Autore:
Paolo Sardi

SBOCCIA IN ESTATE Il proverbio parla chiaro: anno nuovo, vita nuova. Alle volte però può capitare anche che qualcosa cambi anche verso metà anno, con l’inizio dell’estate. E’ il caso della Infiniti EX, che si concede un aggiornamento importante proprio in questa stagione, quando negli States si parla ormai di model year 2012. La crossover coupé sportiva non cambia look in questa occasione, visto che la sua immagine è ancora fresca, e non ci sono novità nemmeno sul fronte meccanico, dove il recente turbodiesel tre litri si trova in compagnia del V6 3.7 a benzina.

SEMPRE PIU’ RICCA I riflettori sono quindi tutti per le dotazioni di serie delle versioni intermedia e top, mentre la Infiniti EX30d resta praticamente immutata. Per l’allestimento GT diventa standard il sistema d’infotainment Connenctiviti+, che ha come colonna portante il navigatore satellitare a comandi vocali ed è dotato di hard disk da 30 GB, con accesso diretto alle guide Michelin Rossa e Verde e vista 3D sullo schermo touchscreen.  Con i cerchi da 19” che ora sono di serie anche l’occhio ha la sua parte mentre alle orecchie pensa lo stereo Bose. Tutto questo si va ad aggiungere a una dotazione già completa, di cui fanno parte tra le altre cose i sedili in pelle riscaldabili e regolabili elettricamente e i fari xenon adattivi.

DI BENE IN MEGLIO Se ciò non bastasse, il listino propone anche l’Infiniti EX GT Premium, che, oltre a quanto già detto, monta dispositivi di sicurezza di ultima generazione, come l'avviso anticollisione anteriore (FCW, che sta per Forward CollisionWarning), il sistema di prevenzione dell’ allontanamento dalla corsia di marcia (LDP, ovvero LaneDeparture Prevention). Da questo mese di giugno, inoltre, entrano nell’equipaggiamento anche il tetto in vetro apribile elettricamente e l'impianto audio Bose Premium Sound System, con 11 altoparlanti, porta USB, Bluetooth integrato e Music Box da 10 GB.

IL LISTINO In tema di optional si segnala infine l’ingresso a catalogo della vernice metallizzata Malbec Black (950 euro), uno speciale nero metallizzato con pigmenti rossi al suo interno, protetto dallo strato autoriparante Scratch Shield, sinora riservato alla berlina Infiniti M; mancorrenti sul tetto in alluminio (€ 500); tetto in vetro apribile elettricamente (di serie nella versione GT Premium - € 1350); inserti in legno di acero lucidati a mano (€ 450); sistema Connectiviti+ (di serie nelle versioni GT e GT Premium - € 2400). I prezzi variano dai 50.600 euro della EX30d, ai 56.250 della EX30d GT fino ai 60.600 della GT Premium, la più cara, passando per i 56.400 euro della EX37 GT e i 60.750 della EX37 GT Premium. 


TAGS: infiniti ex gt premium 30d Salone di Francoforte 2011: l'elenco aggiornato