e Perez. Poi Leclerc e Hamilton.

15.33 - Bottas inizia l'ultimo giro: Gasly è vicino a Hamilton, però non sembra davvero in grado di andare all'attacco.

15.31 - Bottas si prende anche il punto del giro veloce: 1:31.023 per il finnico della Mercedes, che porta il vantaggio su Verstappen (in chiaro controllo della situazione) a 10.9 secondi.

15.30 - Tre giri alla fine. Dovesse finire così, Lewis perderebbe otto punti da Verstappen.

15.29 - Hamilton perde due secondi da Leclerc e resta quinto. Anzi, c'è il rischio di essere infilzato da Gasly, che è alle sue spalle!

15.27 - Cinque giri alla fine, con le prime tre posizioni che sono ormai consolidate. Bottas al comando con 8.3 di gap su Verstappen, il quale ha un tesoretto di 18.7 su Perez. Poi Leclerc e Hamilton, anche lui in difficoltà con le gomme: ''Ve l'avevo detto ragazzi, ve l'avevo detto!''.

15.26 - Leclerc è in crisi nera ed è già stato ripreso da Hamilton! Charles spiega via radio: ''Non ho grip completamente''.

15.24 - Perez scavalca Leclerc, che con le gomme nuove sta faticando! Intanto Hamilton fa segnare il record nel primo settore.

15.23 - Disastro strategico per Hamilton, che vede crollare la tattica studiata per questi primi 50 giri di gara: il britannico si deve fermare per montare le Intermedie nuove! L'inglese è quinto a 6 secondi da Perez, ma dovrà fare un miracolo per ridurre i danni da Verstappen!

15.22 - Giro veloce per la Ferrari, ma di Sainz! 1:31.921 per lo spagnolo!

15.20 - Leclerc adesso deve tirare al massimo per andarsi a prendere la terza posizione attualmente occupata da Lewis Hamilton.

15.19 - Dieci giri alla fine: per il momento Hamilton continua a discutere con il muretto. La sostanza è che Lewis non vuole fermarsi oppure, in caso di sosta, vuole le Soft.

15.18 - Pit-stop per Leclerc: il monegasco torna ai box e monta le intermedie nuove. Troppo rischioso provare le slick: Charles è in pista in quarta posizione, davanti a Checo Perez e a una manciata di secondi dalla terza posizione di Lewis Hamilton. Il britannico è, con Ocon, l'unico a non aver fatto una sosta.

15.17 - Bottas attacca in curva-1 e va a prendersi la prima posizione! Il finnico torna leader della gara quando mancano 11 giri alla bandiera a scacchi.

15.16 - Hamilton chiede via radio ai suoi di tenere calde le gomme da asciutto. Intanto Bottas è già negli scarichi di Leclerc!

15.15 - Ci siamo un po' persi di vista Verstappen: l'olandese è terzo ma non ha il passo di Bottas. E denuncia via radio qualche stranezza sul suo volante, che tende a tirare verso sinistra...

15.14 - Team radio tra Leclerc e il muretto:
''Dove pensate di poter arrivare mantenendo questo passo?''
''Se tieni dietro Bottas, arrivi primo!''.

15.12 - E si concretizza per Hamilton un'altra incredibile opzione: ''Ragazzi, non è così lontana dalle gomme slick''. Ma Vettel ha già fatto vedere, qualche minuto fa, che forse la scelta è prematura...

15.11 - Intanto Leclerc perde sempre mezzo secondo al giro da Bottas. Il finnico ha 4 secondi da recuperare quando mancano 16 giri alla fine. Lo stesso vale anche per Hamilton, che sta perdendo da Verstappen, 3°, e da Perez.

15.10 - Mercedes via radio: ''Ok, restiamo ancora fuori un giro, ma siamo ancora in tempo per fare la sosta''.

15.08 - Pit-stop per Giovinazzi e Schumacher, con i soli Ocon, Hamilton e Leclerc a non essersi ancora fermati. Lewis è stato richiamato ai box ma il britannico ha scelto di non rientrare...

15.06 - La classifica dopo 40 dei 58 giri di gara.

15.05 - Pit-stop anche per Gasly e Stroll. Dunque: gli unici a non essersi ancora fermati sono Leclerc, Hamilton, Ocon, Giovinazzi e Schumacher.

15.04 - Leclerc è andato lungo in curva-12 ma continua a non fermarsi! La Ferrari sta rischiando con il monegasco, che prosegue al comando della gara. Anche Lewis non si è ancora fermato e vuole provare ad andare fino in fondo... Torna, invece, ai box, Sebastian Vettel.

