Autore:
Salvo Sardina

LECLERC DA URLO Ci aveva già fatto intuire qualcosa nelle prove libere 3 di stamattina, Charles Leclerc. Poi, in qualifica, ha tirato fuori dal cilindro l'ennesimo coniglio, l'ennesima magia di una stagione quasi perfetta. 1:36.217 il giro che ha regalato al monegasco la quinta pole position della stagione. A seguirlo a ruota Lewis Hamilton, staccato di 191 millesimi, e Sebastian Vettel, a due decimi abbondanti dal sempre più ingombrante compagno di box.

BEFFA SEB E dire che sembrava ormai quasi una pole position in cassaforte proprio per il tedesco della Ferrari, che al termine del primo tentativo in Q3 si era messo al comando della classifica guidando al limite in ogni curva, sempre a sfiorare i muretti (baciando anche quello all'esterno di curva-19). Nel secondo e ultimo giro veloce, invece, la pista è ulteriormente migliorata mentre il quattro volte iridato commetteva qualche sbavatura che poi lo costringeva a rientrare ai box. Così è stato Leclerc a (ri)prendersi la scena, seguito da vicino da Lewis Hamilton.

GLI ALTRI Ad affiancare Vettel in seconda fila troveremo Max Verstappen, staccato però di mezzo secondo rispetto al poleman. Terza fila per un sempre più impalpabile Valtteri Bottas, seguito da Alexander Albon. Primo degli altri è Carlos Sainz, settimo davanti a Ricciardo, Hulkenberg e Norris. Da sottolineare la dodicesima posizione di Antonio Giovinazzi, che si porta sul 7 a 8 nel confronto in qualifica con il caposquadra Kimi Raikkonen (oggi quattordicesimo). La F1 torna in pista domani con un Gp di Singapore che si preannuncia caldissimo e intenso. Ve lo racconteremo in diretta a partire dalle 13.45 (start alle 14.10).

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:38.014 1:36.650 1:36.217 18
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:37.565 1:36.933 1:36.408 19
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:38.374 1:36.720 1:36.437 16
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:38.540 1:37.089 1:36.813 15
5 Valtteri Bottas Mercedes 1:37.317 1:37.142 1:37.146 18
6 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:39.106 1:37.865 1:37.411 16
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:38.882 1:37.982 1:37.818 19
8 Daniel Ricciardo Renault 1:39.362 1:38.399 1:38.095 18
9 Nico Hulkenberg Renault 1:39.001 1:38.580 1:38.264 18
10 Lando Norris McLaren-Renault 1:38.606 1:37.572 1:38.329 19
11 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:39.909 1:38.620   14
12 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:39.272 1:38.697   14
13 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:39.085 1:38.699   12
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:39.454 1:38.858   14
15 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:39.942 1:39.650   14
16 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:39.957     7
17 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:39.979     8
18 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:40.277     8
19 George Russell Williams-Mercedes 1:40.867     7
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:41.186     6

Gli orari tv del weekend di Singapore | Tutte le info e i risultati del GP Singapore 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Qualifiche del Gran Premio di Singapore 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

16.10 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. Ci ritroviamo insieme domani a partire dalle 13.45 per la cronaca live del Gp di Singapore 2019. L'invito è però di restare insieme a noi con tante news, commenti, dichiarazioni e analisi sulla F1 e anche sulla MotoGP ad Aragon. Ciao e grazie per l'attenzione!

16.07 - Una qualifica che ci ha lasciato davvero senza fiato. Non pensavamo di poter vedere un giro migliore rispetto a quello, super, al limite, di Sebastian Vettel. E invece, Charles Leclerc ha ancora una volta sorpreso tutti, con un ultimo tentativo veramente fuori da ogni logica. Adesso il monegasco è a quota cinque pole e supera Hamilton e Bottas, fermi a quota 4 quest'anno. Che Formula 1 meravigliosa che stiamo ammirando dall'Austria in poi?

16.04 - Questa la classifica finale delle qualifiche del Gran Premio di Singapore 2019.

16.01 - Charles Leclerc in 1:36.217! Pole position incredibile per il monegasco che per l'ottava volta di fila batte il compagno Vettel in qualifica! Lewis Hamilton si migliora ma è secondo a 191 millesimi! Vettel ha abortito l'ultimo giro e partirà terzo seguito da Verstappen, Bottas e Albon!

16.00 - Bandiera a scacchi. E adesso aspettiamo con il fiato sospeso...

