Autore:
Salvo Sardina

IL RE DI SINGAPORE Lewis Hamilton è tornato in cattedra. Non succedeva da un mese e mezzo (l'ultima volta a Budapest il 4 agosto) che il britannico si issasse al comando della classifica di una sessione ufficiale. Lo ha rifatto oggi e in maniera prepotente, guidando le prove libere 2 del Gran Premio di Singapore 2019. Il britannico ha chiuso davanti a tutti con il tempo super di 1:38.773. Seguono Max Verstappen a due decimi scarsi e Sebastian Vettel, distanziato a parità di gomme Soft di oltre otto decimi.

PASSO GARA A fare impressione è stato però soprattutto il long run, con la Mercedes apparsa in grado di volare su un altro pianeta - ma soltanto con Hamilton - sia con gomme Soft che Medium. Soprattutto con le mescole più morbide del lotto l'inglese ha fatto la differenza, mostrandosi molto veloce e costante per tutta la durata dello stint. Sul finale di sessione, però, il lampo rosso è arrivato con Charles Leclerc, in grado di bissare i tempi del rivale inglese con le Pirelli "gialle".

FERRARI INDIETRO A proposito di Ferrari, il monegasco ha chiuso con il sesto tempo a 1.2 secondi da Hamilton. Charles, al pari di Seb, non è infatti riuscito a trovare un giro pulito con pneumatici nuovi perdendo tempo a causa del traffico. Poco entusiasmante anche Valtteri Bottas, quarto a 1.1 dal compagno dopo l'incidente che lo ha visto protagonista in mattinata. Alexander Albon ha invece terminato la sessione al quinto posto, non senza un impatto contro le barriere dopo essere arrivato lungo in curva-10.

APPUNTAMENTI La Formula 1 torna in pista domani, sabato 21 settembre, alle 12.00 e alle 15.00 per PL3 e qualifiche del Gp Singapore (diretta testuale dalle 11.45 e dalle 14.45 come sempre su MotorBox). Di seguito la classifica completa delle prove libere 2 disputate sul tracciato cittadino di Marina Bay.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:38.773   29
2 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:38.957 +0.184s 29
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:39.591 +0.818s 31
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:39.894 +1.121s 30
5 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:39.943 +1.170s 30
6 Charles Leclerc Ferrari 1:40.018 +1.245s 31
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:40.145 +1.372s 33
8 Nico Hulkenberg Renault 1:40.324 +1.551s 30
9 Lando Norris McLaren-Renault 1:40.361 +1.588s 35
10 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:40.637 +1.864s 32
11 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:40.713 +1.940s 32
12 Daniel Ricciardo Renault 1:40.811 +2.038s 30
13 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:40.875 +2.102s 29
14 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:41.128 +2.355s 35
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:41.128 +2.355s 31
16 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:41.232 +2.459s 28
17 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:41.392 +2.619s 26
18 George Russell Williams-Mercedes 1:41.445 +2.672s 35
19 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:41.564 +2.791s 30
20 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:42.177 +3.404s 35

Gli orari tv del weekend di Singapore | Tutte le info e i risultati del GP Singapore 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Prove libere 2 del Gran Premio di Singapore 2019 terminate, rivivile con la nostra cronaca minuto per minuto.

16.05 - Per oggi è tutto, cari lettori di MotorBox. Torniamo in diretta domattina alle 11.45 per le libere 3, ma l'invito è ovviamente quello di restare con noi per tutte le news, gli aggiornamenti e le dichiarazioni dei protagonisti di questo venerdì di prove a Singapore. Ciao e grazie per l'attenzione.

16.03 - Questa la classifica finale delle PL2 del Gp Singapore 2019.

16.00 - Bandiera a scacchi. Finisce qui la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Singapore 2019.

15.59 - A parità di gomma gialla, adesso Leclerc stampa un crono molto simile (1:44.065). Vedremo se questo potrà essere considerato un buon segnale per gli uomini di casa Ferrari.

15.58 - Hamilton con gomme Medium continua a fare uno sport a parte: 1:43.968 nel giro di attacco dopo il pit-stop. Una dimostrazione di forza esagerata da parte del leader del mondiale.

15.56 - Intanto Romain Grosjean è finito in testacoda in curva-2 dopo aver perso il posteriore della vettura.

15.55 - Pit-stop adesso anche per Charles Leclerc, che ha adesso montato le Medium al pari del compagno di squadra Vettel.