15.02 - Sosta lenta per Sainz, che perde qualche secondo prima di ripartire. Intanto Vettel via radio è sconsolato: ''No, questa gomme non funziona''. E Leclerc è leader e deve ancora fermarsi.

15.01 - Ottima la manovra di Verstappen, che è rientrato in pista in terza posizione, proprio davanti a Perez e Hamilton! Sosta anche per Bottas, Sainz e Perez. Slick per Sebastian Vettel, che prova a giocarsi il jolly!

15.00 - Si fermano Tsunoda, Russell e... Verstappen per montare le gomme Intermedie nuove!

14.58 - Ricciardo e Alonso adesso sono tra i più veloci in pista. Si vede che le condizioni sono leggermente peggiorate e chi ha cambiato le gomme ne sta approfittando!

14.57 - Che lotta tra Perez e Hamilton! I due sono stati affiancati da curva-11 a curva-2, ma Checo è rimasto davanti rischiando anche di andare a contatto! I due ovviamente stanno perdendo molto tempo rispetto ai piloti davanti!

14.56 - Ricciardo batte un colpo: solo adesso l'australiano ha scavalcato Nicholas Latifi per la... sedicesima posizione. Weekend da dimenticare per l'ex pilota Red Bull e Renault.

14.55 - Anche Sainz avvisa il muretto: ''Sta piovendo di più''. Chiaramente chi resta in pista con gomme intermedie che sono delle slick sta rischiando di fare la fine di Lando Norris a Sochi... Ma, a parte Ricciardo e Alonso, non si è fermato nessuno.

14.53 - Sembra un po' in difficoltà con le gomme adesso Max Verstappen! L'olandese è a 4.6 da Bottas, con anche Perez che sta scivolando con le gomme posteriori che sono ormai diventate delle slick...

14.52 - Si ferma Alonso: cinque secondi di penalità per l'asturiano e nuove gomme intermedie. Intanto ovviamente è anche Perez adesso a rallentare la rimonta di Hamilton.

14.51 - La classifica dopo 30 giri di gara. Hamilton è ormai negli scarichi di Perez, ma ha perso di nuovo un po' di terreno da Bottas e Verstappen. 

14.48 - Incomprensione tra il doppiato Mazepin e Hamilton: il britannico è stato chiuso in curva-11, ad alta velocità. Nikita non ha ceduto strada e Lewis ha dovuto alzare il piede (e anche la mano, in segno di protesta)

14.45 - Bottas spiega: ''Queste gomme sono come delle slick adesso. Arriverà altra pioggia?''. Risposta: ''No, le condizioni resteranno così''. E Hamilton aggiunge: ''Non c'è ancora una striscia di asfalto asciutto''. Momento molto complicato, bisogna scegliere se continuare con queste gomme o montare un nuovo treno di Inters, che però non funzionano bene sulla McLaren di Ricciardo...

14.44 - Inizia il giro 27 e siamo quasi a metà gara. Intanto Bottas ha sempre 3 secondi di gap su Verstappen, seguito a sua volta alla stessa distanza da Leclerc. Perez invece ha Hamilton a 2.2 nei suoi specchietti...

14.42 - Giro dopo giro, in ogni caso, Hamilton sta recuperando su Verstappen. Adesso i due sono separati da 12.8 secondi. Intanto Gasly dà una notizia che farà piacere a Ricciardo: ''Sta aumentando l'intensità della pioggia in curva-9''.

14.41 - Interessante la comunicazione radio per Leclerc: ''Ricciardo è più lento di noi con le Intermedie nuove''. Quindi bisogna proseguire con queste gomme finché non sarà asciutto. Così era andata, in effetti, anche nella passata stagione...

14.40 - A poco a poco, Lewis Hamilton si sta portando negli scarichi di Sergio Perez. A volare per adesso è Charles Leclerc: il monegasco chiude il giro in 1:32.981 e segna il nuovo miglior giro della gara.

14.38 - Bandiere gialle: si gira Yuki Tsunoda in curva-9. Il giapponese è scivolato in dodicesima posizione. Peccato, era in zona punti...

14.37 - Abbiamo una prima sosta ai box: a fermarsi è uno spentissimo Daniel Ricciardo, che rientra in pista con gomme Intermediate nuove. Vedremo quali saranno i tempi dell'australiano con gomma nuova...