15.57 - Si parte per l'ultimo tentativo, con Vettel che ancora una volta preferisce essere il primo a partire per il suo giro veloce. Le Mercedes invece chiuderanno con Bottas e Hamilton.

15.55 - Cinque minuti alla fine. Ecco la situazione dopo il primo tentativo in Q3.

15.53 - Ribadiamo: un giro assurdo da parte di Vettel, che è andato a sfiorare tutti i muri, guidando come se fosse assatanato. Il ferrarista è anche andato a toccare il muro in curva-19 con la posteriore sinistra, portandosi dietro un po' di calcinacci.

15.52 - Charles Leclerc è secondo a 354 millesimi dal compagno di squadra. Poi Verstappen a 380 millesimi, con Hamilton e Bottas rispettivamente in quarta e quinta posizione a oltre un secondo da Vettel!

15.51 - Un giro pazzesco per Vettel! 1:36.437 per il tedesco della Ferrari!

15.49 - Sebastian Vettel è il primo a scendere in pista, seguito poi da Sainz, Norris, Bottas e Leclerc. Dietro il monegasco c'è Lewis Hamilton, che nel giro di lancio si è lamentato del traffico.

15.48 - Semaforo verde! Si parte con gli ultimi 12 minuti di queste qualifiche: chi porterà a casa la pole position numero 15 della stagione?

15.45 - Tra qualche minuto il via alla terza e ultima sessione di qualifica. Avremo due Ferrari, due Mercedes, due Red Bull, due McLaren e due Renault.

15.43 - Questa la classifica dopo la Q2.

15.41 - Leclerc si riprende la prima posizione! 1:36.650 per Charles, che precede di 70 millesimi il compagno Sebastian Vettel. Hamilton migliora ma è solo terzo a tre decimi scarsi dal leader. Poi Verstappen e Bottas. Albon sempre settimo alle spalle di un super Norris. Eliminati invece Sergio Perez, Antonio Giovinazzi, Pierre Gasly, Kimi Raikkonen e Kevin Magnussen.

15.40 - Bandiera a scacchi! Aspettiamo che tutti completino l'ultimo tentativo...

15.39 - Vettel! 1:36.720 per il tedesco della Ferrari, il più veloce fino a questo momento!

15.38 - Tutti di nuovo in pista con le Soft nuove per un altro tentativo. Vedremo se i big chiuderanno il giro o se lo abortiranno per partire con le gomme (comunque sempre Soft) utilizzate nel primo giro veloce in Q2.

15.37 - Kimi si è portato ai box anche un pezzettino di muro. Per il momento esclusi Antonio Giovinazzi, Pierre Gasly, Sergio Perez, Kimi Raikkonen, Kevin Magnussen. Mancano tre minuti alla bandiera a scacchi.

15.35 - Colpetto contro il muro di Kimi Raikkonen, sempre in curva-14. Il finnico è al momento escluso.

15.34 - Dunque: Leclerc, Hamilton, Verstappen, Bottas, Vettel, Norris e Albon. Il thailandese è quello che al momento appare un po' più in difficoltà, visti i 935 millesimi di distacco dal leader (e i quasi 8 dal compagno di squadra). Per il resto, tutti i big sono racchiusi in 375 millesimi a parità di gomme Soft.

15.32 - Buono anche il giro di Max Verstappen! 1:37.089 per l'olandese della Red Bull, che si piazza in terza posizione a 159 millesimi da Leclerc.

15.30 - Leclerc! 1:36.930 per il monegasco della Ferrari! 131 millesimi rifilati a Hamilton (che ha baciato il muro in curva-14, 212 millesimi a Valtteri Bottas. Vettel è come da abitudine in questo weekend un po' staccato: quasi 4 decimi tra il tedesco e il principino di Monaco.

15.27 - Non sembrano esserci grosse sorprese sul piano delle gomme. Mercedes, Ferrari e Red Bull tutte in pista con gomme Soft nuove. Troppo elevato il distacco tra Medium e Soft (come dimostrato in Q1 dalla Mercedes) per pensare di poter passare il taglio con le "gialle".

15.25 - Via alla Q2, semaforo verde! Tra 15 minuti conosceremo i nomi dei dieci piloti che si giocheranno la fase decisiva della qualifica.

15.24 - È chiaro che la grande sorpresa di questa Q1 è l'esclusione di Grosjean. Questo quello che è successo in curva-14, con Romain a sfiorare il muro nel suo ultimo giro veloce.

15.22 - Questa la classifica dopo la prima sessione in queste prove ufficiali.

