Autore:
Salvo Sardina

VERSTAPPEN AL COMANDO È Max Verstappen il più rapido al termine della prima sessione di prove libere del Gran Premio di Singapore 2019. L'olandese di casa Red Bull ha chiuso le PL1 con il crono di 1:40.259, precedendo di un decimo e mezzo la Ferrari di Sebastian Vettel a parità di gomme Soft. In una sessione comunque poco indicativa perché corsa ancora in condizioni molto diverse da quelle notturne in cui si svolgeranno qualifiche e gara, la Rossa ha lavorato per comparare il nuovo pacchetto aerodinamico per Marina Bay con le soluzioni da alto carico montate a Budapest.

MERCEDES DIE HARD Gomme "bainche" Hard per le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, che hanno chiuso la sessione in seconda fila virtuale. Il britannico è stato autore di un ottimo giro con gli pneumatici più duri del lotto Pirelli, prendendosi "solo" sei decimi di distacco dal leader nonostante una mescola di ben due step più dura rispetto a Verstappen e Vettel. Meno bene è andata al finnico, quarto ma costretto a saltare l'ultima mezz'ora di prove dopo essere rovinosamente finito contro il muro in uscita di curva-19. Un brutto errore di guida per l'ex Williams, che non inizia certo il weekend con il piede giusto.

LECLERC KO Il monegasco Charles Leclerc ha invece chiuso con il diciannovesimo tempo, avendo saltato tutta la seconda parte di PL1. Il giovane di casa Ferrari aveva provato il nuovo pacchetto aerodinamico a inizio sessione ma poi, una volta tornato in pista, è stato messo ko da un problema al cambio. Quinta posizione, ma a 1.2 secondi dal compagno di squadra a parità di gomme Soft, per il quasi padrone di casa Alexander Albon. La seconda sessione di prove libere del Gp di Singapore andrà in scena alle 14.30 (diretta su MotorBox a partire dalle 14.15).

Pos Pilota Team Tempo Distacco  Giri
1 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:40.259   22
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:40.426 +0.167s 23
3 Lewis Hamilton Mercedes 1:40.925 +0.666s 26
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:41.336 +1.077s 14
5 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:41.467 +1.208s 24
6 Nico Hulkenberg Renault 1:41.812 +1.553s 26
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:41.966 +1.707s 20
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:42.180 +1.921s 19
9 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:42.305 +2.046s 26
10 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:42.377 +2.118s 24
11 Daniel Ricciardo Renault 1:42.527 +2.268s 20
12 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:42.630 +2.371s 23
13 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:42.677 +2.418s 15
14 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:42.786 +2.527s 13
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:42.791 +2.532s 28
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:43.150 +2.891s 22
17 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:43.336 +3.077s 28
18 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:43.369 +3.110s 23
19 Charles Leclerc Ferrari 1:43.618 +3.359s 12
20 George Russell Williams-Mercedes 1:43.993 +3.734s 29

Gli orari tv del weekend di Singapore | Tutte le info e i risultati del GP Singapore 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Prove libere 1 del Gp Singapore 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

12.05 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. Vi ringraziamo per l'attenzione, vi auguriamo buon pranzo e vi diamo appuntamento alle 14.15 per la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Singapore 2019. Ciao e a più tardi!

12.03 - Questa la classifica finale delle prove libere 1 del Gp di Singapore 2019.

12.00 - Bandiera a scacchi, finiscono qui le prove libere 1 del Gran Premio di Singapore 2019. Non ci sono grosse novità da annotare sulla lista dei tempi.

11.57 - Non si sono ancora accese le luci dei riflettori su Marina Bay. Le PL2 andranno invece in scena interamente in condizioni notturne.

11.55 - Torna in pista in questi minuti finali anche Sebastian Vettel, che si unisce alla compagnia degli altri big Max Verstappen, Lewis Hamilton e Alexander Albon.

11.52 - Il "padrone di casa" Alexander Albon (ok, è thailandese e non singaporiano ma di sicuro questo è il Gp più vicino) è invece quinto a 1.2 dal compagno di squadra Verstappen a parità di gomme Soft.

11.50 - Dieci minuti alla fine, con Valtteri Bottas che intanto ha già raggiunto il paddock dopo il suo incidente in curva-19. Intanto Giovinazzi si porta in dodicesima posizione. Albon è invece quinto.

11.47 - Lando Norris è arrivato lungo in curva-7: dopo un po' di manovre in stile parcheggio dell'Esselunga, il britannico della McLaren è tornato in pista. Bandiera gialla subito rimossa.

