Anteprima:

Porsche Cayman S Black Edition


Avatar Redazionale , il 06/05/11

10 anni fa - La Porsche Cayman S Black Edition ha 330 cv ed è tirata in 500 pezzi

Dopo la 911 e la Boxster, con la Porsche Cayman S Black Edition sale a tre il numero delle perle nere di Zuffenhausen. Tirata in soli 500 pezzi, ha la potenza che sale a 330 cv e una dotazione molto curata.

Benvenuto nello Speciale SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI FRANCOFORTE 2011: L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

E TRE… Sulla roulette della Porsche continua a uscire il nero. Per la terza volta in breve tempo, infatti, la Casa tedesca punta su questo colore per confezionare una versione speciale di un suo modello. Dopo la 911 e la Boxster è quindi ora la volta della Cayman S Black Edition, tirata in soli 500 pezzi e già in vendita in Germania a un prezzo di 67.807 euro. Si tratta di una cifra allettante, vista l’esclusività e i contenuti della macchina, che ha una dotazione particolarmente ricca.

ALL BLACK Andiamo però con ordine e iniziamo dalla carrozzeria, che si presenta con una scontata livrea all black che tiene fede al nome. Neri sono anche i cerchi da 19”, che crescono di mezzo pollice a livello di larghezza del canale rispetto a quelli di ugual diametro offerti in opzione con la Cayman S vulgaris. I pneumatici mettono su a loro volta una taglia e hanno misure 235/35 e 265/35 all’anteriore e al posteriore.

VEDI ANCHE



SGUARDO TRUCE La Porsche Cayman S Black Edition sfodera uno sguardo truce, complici i fari bixeno, integrati da luci diurne a Led e di svolta. L’interno si veste sempre di scuro, con rivestimenti in misto pelle e con un volante della linea Sport Design. A sottolineare lo status della macchina ci sono le soglie in acciaio con la scritta Black Edition e una targhetta sul cassetto portaguanti che riporta il numero progressivo dell’esemplare. L’allestimento comprende tra le altre cose anche gli specchi fotocromatici, il cruise control, il Porsche Communication Management (o PCM per gli amici) con il navigatore satellitare e il Sound Package Plus, che prevede prese Aux, USB e iPod.

PIU’ BRILLANTE La Porsche Cayman S Black Edition non si limita a fare scena e su strada mantiene le promesse di maggiore sportività fatte dalla linea. Il motore a sei cilindri boxer 3.4 guadagna una decina di cavalli e raggiunge una potenza massima di 330 cv a 7.400 giri (la normale Cayman S ha invece il picco di potenza a 7.200 giri), mantenendo invariata la coppia massima di 370 Nm a 4.750 giri. Quando la macchina monta il cambio manuale standard, su strada ciò si traduce in un tempo inferiore di un decimo nello scatto 0-100, da 5,2 a 5,1 secondi, mentre la velocità massima aumenta di 2 km/h, raggiungendo i 279 km/h. Con il cambio robotizzato a doppia frizione PDK, invece, la punta scende a “soli” 277 km/h ma in cambio migliora ulteriormente l’accelerazione con un tempo di 5 secondi netti. Per i “bruciasemafori” c’è poi anche l’opzione Sport Chrono Package, che, con la funzione Launch Control, permette di fermare il cronometro a 4,8 secondi.


Pubblicato da Paolo Sardi, 06/05/2011
Gallery
Salone di Francoforte 2011: l'elenco aggiornato
Logo MotorBox