Pessimismo Mercedes in vista di Baku
F1 2021

Wolff si aspetta un altro weekend difficile per la Mercedes: "Baku non adatta alla W12"


Avatar di Luca Manacorda , il 01/06/21

3 mesi fa - In casa Mercedes c'è cautela in vista del GP Azerbaijan

In casa Mercedes c'è cautela in vista del GP Azerbaijan, che si disputata su un altro circuito cittadino come il GP Monaco
Benvenuto nello Speciale AZERBAIJANGP 2021, composto da 32 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AZERBAIJANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CALENDARIO POCO AMICO Il weekend di Monte Carlo è stato decisamente disastroso per la Mercedes, tra prestazioni sottotono, pit-stop da incubo e il doppio sorpasso della Red Bull in entrambe le classifiche iridate. Dal team campione del mondo in carica ci si attende ora quella reazione furiosa sempre avuta nelle poche occasioni in cui si è trovato reduce da gare da dimenticare, ma il calendario non offre l'assist migliore agli uomini di Toto Wolff. In programma domenica c'è infatti il GP Azerbaijan, altra gara che si disputa su un circuito cittadino, seppur molto più veloce rispetto a quello del GP Monaco.

F1 GP Monaco 2021, Monte Carlo: Lewis Hamilton (Mercedes) F1 GP Monaco 2021, Monte Carlo: Lewis Hamilton (Mercedes)

VEDI ANCHE



INCOGNITA BAKU Ad approcciarsi a Baku con cautela è lo stesso Wolff, il quale sottolinea però anche la grande voglia di riscatto che si è respirata alla sede della Mercedes in questi giorni: ''Niente è facile in questo sport, ed è per questo che lo amiamo. Sappiamo che se non sei al 100%, o vicino al 100%, allora ti sbranerà. Lunedì mattina ho visto la stessa energia di quando siamo tornati dai test in Bahrain e questo mi fa piacere. Abbiamo analizzato il weekend, fatto domande difficili a noi stessi e imparato lezioni cruciali. Vorrei che potessimo disputare di nuovo lo scorso fine settimana. Anche se è un circuito cittadino molto diverso da Monaco, ci aspettiamo che Baku sia un altro posto difficile per noi, un tracciato non particolarmente adatto alle caratteristiche della W12. La Red Bull sarà di nuovo forte, mentre sia la Ferrari sia la McLaren hanno fatto grandi progressi di recente''.

COGLIERE LE OCCASIONI Come è emerso nella sua ancor breve storia, il GP Azerbaijan è spesso caratterizzato dagli imprevisti e da numerosi ingressi della Safety Car. Una variabile che in questo caso potrebbe giocare a favore di chi non è per forza il più veloce in pista, come ha sottolineato Wolff: ''Un obbiettivo chiaro per noi deve essere quello di sfruttare le opportunità a nostra disposizione su una di quelle piste anomale non adatta alla nostra macchina. Quando ci sono le occasioni, dobbiamo afferrarle. Ci saranno oscillazioni avanti e indietro in questa lotta iridata che è eccitante per lo sport ed emozionante per noi. Ci aspettiamo un'altra sfida tra le strade di città e, dopo i risultati dell'ultima gara, siamo più determinati e carichi che mai per riscattarci a Baku''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 01/06/2021

AzerbaijanGP 2021
Logo MotorBox