15.52 - Bottas è appena rientrato ai box con un gran bloccaggio dell'anteriore destra. Quasi un tentativo di rientro al limite nel caso in cui in gara ci sia bisogno di una sosta con scarsissimo margine. Come al solito in Mercedes non lasciano mai nulla al caso...

15.48 - Hamilton sta continuando a girare molto molto veloce e costante su gomme Soft. Davvero inarrivabile la sua simulazione gara. Vettel intanto è passato sulle Medium mentre Leclerc prosegue con le morbide.

15.47 - Momento di grande traffico in pista, con tutte e venti le monoposto fuori dai box. E in molti si lamentano via radio delle vetture che procedono lente...

15.44 - In effetti le gomme dure, anche se in molti hanno portato solo un treno in questo weekend, potrebbero tornare decisamente di moda domenica in gara. Vedremo...

15.41 - Per il momento tutti i big sono in pista con le gomme Soft, ad eccezione di Bottas che usa le Medium. Il solo Hulkenberg - con il quale l'Alfa Romeo starebbe pensando a una relazione... "extraconiugale" avendo ancora un sedile ufficialmente libero (visto che Giovinazzi non ha ancora rinnovato) - sta lavorando con le Hard.

15.39 - Hamilton inizia subito con tutt'altro piede: 1:44.836 per il britannico, mentre Vettel e Bottas, forse disturbati dal traffico, hanno girato in 1:48.

15.38 - Adesso in pista anche Hamilton, Verstappen, Vettel e Bottas (unico con le Medium). Intanto Leclerc chiude il primo passaggio in 1:45.852.

15.35 - Tra poco tutti i big dovrebbero tornare in pista per le prove di passo gara. Il primo è Charles Leclerc, al lavoro con le Soft.

15.31 - Questa la classifica dopo un'ora di PL2.

15.28 - Cè stata intanto un'incomprensione tra Magnussen e Perez. Gli steward hanno messo sotto investigazione l'episodio.

15.26 - Momento di grande calma adesso in pista con i soli Sainz, Hulkenberg, Russell e Kubica fuori dai rispettivi garage.

15.22 - Vettel è riuscito a migliorarsi al settimo giro con queste gomme morbide. 1:39.591 per il tedesco della Ferrari, che si mette a 8 decimi da Hamilton.

15.18 - Intanto Lance Stroll è andato a dare un bel bacione al muro esterno in curva-21. Il canadese ha comunque proseguito in pista senza problemi.

15.15 - Niente da fare per i due Ferrari, che non sono riusciti a trovare un vero giro pulito. Leclerc è quinto a 1.2 da Hamilton. Vettel? In sesta posizione, subito alle spalle del compagno.

15.12 - 1:38.773 per Hamilton, che si prende la miglior prestazione assoluta nonostante una piccola sbavatura in curva-1. Vettel e Leclerc hanno invece dovuto abortire il giro dopo un ottimo primo settore. "Cosa stava facendo Magnussen? Dormiva?" ha spiegato Vettel via radio, ostacolato dal danese nella fase finale del suo giro.

15.10 - Ben più rapido è il suo compagno di squadra Max Verstappen: 1:38.957 per l'olandese.

15.09 - Albon è il primo a chiudere il suo giro veloce: 1:39.943 per il thailandese di casa Red Bull. Ma stanno arrivando i superbig.

15.06 - In pista adesso anche Hamilton, Verstappen, Giovinazzi, Hulkenberg e Albon. Seguono a ruota anche Leclerc e Vettel, tutti ovviamente con le Soft nuove.

15.04 - Russell si installa in settima posizione a un secondo e mezzo scarso di gap da Hamilton. I due Williams continuano a essere gli unici in pista per il momento.

15.02 - George Russell e Robert Kubica sono i primi a scendere in pista con le Soft nuove per la simulazione qualifica.

15.00 - Tra poco i piloti monteranno gomme Soft nuove e testeranno le monoposto in configurazione da qualifica. Intanto ricapitoliamo la situazione di classifica dopo la prima mezz'ora di PL2.

14.57 - Momento di grande calma in pista adesso, con i soli Stroll e Norris fuori dai box. Intanto in casa Ferrari i meccanici stanno sostituendo l'ala posteriore sulla monoposto di Vettel. Non sappiamo se si tratti di una specifica diversa o se l'ala abbia dei danni.

