Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 05/06/2021 ore 16:10

IL GP D'AZERBAIJAN 2021 IN BREVE

F1 GP AZERBAIJAN 2021: COSA È SUCCESSO NELLE QUALIFICHE? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

VOLA CHARLES Le qualifiche del Gran Premio d'Azerbaijan 2021 si concludono a sorpresa con una festa degli uomini della Scuderia Ferrari. Bravo a sfruttare la scia offerta involontariamente da Lewis Hamilton sul rettilineo dei box nel primo (e unico) tentativo della Q3, il poleman è infatti Charles Leclerc, alla sua seconda affermazione di fila nelle prove ufficiali dopo la qualifica-beffa di Monte Carlo. Stavolta anche senza alcun giallo o apprensione per le condizioni della SF21, apparsa invece molto equilibrata e veloce tra le stradine e i vialoni di Baku, almeno sul giro secco.

F1 GP Azerbaijan 2021, Baku: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

MAX SCONFITTO In una sessione costellata da incidenti e bandiere rosse (ben quattro le sospensioni), il grande sconfitto è ovviamente Max Verstappen. Da favorito della vigilia, l'olandese si ritrova invece in terza posizione, alle spalle dello storico rivale ferrarista e del nemico pubblico numero 1 nella lotta al titolo, Lewis Hamilton. Proprio il britannico della Mercedes, in grande difficoltà nelle libere, ha tirato fuori il coniglio dal cilindro guidando forse al di sopra delle difficoltà di una W12 comunque non a proprio agio sul tracciato cittadino di Baku, come dimostrato dal decimo posto di uno spentissimo Valtteri Bottas.

F1 GP Azerbaijan 2021, Baku: Max Verstappen (Red Bull Racing)

QUANTI INCIDENTI! Al fianco di Verstappen, seconda fila per l'ottimo Pierre Gasly, seguito in da altri due ex compagni di squadra, Carlos Sainz e Lando Norris, retrocesso però di tre posizioni a fine qualifiche per non aver rispettato la procedura di rientro ai box in caso di bandiera rossa. Solo settimo Sergio Perez seguito da Yuki Tsunoda, mentre a chiudere la top-10 abbiamo Fernando Alonso e il già citato Bottas. A motivare la classifica della Q3 un po' stravolta c'è anche e soprattutto l'incidente di Tsunoda (e Sainz subito dietro), a muro nel primo settore a impedire a tutti gli altri di completare l'ultimo push di giornata. Come detto, gli incidenti non sono mancati neppure nelle sessioni precedenti: in Q1 è stato il turno di Stroll e Giovinazzi, rovinosamente contro le barriere di curva-15, mentre nella seconda eliminatoria è stato Ricciardo a parcheggiare la sua McLaren sulle barriere di curva-3.

F1 GP Azerbaijan 2021, Baku: Daniel Ricciardo (McLaren F1 Team)

RISULTATI E APPUNTAMENTI La F1 torna in pista nel pomeriggio di domenica 6 giugno, con il Gp d'Azerbaijan 2021 al via alle 14.00 e che noi di MotorBox vi racconteremo live minuto per minuto dalle 13.45. Qui potete trovare invece la griglia di partenza e tutti i risultati del fine settimana di Baku.

F1 GP Azerbaijan 2021, Baku: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1) in qualifica

QUALIFICHE GP AZERBAIJAN 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Qualifiche GP d'Azerbaijan 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

15.30 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto cari amici di MotorBox! Vi diamo appuntamento, se lo vorrete, alle 18.00 per il commento live su Instagram @MotorBoxSport con gli amici di MemasGP. Per il resto, l'invito è quello di restare connessi con noi perché sono in arrivo ancora tante news, dichiarazioni e analisi su questo incredibile sabato di motorsport, tra F1, MotoGP e mondiale rally. Noi torneremo in diretta invece domani dalle 13.45 per il racconto live del Gran Premio d'Azerbaijan 2021! Ciao e buon proseguimento di giornata!

