Autore:
La Redazione

ROUND 15 GP SINGAPORE Terminata la lunga fase europea, il mondiale di Formula 1 entra nell’ultimo terzo di campionato, quello che deciderà la classifica finale in Asia e America. Si riparte dal Gran Premio di Singapore per un altro back-to-back che vedrà le monoposto scendere in pista illuminate dalle luci artificiali di Marina Bay prima di tornare in pista sette giorni dopo a Sochi per il Gp di Russia. Nella “Monte Carlo del sud est asiatico” si riaccende la sfida tra Ferrari – uscita vittoriosa dalle ultime due tappe iridate – Mercedes e Red Bull. Ma il campo da gioco è ben diverso dai precedenti, e dovrebbe essere decisamente meno favorevole per la SF90 visto che il circuito cittadino di Singapore è un tracciato con molte curve lente a 90° intervallate da veloci rettilinei da trazione. Insomma, un terreno dove il carico aerodinamico generato dal corpo vettura è determinante e dove, dunque, Mercedes e Red Bull dovrebbero partire con un po’ di vantaggio.

F1 2019, il Marina Bay Street Circuit dove si corre il Gp Singapore

IL CIRCUITO Inaugurato nel 2008, il Marina Bay Street Circuit di Singapore è stato il primo tracciato a ospitare un gran premio in notturna. Illuminato a giorno da un impianto non permanente di potenti luci artificiali, si tratta ancora oggi dell’unica pista che ospita un gp interamente in fascia serale (le gare ad Abu Dhabi e in Bahrain partono al crepuscolo). 23 le curve, di cui 14 a sinistra, per 5.063 metri da ripetere 61 volte nella giornata di domenica. 1:41.905 il record del tracciato in gara, segnato nel 2018 dalla Haas di Kevin Magnussen, tornata in pista negli ultimi giri con gomme Hypersoft nuove. Il giro più veloce in assoluto è invece quello completato da Lewis Hamilton in qualifica sempre nel 2018: 1:36.015 il tempo che consegnò al britannico la pole position nel Gran Premio di Singapore della passata stagione.

I NUMERI Solo quattro sono i piloti che sono riusciti a imporsi nel Gran Premio di Singapore nelle 11 edizioni disputate fino a questo momento. Marina Bay è terreno di conquista preferito da Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, entrambi arrivati a quota quattro affermazioni in carriera, mentre due sono i successi di Fernando Alonso – il primo con la Renault nel 2008 nell’edizione passata alla storia per il Crashgate di Nelson Piquet Jr. – e uno di Nico Rosberg. Tra i costruttori il dominio assoluto è della Mercedes con 4 vittorie, mentre Red Bull e Ferrari sono ferme rispettivamente a quota 3 e 2. Un successo a testa infine per Renault e McLaren.

IL METEO Solitamente molto piovosa in questo periodo dell’anno, le precipitazioni a Singapore si concentrano più che altro nelle ore diurne, tanto che soltanto in un caso (il Gp del 2017) è venuto a piovere nel corso di una sessione ufficiale. Da tenere d’occhio invece le altissime temperature, difficili da sopportare per il corpo umano a causa dell’alto livello di umidità. Queste nel dettaglio le previsioni per il weekend:
Venerdì 20 settembre: sereno, temperature 26-31°C, possibilità di precipitazioni: 5%
Sabato 21 settembre: parzialmente nuvoloso, temperature 25-31°C, possibilità di precipitazioni: 5%
Domenica 22 settembre: sereno, temperature 26-31°C, possibilità di precipitazioni: 5%

ORARI TV Ecco come e dove vedere in TV e seguire live sul web il Gran Premio F1 di Singapore 2019.

CLASSIFICHE IRIDATE Ecco la classifica piloti e costruttori del campionato mondiale di Formula 1 2019.

F1 GP Singapore, Marina Bay: la partenza dell'edizione 2018

RISULTATI GARA
Domenica 22 settembre, ore 14.10

Pos Pilota Team Distacco Giri
1 Sebastian Vettel Ferrari 1:58:33.667 61
2 Charles Leclerc Ferrari +2.641s 61
3 Max Verstappen Red Bull-Honda +3.821s 61
4 Lewis Hamilton Mercedes +4.608s 61
5 Valtteri Bottas Mercedes +6.119s 61
6 Alexander Albon Red Bull-Honda +11.663s 61
7 Lando Norris McLaren-Renault +14.769s 61
8 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda +15.547s 61
9 Nico Hulkenberg Renault +16.718s 61
10 Antonio Giovinazzi* Alfa Romeo-Ferrari +27.855s 61
11 Romain Grosjean Haas-Ferrari +35.436s 61
12 Carlos Sainz McLaren-Renault +35.974s 61
13 Lance Stroll Racing Point-Mercedes +36.419s 61
14 Daniel Ricciardo Renault +37.660s 61
15 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda +38.178s 61
16 Robert Kubica Williams-Mercedes +47.024s 61
17 Kevin Magnussen** Haas-Ferrari +86.522s 61
18 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari Ritirato 49
19 Sergio Perez Racing Point-Mercedes Ritirato 42
20 George Russell Williams-Mercedes Ritirato 34

*Giovinazzi penalizzato di 10 secondi per aver guidato troppo vicino a un mezzo di soccorso durante un periodo di Safety Car.
**Magnussen segna il giro più veloce della gara ma non prende il punto supplementare visto che ha chiuso fuori dalla top-10.

