VALUTAZIONE DELLA FIA La FIA ha deciso di non intraprendere ulteriori azioni in seguito all'incidente tra i piloti della Ferrari Charles Leclerc e Sebastian Vettel, avvenuto durante il 66esimo giro del GP Brasile. I due piloti si sono toccati sul rettilineo che porta a curva 4 del circuito di Interlagos, subendo danni che li hanno costretti a ritirarsi dalla gara.

VETTEL A RISCHIO Oltre alle inevitabili polemiche e allo zero in classifica, Leclerc e Vettel rischiavano una reprimenda da parte degli stewart e una probabile decurtazione di punti sulla Superlicenza che avrebbe avuto un peso specifico importante soprattutto per il tedesco, rimasto con soli 7 punti. In caso di raggiungimento di quota zero, un pilota è costretto a saltare un gran premio.

COLPE A META' Gli stewart hanno ritenuto che nessuno dei due piloti sia stato maggiormente colpevole dell'incidente: entrambi hanno avuto l'opportunità di evitare o ridurre gli effetti del contatto. Per questo, non sono stati presi ulteriori provvedimenti.


TAGS: ferrari incidente vettel f1 leclerc interlagos GP Brasile BrazilGP 2019