15.27 - La classifica dopo questa bellissima Q3:

15.25 - Tra i vincitori di giornata c'è di sicuro Lewis Hamilton, secondo e davanti al grande rivale Max Verstappen. L'olandese partirà terzo, affiancato all'ex compagno Pierre Gasly. Poi Sainz, Norris, Perez, Tsunoda, Alonso e un deludentissimo Bottas.

15.23 - Pochi istanti dopo Tsunoda, anche Sainz è finito a muro dopo aver perso il controllo della sua Ferrari in frenata verso curva-3, forse distratto dalla presenza di Tsunoda. Carlos ha rotto l'ala anteriore e ha parcheggiato nelle vie di fuga.

15.22 - E invece no! Subito bandiera rossa a causa dell'incidente di Tsunoda, finito a muro in curva-3 al pari di Ricciardo. Questo significa che Charles Leclerc è in pole position per la seconda gara di fila (stavolta senza l'ansia sullo stato del suo cambio).

15.21 - Bandiera a scacchi e... adesso dobbiamo aspettare un po'!

15.20 - E come al solito in queste situazioni... gran traffico per provare ad avere una scia buona.

15.18 - Gasly si inserisce in quarta posizione! Il francese era sotto il tempo di Leclerc per 30 millesimi al secondo settore, ma poi ha perso quasi quattro decimi nel terzo settore. Questo è quanto, probabilmente, ha guadagnato Leclerc sfruttando la scia sul rettilineo dei box.

15.17 - Adesso Gasly e Tsunoda in pista per il loro unico tentativo in questa Q3.

15.15 - Hamilton si inserisce in seconda posizione, a sandwich tra Leclerc e Verstappen. Per il momento è proprio l'olandese la grande delusione di giornata. Ottavo tempo per Bottas.

15.13 - Leclerc chiude davanti a tutti il primo tentativo cronometrato! 1:41.218 per Charles Leclerc, che rifila 3 decimi abbondanti a Verstappen anche grazie alla scia - involontariamente concessa da una Mercedes - che il monegasco ha trovato sul rettilineo dei box! Poi Sainz e Norris.

15.12 - I primi a lanciarsi per il primo push sono i due di casa Mercedes, ma i tempi sono alti. Segno che Hamilton e Bottas scelgono di percorrere due giri di riscaldamento.

15.10 - In pista Hamilton, Bottas, Verstappen, Perez, Leclerc e Sainz con gomme Soft nuove, mentre Norris e Alonso provano un tentativo con le Pirelli rosse già usate in precedenza. Fermi ai box, invece, Gasly e Tsunoda.

15.09 - Semaforo verde! Si parte con la Q3 che ci regalerà il nome del poleman del sesto round del mondiale 2021.

15.06 - Tra poco si partirà con la terza e ultima sessione di qualifica. A giocarsi le prime cinque file avremo due Red Bull, due Mercedes, due Ferrari, due AlphaTauri, la McLaren di Norris (su cui pende l'investigazione per non aver rispettato la bandiera rossa) e l'Alpine di Alonso.

15.04 - Questa la classifica al termine della seconda eliminatoria di giornata:

15.02 - Eliminati Sebastian Vettel, Esteban Ocon, Daniel Ricciardo, Kimi Raikkonen e George Russell. Grande frustrazione per il tedesco dell'Aston Martin, che si lamenta via radio per non aver potuto completare il suo ultimo tentativo ed essere primo degli esclusi per soli 3 centesimi.

15.01 - Mancava un minuto e mezzo alla fine, il che significa che la sessione non ripartirà. Bandiera a scacchi, finisce qui la Q2.

15.00 - Bandiera rossa! Daniel Ricciardo è andato a muro in uscita di curva-3! Il pilota sta bene ma è chiaro che questa sarà una clamorosa eliminazione...

14.58 - Due minuti alla fine. Per il momento gli esclusi sono Vettel, Ocon, Ricciardo, Raikkonen e Russell. Tutti in pista con gomme nuove in vista dell'ultimo push di questa Q2.

14.57 - Alla festa si aggiunge adesso anche Yuki Tsunoda, che si prende il quarto posto con 29 millesimi di gap da Verstappen: dunque adesso abbiamo cinque piloti in 34 millesimi!

