GP Abu Dhabi: Wolff disegna i possibili scenari per la Mercedes
F1 2021

Wolff pensa già alle strategie per rimontare: "Hamilton sarà motivato a dargli la caccia"


Avatar di Luca Manacorda , il 11/12/21

8 mesi fa - Il boss della Mercedes si aspetta un Hamilton arrabbiato e motivato

Il boss della Mercedes si aspetta un Hamilton arrabbiato e motivato e spiega quale potrebbe essere la chiave del successo
Benvenuto nello Speciale ABUDHABIGP 2021, composto da 33 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario ABUDHABIGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CLASSIFICA DA RIBALTARE Il risultato delle qualifiche del GP Abu Dhabi è stato tutt'altro che ideale per la Mercedes, con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas che hanno perso le rispettive battaglie contro Max Verstappen e Sergio Perez, costringendoli a una gara in rimonta dove un ruolo chiave sarà giocato dalla strategia, dato che i piloti delle due scuderie partiranno con gomme di mescola diversa, con le Red Bull che hanno optato per le Soft contro le Medium dei rivali.

LEWIS ARRABBIATO Il boss della Mercedes, Toto Wolff, ha cercato di fare buon viso a cattivo gioco davanti al risultato delle qualifiche e parlando di cosa dirà al suo pilota di punta nel briefing della sera ha dichiarato: ''Non c'è niente che ci sia bisogno di dire, penso che Lewis si arrabbierà, e questo è un bene, e sarà motivato per dare la caccia a Verstappen domani.  Siamo in svantaggio e a volte devi vedere i lati positivi. A volte non è male come punto di partenza''.

GLI SCENARI Molto interessante è la prima chiave di lettura che Wolff ha dato pensando a come potrebbe svilupparsi la gara: ''''alla seconda posizione è molto meglio partire con la gomma media. Immagino che avremmo un leggero svantaggio all'inizio e nei primi sei, sette giri se Verstappen andasse veloce. Se ci riuscirà, non sarà un grande vantaggio per loro, perché potremmo andare più a lunghi o anche cercare un undercut aggressivo e cercare di controllare la posizione in pista. Quindi durante la notte eseguiremo molti programmi e algoritmi per vedere come potrebbe finire''.

VEDI ANCHE



F1, GP Abu Dhabi 2021: Toto Wolff (Mercedes) F1, GP Abu Dhabi 2021: Toto Wolff (Mercedes)

ASSETTO E GOMME Fondamentale per Hamilton sarà quantomeno mantenere la seconda posizione al via, non facendosi superare da Lando Norris e Sergio Perez che alle sue spalle partiranno con gomma morbida. A riguardo, Wolff ha aggiunto: ''Se riuscirà a mantenere la seconda posizione ovviamente sarà un vantaggio, se perderà più posizioni diventerà più difficile, ma questa è una gara lunga e abbiamo Lewis Hamilton in macchina. Loro hanno optato per l'ala più scarica, quindi avranno molta velocità in rettilineo e non ci sarà una vera differenza lì. Si tratterà solo di compensare con la gomma e per creare un vantaggio ovviamente devi avere una strategia completamente diversa''.

PRESTAZIONI ALTALENANTI In questo weekend, complice anche il posizionamento delle sessioni in orari con condizioni climatiche molto diverse, si sono visti repentini cambiamenti dei rapporti di forza tra Mercedes e Red Bull. Wolff ha sottolineato questo aspetto: ''Sono preoccupato per domani perché i loro long run di venerdì sono andati molto meglio, ma le nostre gomme non erano nella giusta finestra, mentre le loro sì. Ugualmente, si poteva vedere che in Q1 e Q2 oggi sembrava un compito abbastanza facile per noi e poi improvvisamente aabbiamo perso tutte le prestazioni. La macchina che domani sarà più veloce vincerà la gara, indipendentemente da chi parte con quale pneumatico. E dobbiamo solo costruire su questo e recuperare, e poi speriamo di essere al top domani''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 11/12/2021
Tags
AbuDhabiGP 2021
Logo MotorBox