11.44 - Semaforo verde. Si riparte per gli ultimi 15 minuti abbondanti di PL1. Il primo a tornare in pista è Carlos Sainz, seguito anche da Norris, Russell e Gasly.

11.43 - La sessione ripartirà tra un minuto circa. Intanto da casa Ferrari fanno sapere che è stato un problema al cambio a fermare Leclerc.

11.39 - Approfittiamo dell'interruzione per ricapitolare la classifica:

11.37 - Questa la visuale dall'alto della W10 incidentata.

11.35 - Un botto piuttosto violento per Valtteri Bottas, che è scivolato in inserimento di curva, subito all'uscita del tunnel. Sicuramente la sessione del finnico finisce qui.

11.33 - Bandiera rossa! Valtteri Bottas è finito contro il muro in curva-19! Il finlandese della Mercedes ha spiegato di non avere nessun problema fisico, ma la Mercedes è gravemente danneggiata.

11.31 - Bacetto contro il muro per Daniel Ricciardo, andato a toccare le barriere con la posteriore destra. Anche in questo caso, nessun problema per l'italo-australiano che ha poi proseguito.

11.30 - Intanto Max Verstappen si riporta al comando grazie a un gran primo settore. L'olandese non ha migliorato né nel T2 né nel T3, ma il buon T1 è stato sufficiente a tornare davanti: 1:40.259 per il pilota Red Bull.

11.28 - Un rumore raccapricciante ha invece costretto Charles Leclerc a terminare anzitempo il proprio tentativo veloce con gomme Soft nuove. Il monegasco si è dovuto fermare ai box tornando a velocità molto bassa tra le braccia dei propri meccanici dopo essere rimasto bloccato in quarta marcia. Peccato, perché sarebbe stato interessante conosce il tempo di Charles con il vecchio pacchetto aerodinamico.

11.27 - Vettel torna in pista e si mette al comando con gomme Soft nuove e pacchetto aerodinamico aggiornato: 1:40.426.per il tedesco, che precede di un decimo abbondante Max Verstappen.

11.25 - Sempre interessanti i rilevamenti alla speed trap. I più veloci? A sopresa sono i due piloti McLaren, evidentemente quelli che hanno caricato meno le proprie ali.

11.23 - Niente da fare per Lewis, che per il momento resta alle spalle di Bottas. Il finnico comanda la classifica con 103 millesimi di vantaggio. Seguono Verstappen, Stroll e Kubica.

11.22 - Come previsto, Lewis Hamilton è tornato in pista con le gomme dure già usate a inizio sessione. Vedremo se l'indefesso campione britannico riuscirà a tornare davanti al compagno di squadra.

11.20 - In casa Ferrari i meccanici sono ancora lì a ravanare sulle monoposto. I piloti sono all'interno dell'abitacolo... Dunque tra poco Charles e Seb saranno di nuovo in pista con componenti aggiornate invertite: Leclerc avrà il vecchio pacchetto aerodinamico visto a Budapest, mentre Vettel avrà gli upgrade.

11.18 - Valtteri torna al comando: 1:41.336, un buon tempo considerando che è stato realizzato con gomme dure.

11.13 - Bottas è il primo a tornare in pista. Lo fa con gomme Hard nuove, vedremo se anche Hamilton tornerà in pista con le "bianche" già rodate a inizio sessione.

11.12 - Oggi è intanto il compleanno di Giuliano Alesi, giovane pilota della Ferrari Driver Academy nonché figlio del mitico Jean Alesi. Il francesino spegne oggi 20 candeline, auguri!

11.09 - Finisce la prima parte di Prove Libere 1, con tutti i piloti di nuovo ai box per consegnare alla Pirelli il primo treno di gomme del weekend. Questo è intanto una... scintillante immagine di Max Verstappen mentre affronta l'ultima curva.

11.05 - Lewis Hamilton migliora ulteriormente, scendendo sul piede dell'1:41.469. La pista sta migliorando rapidamente, come sempre accade sui tracciati cittadini e soprattutto a Singapore.

11.03 - La nostra classifica è però già obsoleta. Il colpevole? Max Verstappen, che si porta al comando in 1:41.938.

11.01 - Questa la classifica dopo mezz'ora di prove libere 1.

11.00 - L'impressione è che Vettel e Leclerc torneranno in pista a "componenti invertite". Charles avrà il vecchio pacchetto mentre Seb utilizzerà gli aggiornamenti per effettuare la comparazione.

10.59 - Hamilton si mette al comando dopo aver abortito il suo primo giro veloce: 1:42.412 per il britannico. Le due Ferrari invece sono ai box con i meccanici a lavoro su entrambe le vetture.