14.54 - Ancora Hamilton si migliora: 1:39.991 per il britannico, che rifila sette decimi al primo degli inseguitori, Max Verstappen (che però sta usando gomme dure). Leclerc è terzo a 720 millesimi dal leader.

14.53 - Leclerc si stava nuovamente rilanciando per un altro giro veloce, ma è stato ostacolato da Stroll in curva-2. "Stroll è pericoloso, non so cosa stesse facendo", ha spiegato il monegasco via radio.

14.51 - Già questa mattina non aveva entusiasmato, Alexander Albon. Il rookie thailandese è arrivato adesso lungo a ruote bloccate finendo a muro in curva-10. Il pilota Red Bull è però ripartito (dopo aver lasciato a terra il musetto) riuscendo dunque a ritrovare la via dei box.

14.49 - La pista migliora giro dopo giro, ma è certo che Lewis Hamilton al momento sta facendo un altro sport. Bottas si porta in seconda posizione ma anche lui paga 4 decimi abbondanti dal compagno di squadra.

14.47 - Nuovo miglioramento cronometrico per Lewis, che si porta sull'1:40.405. Leclerc è intanto terzo a mezzo secondo dal leader.

14.45 - Hamilton dunque si mette al comando, seguito a 7 decimi da Perez e Bottas, a 9 da Vettel. Scende adesso in pista anche Charles Leclerc con gomme Medium, cioè le stesse montate dalle due Mercedes e dal compagno Vettel.

14.43 - In pista adesso anche tutti i big ad eccezione di Leclerc. Hamilton è il più rapido in pista in 1:40.685 con gomme medie.

14.42 - Perez adesso è il più rapido: 1:41.406 per il messicano, ma vedremo tantissimi miglioramenti giro dopo giro.

14.40 - Intanto Daniil Kvyat va a lasciare un piccolo segnale nero, toccando lievemente il muro in uscita di curva-21.

14.39 - 1:43.229 per George Russell, che si porta al comando della sessione. Scende in pista anche Valtteri Bottas dopo il botto di stamattina. Il finnico monta gomme Medium.

14.36 - Giovinazzi intanto si lamenta via radio per un malfunzionamento della sua borraccia. Un accessorio non certo di poco conto, considerando le umidissime condizioni climatiche di Singapore.

14.35 - 1:43.996 per Kimi Raikkonen, primo a segnare un giro cronometrato in questa sessione (con gomme Medium). Al lavoro adesso anche Giovinazzi, Magnussen, Grosjean, Albon, Kvyat, Russell, Kubica e Norris.

14.32 - In casa Mercedes c'è invece tanto lavoro all'interno del box di Valtteri Bottas, con i meccanici che stanno sistemando la vettura dopo il botto di stamattina.

14.30 - Semaforo verde, si parte con la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Singapore 2019. Primo a scendere in pista è il pilota Alfa Romeo, Kimi Raikkonen.

14.28 - 34 gradi la temperatura della pista, adesso illuminata a giorno dall'impianto di luci artificiali. 29.5 gradi l'aria in una serata perfetta a Singapore (se escludiamo il solito smog). 

14.26 - Dopo le PL1, Lewis Hamilton è stato sotto investigazione per non corretta temperatura della benzina utilizzata. La Fia ha deciso di sanzionare la Mercedes con 5000 euro.

14.23 - A proposito: se vi siete persi quanto accaduto in mattinata, potete cliccare qui per rivivere la nostra cronaca minuto per minuto. Sotto trovate un breve riepilogo con i video highlight delle PL1.

14.20 - Le luci della notte sono ormai calate sul circuito di Marina Bay. Ecco perché questa sessione di prove sarà molto più indicativa rispetto a quella che vi abbiamo raccontato stamattina.

14.15 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox. Siamo di nuovo in diretta per raccontarvi le prove libere 2 del Gran Premio di Singapore 2019. Tra 15 minuti il semaforo in fondo alla pit-lane sarà verde. Siete pronti per seguire insieme a noi la seconda (e molto più indicativa) sessione di free practice del weekend?

 


TAGS: ferrari mercedes formula 1 vettel f1 Hamilton GP singapore verstappen leclerc f1 2019 Marina Bay SingaporeGP 2019 GP Singapore LIVE Live GP Singapore 2019 LIVE FP2 GP Singapore 2019 Live PL2 GP Singapore 2019