14.36 - Via radio la Mercedes chiede a Hamilton di gestire un po' la gomma: la scelta chiaramente è quella di provare ad aspettare che la pista si asciughi per poi montare le slick, ma le condizioni sembrano ancora eccessivamente umide per passare a gomme d'asciutto...

14.35 - La classifica dopo 20 giri di gara.

14.34 - Ne stiamo parlando poco, ma al momento anche Charles Leclerc sta andando molto forte. Leclerc è sempre a circa due secondi da Verstappen, saldamente in terza posizione nonostante le condizioni di pista che, alla vigilia, sembravano non sposarsi alla perfezione alle caratteristiche della SF21.

14.32 - Chiaramente saranno anche le strategie a decidere quello che succederà in gara. Hamilton in questo passaggio ha perso tre decimi da Bottas e Verstappen. Forse in questo momento le due Mercedes appaiono un po' in difficoltà con le gomme...

14.30 - Max batte un colpo! 1:33.282 per Verstappen, che si porta a 3.1 da Bottas. Intanto prosegue la splendida rimonta di Sainz: Carlos, che è già stato scagionato dalla Direzione gara per il contatto con Vettel, ha infilzato in curva-12 l'AlphaTauri di Tsunoda. Che bella Ferrari oggi a Istanbul!

14.29 - Bottas riporta un po' di pioggia tra curva-8 e curva-11. Intanto Hamilton spiega che la sua gomma anteriore sta a poco a poco diventando sempre più slick. Siamo nel giro 17/58, a breve avremo una sosta per un nuovo treno di Inters?

14.28 - A proposito di Verstappen: l'olandese deve più difendersi da Leclerc che non attaccare Bottas. Il gap dal leader è salito a 3.3 secondi, mentre Charles è a 1.7 dal grande rivale dai tempi del karting.

14.26 - Facile il sorpasso per Hamilton ai danni di Pierre Gasly. Hamilton sta volando adesso. Il britannico è quinto e deve adesso recuperare 6.8 secondi su Sergio Perez. Verstappen, che magari sta gestendo le gomme, ha 14 secondi di margine.

14.25 - Sorpasso con sportellata di Sainz a Vettel! Il pilota spagnolo ha staccato all'ultimo momento sorprendendo il tedesco in curva-12. Vedremo se ci saranno sanzioni all'indirizzo del ferrarista. In ogni caso, entrambi hanno proseguito senza danni.

14.22 - Hamilton guadagna un secondo secco su Max Verstappen! Adesso Lewis è sesto a 2.2 da Gasly e a 14.4 dal rivale per il titolo...

14.20 - Lewis passa anche Stroll in staccata verso curva-9! Dopo qualche incertezza alle spalle di Tsunoda, adesso Hamilton sembra in grado di rimontare. E ha adesso circa cinque secondi di gap da Gasly per girare un po' senza traffico...

14.19 - Hamilton ha fatto un giro a pista libera guadagnando un paio di decimi sulla coppia Bottas-Verstappen. Segno che, senza traffico, il passo è buono. Nel frattempo Valtteri avvisa il box: ''Ancora non ci sono strisce d'asciutto''.

14.18 - Cinque secondi di penalità per Alonso, come pronosticato un paio di minuti fa. Scelta giusta da parte della Direzione gara. L'asturiano è comunque diciassettesimo, alle spalle di Daniel Ricciardo.

14.17 - Facile il sorpasso di Hamilton su Stroll! Adesso Lewis è a due secondi da Norris, con Verstappen che ha già un vantaggio di quasi 20 secondi. Intanto Sainz scavalca anche Ocon ed è undicesimo!

14.16 - Cinque secondi di penalità per Pierre Gasly, ritenuto responsabile del contatto con Fernando Alonso al via. Probabilmente arriverà anche un'analoga penalità per lo spagnolo, che ha mandato in testacoda l'incolpevole Mick Schumacher pochi metri dopo...

14.15 - Hamilton è incollato a Tsunoda e alla fine passa all'esterno in curva-3! Che manovra di sorpasso per il sette volte campione del mondo! Adesso Lewis è ottavo e deve andare a caccia di Lance Stroll...

14.14 - Chiaramente la rimonta di Hamilton è anche ostacolata dall'assenza del Drs, non abilitato in condizioni di pista bagnata. Sainz continua la sua scalata: Carlos è tredicesimo dopo aver scavalcato Raikkonen.

