GOMME PAULISTE Il weekend del 15-17 novembre è in calendario il penultimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 2019: il Gran Premio del Brasile. I giochi per il titolo sono ormai chiusi, appannaggio di Hamilton e della Mercedes. Si combatterà per il terzo posto alle spalle di Bottas, tra Leclerc, Verstappen e Vettel d'ora in avanti, e lo si farà montando le mescole C1 Hard, la C2 Medium e la C3 Soft sulla pista di Interlagos, dunque il terzetto di mescole più dure possibili, con la scelta da parte della Pirelli di lasciare a casa le morbide C4 e C5.

MERCEDES DIFFERENTE Per quanto riguarda le scelte dei team emerge un ventaglio più ristretto rispetto alle recenti gare. Gli unici che si differenziano tra tutti sono Daniel Ricciardo, l'unico a scegliere 2 Hard, 1 Medium e 10 Soft per la sua Renault, e Lewis Hamilton, il solo a portare quattro set di gomme Medium, affiancate da uno solo di Hard e da 8 Soft per la Mercedes. (1-4-8). Otto le Soft anche per il suo compagno Valtteri Bottas, che però opta per un set di Medium in meno e una Hard in più (2-3-8). Come il finlandese anche i due piloti della McLaren (Norris e Sainz).

COPIA-INCOLLA FERRARI RED BULL Stesse identiche scelte strategiche per i due piloti di Ferrari (Vettel e Leclerc) e Red Bull (Verstappen e Albon), con 1 Hard, 2 Medium e 10 Soft. E questa è anche una delle opzioni più gettonate, seguita da Hulkenberg (Renault), Magnussen e Grosjean (Haas), Perez e Stroll (Racing Point). Altre due sono le combinazioni scelte: 2-2-9 (Kubica, Kvyat, Raikkonen) e 1-3-9 (Giovinazzi, Gasly, Russell).


TAGS: ferrari mercedes pirelli formula 1 red bull vettel f1 Hamilton verstappen cota leclerc interlagos f1 2019 GP Brasile BrazilGP 2019 GP Brasile 2019