RIPARTIRE! Riparte da Singapore la corsa di Sebastian Vettel per riprendersi lo scettro di prima guida in Ferrari, su una delle piste che lui ama di più (vi ha vinto quattro volte) ma sulle quali la sua SF90 di quest'anno non dovrebbe esprimersi al massimo del potenziale. I risultati della prima giornata in pista al Gran Premio di Singapore non sono stati però del tutto negativi, soprattutto sul giro secco. Non inganni il distacco di 8 decimi dalla vetta dopo le FP2, perché a differenza di Hamilton e Verstappen, Vettel ha realizzato il suo giro veloce al quarto tentativo, trovando prima molto traffico.

PASSO & SETUP Al contempo non si cada nell'errore che la sua Ferrari abbia performato oggi a livello della Mercedes e della Red Bull. Sul passo gara Sebastian ha espresso qualche difficoltà, e anche nel trovare subito il feeling con la vettura sul giro secco. Nelle FP1 il lavoro è principalmente incentrato sul setup e sullo studio comparativo degli aggiornamenti portati per Singapore dalla casa di Maranello, al pomeriggio invece Vettel ha potuto spingere un po' di più. 

PROBLEMI DI GRIP Al termine della giornata Seb ha rilasciato le sue impressioni a mezzo stampa: "Penso che la Mercedes sia stata molto forte quest'oggi, ma penso che questo lo si possa vedere non solo in classifica, penso che sostanzialmente siano stati un po' più veloci. Da parte nostra penso che possiamo fare meglio, penso che possiamo migliorare la nostra macchina, perciò staremo a vedere. Il bilanciamento è stato un po' difettoso, dobbiamo solo distribuire il grip in modo un po' differente, non ero molto a posto con l'avantreno. Nel corso dei long run slittava un po' troppo..."

GIRI PULITI "I nostri giri veloci non sono stati molto puliti, abbiamo trovato traffico sia io che il mio compagno" - ha proseguito Vettel - "Quindi non è il miglior metro per giudicare. Nel complesso dobbiamo mettere a posto il bilanciamento e vedere come andrà." L'ultimo parere di Seb è sui rivali diretti per questa gara, visto che la Mercedes sembra al momento un po' superiore. Difficile dire dove fosse la Red Bull oggi. Non so se loro abbiano trovato pista libera, domani in qualifica avremmo sufficienti gomme e tentativi a disposizione per vedere il vero potenziale, speriamo di non essere troppo lontani."


TAGS: ferrari formula 1 sebastian vettel f1 2019 SingaporeGP 2019 F1 GP Singapore 2019 GP Singapore 2019