14.12 - Bottas tiene un vantaggio di 1.7 su Verstappen, mentre Hamilton proprio non riesce a liberarsi di Tsunoda. Chiaramente si tratta di una manovra delicata, visto che il britannico deve sbarazzarsi di un pilota della famiglia Red Bull, che ha tutto l'interesse a tenerselo alle spalle. Si lotta per l'ottava posizione, con Verstappen che ha già 15 secondi di gap.

14.10 - C'è stato anche un testacoda di Nicholas Latifi, che però ha perso da solo il controllo della sua monoposto. Intanto la Direzione gara sta investigando i due episodi che hanno visto protagonista Alonso, prima con Gasly e poi con Schumacher.

14.09 - Torniamo davanti con Bottas che ha un gap di 1.6 su Verstappen e 3.6 su Leclerc. Poi Perez, che per il momento segue Leclerc senza riuscire a inserirsi in zona podio. Intanto Schumacher è stato mandato in testacoda da Fernando Alonso sempre nel corso del primo giro di gara...

14.07 - Il replay ci mostra che Alonso è stato mandato in testacoda da un lieve contatto ruota contro ruota da parte di Pierre Gasly. Lo spagnolo provava l'attacco all'esterno di curva-1 ma è poi stato messo fuori gioco dal francese dell'AlphaTauri. Vedremo se ci saranno investigazioni...

14.06 - Hamilton passa Vettel in curva-9 e adesso va all'attacco di Yuki Tsunoda. Come promesso ieri dopo le qualifiche, Lewis sta gettando il cuore oltre l'ostacolo. E per il momento il giapponese sta tenendo dietro il grande rivale di Verstappen!

14.04 - Dunque: Bottas, Verstappen, Leclerc, Perez, Gasly, Nrris, Stroll, Tsunoda, Vettel e Hamilton, che ha guadagnato la posizione persa da Alonso. Il britannico va all'attacco dell'ex grande rivale per la nona piazza.

14.03 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il Gran Premio di Turchia 2021! Buono lo spunto di Valtteri Bottas che per il momento tiene la leadership seguito da Verstappen. Si è girato Alonso in curva-1, mentre Lewis Hamilton è nella bagarre di centro gruppo!

14.01 - Gasly informato via radio: ''Le condizioni meteo dovrebbero restare così per un bel po' di tempo''. La pista è molto fredda e fa fatica ad asciugarci per cui non possiamo aspettarci in fretta il passaggio alle slick, anche se non piove...

14.00 - Inizia il giro di formazione del Gran Premio di Turchia 2021. Un'altra incognita per Hamilton e Bottas, che nelle PL3 non hanno provato lo stacco frizione al termine della sessione.

13.58 - Due minuti al giro di formazione. Le monoposto si muoveranno dalla griglia di partenza per andarsi nuovamente a schierare in vista dello spegnimento dei semafori, che dovrebbe arrivare circa tre o quattro minuti dopo.

13.56 - Ecco qui la scelta delle mescole al via: tutti con Intermediate nuove, come da previsioni iniziali. Ovviamente la pioggia non aiuta in questa fase Lewis Hamilton, che dovrà scattare undicesimo fronteggiando il rischio di un contatto al via con la scarsa visibilità.

13.52 - Praticamente inutile, ovviamente, parlare di strategie gomme, visto che la pista è bagnata e che tutti partiranno con Intermediate, almeno a giudicare dalle condizioni dell'asfalto. A breve, comunque, avremo la conferma ufficiale da parte della Federazione.

13.49 - Già espletate le procedure solite, con l'esecuzione solenne dell'Inno nazionale del Paese ospitante e il momento anti-razzismo in griglia di partenza. Adesso i piloti sono già... sotto i gazebo, che come al solito compaiono sullo schieramento quando ci sono queste condizioni di pioggia.

13.47 - Condizioni molto molto complesse in pista. Una lievissima pioggerella ormai da ore sta interessando l'Istanbul Park situato a pochi chilometri dal centro della città simbolo della Turchia. 15 gradi la temperatura dell'aria, 18 quella dell'asfalto...

13.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo pronti per raccontarvi minuto per minuto un Gp di Turchia che si preannuncia caldissimo, a dispetto delle temperature basse e del clima uggioso di Istanbul: la pista è, infatti, bagnata, e sicuramente si partirà con gomme scanalate. Pronti per seguire con noi questa giornata che rischia di riscrivere la storia di questo campionato? Tra 15 minuti il giro di formazione del Gp numero 16 della stagione!

Gallery
TurkishGP 2021
Logo MotorBox