14.54 - A mettere tutti d'accordo ci pensa Max Verstappen, che si prende la leadership in 1:41.625. Ragazzi: in 34 millesimi abbiamo Verstappen, Perez, Hamilton e Leclerc. Che qualifiche pazzesche stiamo vedendo?

14.53 - Hamilton si inserisce in seconda posizione, mentre Bottas, anonimo, è settimo! Abbiamo Perez, Hamilton e Leclerc nei primi tre posti racchiusi in 29 millesimi. E Lewis ha proprio rischiato tutto in uscita da curva-16 saltando con violenza sul cordolo...

14.51 - Dunque: Perez, Leclerc, Sainz, Verstappen, Norris, Alonso e Vettel. Chiudono la top-10 Ocon, Ricciardo e Hamilton, che ha commesso un errore nel suo primo push. Bottas ha invece abortito il giro. Si lanciano intanto i due AlphaTauri e Raikkonen, mentre Russell attende ancora ai box...

14.49 - Perez chiude il primo tentativo davanti a tutti in 1:41.630! Poi Leclerc a 29 millesimi, Sainz e un Verstappen che, dopo il record nel T1, ha perso un po' di verve nel secondo e terzo settore.

14.47 - Per il momento attendono ai box Gasly, Tsunoda, Russell e Raikkonen. Hamilton è invece l'ultimo della fila per questo primo tentativo che tutti i piloti stanno effettuando con gomme Soft nuove.

14.46 - Semaforo verde! Si parte per la seconda sessione di qualifica del Gp d'Azerbaijan 2021! Subito in pista tutti i big, con Vettel a comandare la fila seguito dai due Red Bull e dalla Ferrari di Leclerc.

14.43 - La regia ha anche mandato in onda il replay di quanto accaduto con Norris: il pilota inglese ha visto la bandiera rossa ma ha chiesto al muretto se dovesse o meno rientrare ai box. Nell'attesa della risposta, l'alfiere McLaren ha perso l'attimo e ha dovuto percorrere un giro in più. Potrebbe in effetti arrivare una penalità per Lando...

14.42 - Questa la classifica dopo la fine della prima sessione eliminatoria:

14.40 - Nessuna sorpresa in questo tentativo finale: esclusi Nicholas Latifi, Mick Schumacher, Nikita Mazepin, Lance Stroll e Antonio Giovinazzi. Norris si toglie dalla zona pericolo installandosi al quinto posto.

14.39 - Bandiera a scacchi! Finisce qui la Q1. E aspettiamo il completamento dell'ultimo tentativo...

14.38 - Manca pochissimo alla bandiera a scacchi. Per il momento esclusi Latifi, Schumacher e Mazepin, che non si stanno migliorando. Occhio a Norris, quindicesimo...

14.37 - Ai box Verstappen, Perez, Sainz e Leclerc. Intanto Lewis Hamilton finalmente mette insieme un bel giro: 1:41.545 per il campione del mondo in carica, che si mette a comandare la classifica.

14.34 - Dunque: Hamilton si mette in quarta posizione a sandwich tra Sainz e Leclerc. Nono tempo per Bottas, subito alle spalle di Gasly.

14.33 - Proprio Raikkonen si è reso protagonista di un sorpasso in uscita dalla pit-lane ai danni di Mazepin.

14.32 - Tutti in pista in questo momento ad eccezione di Ocon, che è quinto. Gomme nuove solo per Latifi, Russell, Schumacher, Mazepin e Raikkonen (che dopo la bandiera rossa aveva lamentato un flatspot).

14.30 - Lando Norris sarà investigato dopo la sessione per via del giro di rientro forse troppo rapido dopo la bandiera rossa. Vedremo se arriveranno penalità all'indirizzo dell'inglese della McLaren.

14.29 - Semaforo verde, e si riparte! Gomme Soft usate per Hamilton e Bottas in questa seconda fase di Q1. Tornano in pista anche Sainz e Leclerc, sempre con le Pirelli rosse già usate nei primi due tentativi.