10.56 - Nel corso del suo giro veloce, Bottas ha anche dato un bacetto sul muro in uscita di curva-20. Nessun problema per il finlandese, che ha proseguito senza rientrare ai box.

10.54 - Inizia, e anche bene, il lavoro giornaliero di Valtteri Bottas. 1:43.041 per il finnico, che si porta al comando con gomme Soft. Hamilton è appena tornato in pista con le morbide dopo aver rodato le Hard.

10.52 - Max Verstappen si porta al comando rifilando mezzo secondo a Leclerc con gomme di uno step più morbide (Soft contro Medium). 1:43.077 per l'olandese di casa Red Bull.

10.50 - Sessione fino a questo momento abbastanza "sonnecchiante". Pochi i giri da parte degli altri big, visto che Hamilton, Verstappen e Albon hanno completato soltanto l'installation lap. Non dimentichiamo che in effetti le condizioni adesso sono molto diverse da quelle che i piloti troveranno in qualifica e gara, quando le sessioni si svolgeranno in notturna.

10.48 - Ecco qui ancora più chiara la differenza tra l'ala Ferrari aggiornata (sopra) e quella vecchia (sotto). La differenza è tangibile anche per un occhio meno allenato.

10.47 - Leclerc e Vettel non sono più gli unici ad aver segnato un tempo cronometrato. Leclerc migliora in 1:43.618, mentre Kubica si installa in terza (e ultima) posizione. Ancora nessun giro per Valtteri Bottas.

10.45 - A proposito di novità tecniche, Charles Leclerc al momento sta usando il pacchetto aggiornato, mentre Vettel usa la vecchia specifica "Budapest". I due probabilmente si invertiranno nel corso della sessione per valutare al meglio gli eventuali vantaggi dell'aggiornamento.

10.43 - Tanto lavoro aerodinamico anche per l'Alfa Romeo Racing: Raikkonen è sceso in pista con l'ala inondata di paraffina per verificare i flussi.

10.40 - 1:44.723 per Leclerc, che migliora ma resta ancora lontano da tempi davvero interessanti. Seconda posizione per Vettel, per il momento a 1.3 di gap dal compagno di squadra.

10.39 - Questa è invece una soggettiva sulla nuova ala anteriore della Ferrari. Leclerc e Vettel possono contare su un pacchetto aerodinamico da alto carico che dovrebbe scongiurare prestazioni deludenti come quelle di Budapest.

10.38 - 1:46.180 per Charles Leclerc, per il momento anche l'unico ad aver segnato un giro cronometrato.

10.36 - Hamilton ha iniziato la giornata già con un treno di gomme Hard, uno dei due a disposizione. Leclerc e Vettel invece hanno percorso il primo giro odierno con le Medium. Scelta ancora diversa per le due Red Bull: Albon e Verstappen hanno usato le Soft.

10.33 - Per il momento ancora nessun rilevamento cronometrico. Tutti i piloti che sono scesi in pista in questi primi minuti hanno soltanto effettuato un installation lap. Ancora "fermi" Bottas e Kubica.

10.30 - Semaforo verde: si parte con le prime prove libere del Gran Premio di Singapore 2019. Subito in pista Pierre Gasly, Kevin Magnussen e Antonio Giovinazzi.

10.27 - Prima del via della sessione è il momento di parlare anche un po' di meteo: per il momento 32 gradi la temperatura dell'aria, 43.5 quella dell'asfalto. Sul tracciato di Marina Bay le luci artificiali sono ancora spente, visto che il sole deve ancora tramontare. Il cielo è comunque nuvoloso e c'è una fitta coltre di smog dovuta agli incendi boschivi nella vicina Indonesia.

10.23 - Queste sono invece le gomme del weekend di Singapore: C3, C4 e C5 per la Pirelli, che porta a Marina Bay le tre mescole più morbide del lotto.

10.20 - Nessuna novità di line-up in questa prima sessione di libere: come sempre accade nelle piste cittadine, i piloti di riserva restano ai box a guardare i titolari, che a loro volta devono invece prendere confidenza con il tracciato.

10.15 - Buon giorno e buon venerdì mattina, cari lettori di MotorBox. Siamo in diretta per raccontarvi le prime prove libere del Gran Premio di Singapore 2019. Siete pronti per seguirle minuto per minuto insieme a noi? Semaforo verde tra 15 minuti.


TAGS: ferrari mercedes formula 1 vettel f1 Hamilton GP singapore verstappen leclerc f1 2019 Marina Bay SingaporeGP 2019 GP Singapore LIVE Live GP Singapore 2019 Live FP1 GP Singapore 2019 LIVE PL1 GP Singapore 2019