Pubblicato il 24/06/21

FINALMENTE ABU DHABI Ne avevamo già parlato nei giorni scorsi, ma adesso abbiamo finalmente la conferma ufficiale e anche il disegno delle novità che vedremo in pista. Yas Marina, il tracciato di Abu Dhabi che dal 2009 al 2010 e dal 2014 a oggi è stata la tappa conclusiva del mondiale di Formula 1, si rifà il look. Spesso additata di non essere in grado di fornire uno show all’altezza della chiusura del campionato, il tracciato disegnato dall’archistar della F1, Hermann Tilke, cambia veste presentando un layout più veloce e filante, che dovrebbe anche invogliare lo spettacolo e regalare qualche gioia di guida ai piloti.

LE MODIFICHE Come preannunciato, Abu Dhabi resta fedele a se stessa praticamente solo nelle prime curve del settore 1, cambiando notevolmente il disegno del tornantino, cui – già dall’edizione 2021 del Gp – Hamilton e compagni arriveranno in pieno bypassando la vecchia chicane lenta con evidenti occasioni per il sorpasso in staccata. Modifiche importanti anche in tutto il tratto finale: l’ex curva-11 non immetterà più su una chicane, ma introdurrà a un settore più filante che, con pieghe leggermente più morbide, dovrebbe rendere molto meno tortuoso la parte conclusiva della pista. Nell’immagine sopra, pubblicata sugli account social della Formula 1, il nuovo layout è disegnato in rosso. Basterà per rivitalizzare i soporiferi finali di stagione?


TAGS: formula 1 f1 f1 2021 GP Abu Dhabi AbuDhabiGP 2021 Yas Marina F1 Modifiche pista Abu Dhabi Come cambia Abu Dhabi