GRIGLIA DI PARTENZA

Pos Pilota Team Tempo
1 Charles Leclerc Ferrari 1:36.217
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:36.408
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:36.437
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:36.813
5 Valtteri Bottas Mercedes 1:37.146
6 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:37.411
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:37.818
8 Nico Hulkenberg Renault 1:38.264
9 Lando Norris McLaren-Renault 1:38.329
10 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:38.697
11 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:38.699
12 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:38.858
13 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:39.650
14 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:39.957
15 Sergio Perez* Racing Point-Mercedes 1:38.620
16 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:39.979
17 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:40.277
18 George Russell Williams-Mercedes 1:40.867
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:41.186
20 Daniel Ricciardo** Renault SQ

*Perez 5 posizioni di penalità per sostituzione del cambio
**Ricciardo squalificato (era ottavo) per utilizzo di potenza oltre il limite consentito

RISULTATI QUALIFICHE
Sabato 21 settembre, ore 15.00

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:38.014 1:36.650 1:36.217 18
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:37.565 1:36.933 1:36.408 19
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:38.374 1:36.720 1:36.437 16
4 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:38.540 1:37.089 1:36.813 15
5 Valtteri Bottas Mercedes 1:37.317 1:37.142 1:37.146 18
6 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:39.106 1:37.865 1:37.411 16
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:38.882 1:37.982 1:37.818 19
8 Daniel Ricciardo Renault 1:39.362 1:38.399 1:38.095 18
9 Nico Hulkenberg Renault 1:39.001 1:38.580 1:38.264 18
10 Lando Norris McLaren-Renault 1:38.606 1:37.572 1:38.329 19
11 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:39.909 1:38.620   14
12 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:39.272 1:38.697   14
13 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:39.085 1:38.699   12
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:39.454 1:38.858   14
15 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:39.942 1:39.650   14
16 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:39.957     7
17 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:39.979     8
18 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:40.277     8
19 George Russell Williams-Mercedes 1:40.867     7
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:41.186     6

RISULTATI PROVE LIBERE 3
Sabato 21 settembre, ore 12.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:38.192   15
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:38.399 +0.207s 15
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:38.811 +0.619s 13
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:38.885 +0.693s 16
5 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:39.258 +1.066s 14
6 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:39.366 +1.174s 9
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:39.507 +1.315s 14
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:39.709 +1.517s 13
9 Nico Hulkenberg Renault 1:40.118 +1.926s 15
10 Daniel Ricciardo Renault 1:40.153 +1.961s 12
11 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:40.209 +2.017s 11
12 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:40.339 +2.147s 15
13 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:40.953 +2.761s 16
14 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:40.985 +2.793s 4
15 George Russell Williams-Mercedes 1:41.156 +2.964s 13
16 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:41.169 +2.977s 14
17 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:41.494 +3.302s 12
18 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:41.542 +3.350s 12
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:41.954 +3.762s 13
20 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda No tempo   3

RISULTATI PROVE LIBERE 2
Venerdì 20 settembre, ore 14.30

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:38.773   29
2 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:38.957 +0.184s 29
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:39.591 +0.818s 31
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:39.894 +1.121s 30
5 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:39.943 +1.170s 30
6 Charles Leclerc Ferrari 1:40.018 +1.245s 31
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:40.145 +1.372s 33
8 Nico Hulkenberg Renault 1:40.324 +1.551s 30
9 Lando Norris McLaren-Renault 1:40.361 +1.588s 35
10 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:40.637 +1.864s 32
11 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:40.713 +1.940s 32
12 Daniel Ricciardo Renault 1:40.811 +2.038s 30
13 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:40.875 +2.102s 29
14 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:41.128 +2.355s 35
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:41.128 +2.355s 31
16 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:41.232 +2.459s 28
17 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:41.392 +2.619s 26
18 George Russell Williams-Mercedes 1:41.445 +2.672s 35
19 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:41.564 +2.791s 30
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:42.177 +3.404s 35

RISULTATI PROVE LIBERE 1
Venerdì 20 settembre, ore 10.30

Pos Pilota Team Tempo Distacco  Giri
1 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:40.259   22
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:40.426 +0.167s 23
3 Lewis Hamilton Mercedes 1:40.925 +0.666s 26
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:41.336 +1.077s 14
5 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:41.467 +1.208s 24
6 Nico Hulkenberg Renault 1:41.812 +1.553s 26
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:41.966 +1.707s 20
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:42.180 +1.921s 19
9 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:42.305 +2.046s 26
10 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:42.377 +2.118s 24
11 Daniel Ricciardo Renault 1:42.527 +2.268s 20
12 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:42.630 +2.371s 23
13 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:42.677 +2.418s 15
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:42.786 +2.527s 13
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:42.791 +2.532s 28
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:43.150 +2.891s 22
17 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:43.336 +3.077s 28
18 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:43.369 +3.110s 23
19 Charles Leclerc Ferrari 1:43.618 +3.359s 12
20 George Russell Williams-Mercedes 1:43.993 +3.734s 29

TAGS: formula 1 risultati f1 GP singapore f1 2019 Marina Bay Risultati F1 SingaporeGP 2019 Orari tv GP Singapore 2019 F1 Marina Bay Orari Risultati GP Singapore 2019 Meteo GP Singapore