15.20 - Esclusi Daniil Kvyat, Lance Stroll, Romain Grosjean, George Russell e Robert Kubica. Ultimo dei qualificati in Q2 è Kevin Magnussen, che si salva per 15 millesimi sul russo della Toro Rosso.

15.18 - Bandiera a scacchi. Finisce la Q1 ma dobbiamo aspettare qualche istante per conoscere i primi eliminati di giornata...

15.17 - Bang! Le Mercedes hanno iniziato a fare davvero sul serio. 1:37.317 per Valtteri Bottas, 1:37.565 per Lewis Hamilton con gomme Soft. Leclerc è a 7 decimi, Vettel a 1 secondo.

15.15 - Tre minuti alla fine. Per il momento eliminati Raikkonen, Grosjean, Magnussen, Russell e Kubica.

15.13 - Tornano in pista Bottas e Hamilton con gomme Soft. Davvero indecifrabile la strategia del muretto Mercedes, con i due piloti che restano senza Medium nuove per la gara...

15.11 - Secondo tentativo per Leclerc che però non migliora. Bene invece Sebastian Vettel, forse disturbato dal traffico nel primo giro veloce. 1:38.374 per il tedesco che si mette in seconda posizione a tre decimi abbondanti dal compagno.

15.10 - Pare che sia una qualifica scintillante. Pare. Ok scusate, la smettiamo.

15.09 - Intanto Stroll ha dato un paio di baci sul muro, prima a sinistra in uscita di curva-19 e poi a destra in uscita di curva-21. Per par condicio, come si suol dire.

15.08 - Non buono il primo tentativo di Vettel, che è sesto a quasi un secondo dal compagno di squadra. Buono invece il giro dei due Mercedes, con Bottas e Hamilton pagano 6 e 7 decimi ma con gomme Medium. Ricordiamo che Pirelli quantifica in 1.2 secondi il gap tra le due mescole.

15.06 - Primo crono che annotiamo è quello di Antonio Giovinazzi, ma poi è Charles Leclerc a salire al comando della classifica in 1:38.014. Seguono Verstappen, Bottas e Hamilton.

15.04 - Intanto sono da poco terminate le qualifiche del Gran Premio di Aragon MotoGP: questo quello che è accaduto in pista in Spagna. Tornate presto qua perché tra poco avremo tanti intertempi viola da raccontarvi...

15.03 - In pista le due Ferrari, in pista anche le due Mercedes e le due Red Bull. Per il momento tutti con gomme Soft ad eccezione di Hamilton e Bottas che provano a passare il taglio con le Pirelli Medium.

15.00 - Semaforo verde! Si parte con la prima sessione di qualifica del Gran Premio di Singapore 2019.

14.57 - Tre minuti al via della Q1, sessione iniziale che ci consegnerà i nomi dei primi cinque eliminati di giornata. Intanto il "padrone di casa" Alexander Albon scalda così i propri riflessi. Abbiamo fatto un gioco simile in occasione dell'ePrix di Monaco e del Gp del Belgio F1 e vi possiamo assicurare che è tutt'altro che semplice replicare i riflessi di questi supereroi.

14.55 - Se ci avete seguito fino a questo momento del weekend, ormai avrete capito che a Singapore questo fine settimana la pioggia non è una minaccia. Cielo stellato (smog e umidità permettendo) sopra Marina Bay, come al solito illuminata a giorno dalle luci del potente impianto artificiale. 35 gradi l'asfalto, 30 l'aria. 

14.53 - Ed ecco anche gli highlight delle PL3 del Gp di Singapore: Leclerc velocissimo, Perez a baciare il muro, fumo dal posteriore di Kvyat, che per questo ha sostituito la power unit (senza penalità).

14.50 - A proposito di Prove Libere 3... Ve le siete perse? Potete cliccare qui per rivivere la nostra croanca minuto per minuto per scoprire esattamente cosa è accaduto.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox. Siamo in diretta per raccontarvi le qualifiche numero 15 della stagione, quelle del Gran Premio di Singapore. Tutto è resto più interessante da quello che abbiamo visto nelle prove libere 3, con un Charles Leclerc a staccare il miglior tempo del weekend (fino a questo momento). Riuscirà il principino di casa Ferrari a impensierire il sovrano di Singapore, Lewis Hamilton? Lo scopriremo insieme tra 15 minuti con il via della Q1.


TAGS: ferrari mercedes formula 1 vettel f1 Hamilton GP singapore verstappen leclerc f1 2019 Marina Bay SingaporeGP 2019 GP Singapore LIVE Live GP Singapore 2019 Live Qualifiche GP Singapore 2019