F1 GP Azerbaijan 2021, PL1: Verstappen precede Leclerc
LIVE F1 2021

F1 GP Azerbaijan 2021, PL1: Verstappen precede Leclerc e Sainz, Hamilton 7°


Avatar di Salvo Sardina , il 04/06/21

3 mesi fa - La cronaca minuto per minuto di MotorBox delle PL1 GP Azerbaijan 2021

Il leader del mondiale inizia alla grande il weekend di Baku, chiudendo davanti a tutti la prima sessione di libere. Buon avvio anche per la Ferrari: Leclerc 2°, Sainz 3°. Hamilton 7°
Benvenuto nello Speciale AZERBAIJANGP 2021, composto da 32 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AZERBAIJANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

IL GP D'AZERBAIJAN 2021 IN BREVE

F1 GP AZERBAIJAN 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL1? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

RICOMINCIO DA 1 Dopo aver dominato il Gran Premio di Monaco di due settimane fa, Max Verstappen riparte alla grande nel weekend di Baku. Il pilota di casa Red Bull, che si presenta in Azerbaijan da leader del mondiale, prova subito a mettere in chiaro che sarà lui l'uomo da battere, chiudendo davanti a tutti la prima sessione di prove libere tra le strade della capitale azera in 1:43.184.

F1 GP Azerbaijan 2021, Baku: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

FERRARI OK Nonostante i timori legati al fatto che il circuito cittadino di Baku sia molto diverso da quello monegasco, anche la Ferrari è ripartita con un buono slancio dopo le ottime prestazioni mostrate nel Principato. Così, Leclerc è secondo staccato di 43 millesimi a parità di gomme Soft, seguito a tre decimi dal compagno Carlos Sainz. Quarto tempo per l'altra Red Bull di Sergio Perez, con Daniel Ricciardo a chiudere la top-5.

F1 GP Azerbaijan 2021, Baku: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari)

AFFANNO MERCEDES? Non inizia nel migliore dei modi il fine settimana di casa Mercedes: Lewis Hamilton, autore di un lungo in curva-15 a spiattellare la sua gomma anteriode destra, è infatti solo settimo a 7 decimi dal rivale per il titolo mondiale, mentre un anonimo Valtteri Bottas non è andato oltre la decima piazza a 1.7 dalla vetta. Da segnalare la sessione piena di lunghi ed errori in fase di staccata, pur senza veri e propri incidenti: oltre al citato Hamilton, annotiamo anche Tsunoda, Gasly, Sainz, Mazepin, Norris e Schumacher.

F1 GP Azerbaijan 2021, Baku: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

RISULTATI E APPUNTAMENTI La F1 torna in pista a Baku nel pomeriggio di venerdì 4 giugno 2021, con le prove libere 2 in diretta dalle 13.45 (semaforo verde alle 14.00). Qui potete trovare i risultati e i giri percorsi nelle PL1 del weekend del GP d'Azerbaijan.

F1 GP Azerbaijan 2021, Baku: Atmosfera del circuito

PROVE LIBERE 1 GP AZERBAIJAN 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 1 GP d'Azerbaijan 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

11.35 - Finisce qui la nostra prima diretta del weekend: ci ritroviamo per le 13.45 con la cronaca minuto per minuto delle prove libere 2. Ciao e a più tardi!

11.32 - Questa la classifica finale della prima sessione di libere a Baku.

11.30 - Bandiera a scacchi! Finisce qui la prima sessione di prove libere del fine settimana del Gran Premio di Azerbaijan 2021.

11.29 - Bandiere gialle nel primo settore per Mick Schumacher: il tedeschino della Haas è andato lungo in curva-4 come fatto prima da Tsunoda. Allo stesso tempo, Bottas e Norris sono andati lunghi in via di fuga in curva-2, facendo un rapido testacoda per ritrovare la strada.

11.28 - Bandiere gialle anche per Carlos Sainz: lo spagnolo della Ferrari è andato lungo in curva-15, al pari di quanto già fatto vedere da Tsunoda, Hamilton e Gasly.

11.27 - Testacoda per Nikita Mazepin, andato a baciare le barriere in uscita di curva-16 dopo aver perso la monoposto in percorrenza.

11.25 - Cinque minuti alla fine con Verstappen che comanda la classifica davanti a Leclerc, Sainz e Perez (staccato di 446 millesimi). Quinta piazza per Daniel Ricciardo, mentre Hamilton è settimo. Impalpabile Bottas, solo nono a 1.7 dal leader.

11.20 - Verstappen! 1:43.184 per l'olandese leader del mondiale, che si mette a condurre la sessione con 43 millesimi di vantaggio su Leclerc e 337 su Sainz a parità di gomme Soft. Hamilton è invece scivolato in sesta piazza dopo essere rientrato ai box a causa della gomma spiattellata in quel lungo di cui vi parlavamo prima.