14.25 - Questa la classifica dopo i primi nove minuti di Q1. Ancora senza tempo, dunque, Gasly, Hamilton, Norris, Tsunoda, Ricciardo, Bottas, Raikkonen e Latifi, oltre a Giovinazzi e Stroll.

14.22 - E ancora una volta Hamilton e Bottas non sono riusciti a completare il loro giro cronometrato. Quando si ripartirà, ci saranno 9 minuti e 20 secondi alla bandiera a scacchi.

14.20 - Bandiera rossa! Antonio Giovinazzi a muro in curva-15, così come Stroll e come Leclerc e Verstappen in prove libere. Se può essere da consolazione, il pilota Alfa Romeo è di certo in buona compagnia...

14.19 - Verstappen davanti a tutti in 1:41.760! Perez segue a 208 millesimi, con Sainz e Leclerc subito dietro. Nello specifico, da notare come Charles si sia migliorato nonostante l'utilizzo di gomme già usate.

14.17 - C'è il traffico dell'ora di punta in pista. Tutti con gomme Soft, con i soli Leclerc, Perez, Sainz, Verstappen e Mazepin con le gomme già usate nel primo tentativo reso vano (a parte che per Charles) dall'incidente di Stroll.

14.15 - Via, si riparte con la Q1. In pista anche Hamilton e Bottas, ma stavolta con le Soft nuove. Ci riprova anche Leclerc ma con le gomme usate nello stint precedente.

14.13 - Quando ripartirà il cronometro, tra circa due minuto, avremo ancora 14 minuti di Q1. Dalla Williams fanno sapere che anche Russell dovrebbe essere della partita.

14.10 - A proposito di gomme: tutti i piloti erano scesi in pista con le Soft nuove, ad eccezione di Bottas e Hamilton che hanno provato il primo push con le Medium.

14.07 - La bandiera rossa avvantaggia anche George Russell: i meccanici Williams sono al limite con i lavori di sostituzione della power unit dopo i problemi al motore sofferti in chiusura di PL3. Poco fa l'inglese era fuori dall'abitacolo ma adesso è salito in macchina. Riuscirà a qualificarsi?

14.05 - Ovviamente la Direzione gara ha esposto la bandiera rossa. Situazione piuttosto favorevole per Charles Leclerc, unico pilota riuscito a completare il primo tentativo... Il monegasco, dunque, potrebbe anche risparmiare un treno di gomme avendo già segnato un crono che dovrebbe consentirgli di passare il taglio.

14.04 - Leclerc segna il primo giro in 1:42.532, pochi istanti prima che Lance Stroll picchiasse la sua Aston Martin contro il muro di curva-15.

14.03 - Subito gran traffico in pista con Charles Leclerc che guida il gruppone di auto incolonnate in uscita dalla pit-lane.

14.00 - Semaforo verde! Si parte con la Q1: fra 18 minuti avremo i nomi dei primi 5 eliminati di giornata: ci saranno eliminati eccellenti?

13.58 - Due minuti al via della prima sessione di qualifica: 26 gradi l'aria, 49 l'asfalto. Non c'è neanche una nuvola in cielo e, ovviamente, sarà una sessione caldissima (e non solo per questioni climatiche).

13.55 - Ovviamente il momento più interessante è stato l'incidente di Max Verstappen, a muro in curva-15 (la stessa già battezzata ieri da Leclerc). Questo il video del botto dell'olandese della Red Bull, che potrebbe avergli fatto perdere un po' di fiducia in vista delle qualifiche che stanno per cominciare...

13.50 - Vi siete persi le prove libere 3? Male, perché è stata una sessione ricca di eventi e sorprese, con - per quanto possibile - ancora meno certezze delle prime libere del venerdì. Qui il nostro resoconto dell'ultima ora di free practice che ha ancora più rimescolato le carte.

13.45 - Buon sabato pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta stavolta per raccontarvi le qualifiche del Gp d'Azerbaijan 2021. 15 minuti d'attesa e poi il via alla prima eliminatoria!


TAGS: formula 1 f1 qualifiche f1 2021 gp azerbaijan F1 LIVE Diretta F1 Baku F1 AzerbaijanGP 2021 Live F1 Gp Azerbaijan