11.17 - E intanto Nikita Mazepin si prende gli insulti via radio di Max Verstappen: ''È incredibile, è incredibile!''. Max si era appena lanciato con gomma Soft nuova per provare ad assaltare il miglior crono dei due ferraristi.

11.14 - Ancora curva-15, ancora AlphaTauri. Stavolta la bandiera gialla è esposta per il lungo di Pierre Gasly, praticamente in fotocopia con quanto fatto vedere da Hamilton pochi minuti fa.

11.13 - Altro lungo, non inquadrato dalle telecamere, in curva-15 per Yuki Tsunoda. Anche il giapponese dell'AlphaTauri è riuscito a ripartire.

11.12 - I piloti adesso stanno cercando il limite ma la pista è evidentemente ancora un po' insidiosa. A sbagliare adesso è Vettel, che va largo oltre il cordolo di curva-16.

11.10 - Hamilton si stava migliorando ulteriormente ma ha poi bloccato l'anteriore destra in staccata verso curva-15 e ha quindi tirato dritto verso la via di fuga in asfalto, prima di innestare la retro. Ancora bandiere gialle nel terzo settore.

11.09 - Leclerc si mette al comando in 1:43.227! Poi Sainz, che paga tre decimi dal compagno di squadra.

11.08 - McLaren on fire in questa fase: record nel primo e nel secondo settore per Lando Norris, che però poi si gira in uscita di curva-16 dopo essere saltato con violenza sul cordolo. Bandiere gialle nel terzo settore prima che l'inglesino riesca a ripartire.

11.05 - Siamo nel pieno del secondo run e, quindi, siamo in una fase in cui in molti stanno migliorando i tempi segnati in precedenza, anche grazie alla pista sempre più pulita e gommata. 1:43.732 per Daniel Ricciardo con gomme Soft, seguito da Hamilton, Leclerc e Norris. Tutti racchiusi in due decimi e mezzo.

11.03 - La classifica dopo poco più di mezz'ora di PL1:

11.01 - Tsunoda è riuscito a ripartire dopo qualche imprecazione via radio.

10.59 - Bandiere gialle nel primo e secondo settore: Yuki Tsunoda è arrivato lungo in curva-4 dopo aver baciato le barriere in fase di staccata. Il giapponesino ha qualche problema anche a innestare la retromarcia.

10.55 - Verstappen migliora portandosi a 2 decimi dal grande rivale per il titolo mondiale. Max, ha però delle Medium C4 e non le Soft C5 usate da Hamilton.

10.50 - Adesso il campione del mondo in carica dà un bello strappo scendendo sul piede dell'1:43.893. Verstappen è staccato di un secondino, con Norris al terzo posto a 1.7 dal connazionale.

10.46 - Pochi istanti prima della Virtual Safety Car abbiamo ammirato un Carlos Sainz nel fare la barba al muretto in uscita da curva-15.

10.44 - Primi giri per Verstappen, al lavoro con gomme Medium. Hamilton intanto si mette al comando in 1:45.112.

10.43 - Bandiere verdi dopo pochissimo tempo: un commissario è dovuto entrare in pista per rimuovere un detrito o un rifiuto arrivato sull'asfalto a causa del forte vento.

10.42 - Virtual Safety Car. Non sappiamo ancora cosa sia successo ma Hamilton ha dovuto alzare il piede proprio dopo aver segnato, con gomme Soft, il record nel primo settore.

10.39 - Dopo una girandola di miglioramenti, adesso a prendere la leadership è Leclerc in 1:45.664. Segue Carlos Sainz a 36 millesimi dal poleman di Monte Carlo. Poi Norris, Gasly e Hamilton.

10.36 - Nel frattempo, il monitor delle gomme non funziona ancora. L'impressione, guardando le immagini, è che le due Ferrari siano al lavoro con le Hard, mentre Perez ha debuttato su Medium.

10.33 - Ancora nessun giro cronometrato ma tutti i piloti, ad eccezione del solo Verstappen, che è il leader del mondiale per la prima volta in carriera, sono scesi in pista almeno per un installation lap.

10.30 - Semaforo verde! Si parte con le prime prove libere del weekend di Baku. Subito in pista Sergio Perez, Esteban Ocon e Mick Schumacher.

10.25 - Nessun rischio pioggia per oggi, con un gran bel sole che splende sopra la capitale dell'Azerbaijan. 26 gradi l'aria, 48 l'asfalto.

10.20 - Partiamo subito con l'analisi delle gomme portate in pista dalla Pirelli in questo round numero 6 del mondiale: anche qui, come 15 giorni fa a Monte Carlo, le mescole sono le C3, C4 e C5, le tre più morbide.

10.15 - Buon inizio di weekend a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi le prove libere 1 del Gran Premio d'Azerbaijan 2021. Siete pronti per seguirle e commentarle live insieme a noi?

Gallery
AzerbaijanGP 2021
Logo MotorBox