Autore:
Giulia Fermani

TECH SHARING Tra le varie novità del Salone, Mercedes ha portato a Ginevra la concept Mercedes  V-ision e. Si tratta di un prototipo ibrido plug-in che mostra come sta cambiando il concetto di multispazio per il noto marchio della Stella. L’auto è una, ma si fa in quattro quado si tratta di guidarla: è infatti possibile scegliere fra le modalità E- Hybrid (trazione ibrida), E-Mode (trazione elettrica), E-Save (mantiene il livello di carica della batteria) e  Charge (carica la batteria durante il viaggio).

CINQUANTA A ZERO Il sistema propulsivo è, nella sostanza, lo stesso della nuova Mercedes C 350, composto da un motore termico a benzina, uno elettrico e una batteria agli ioni di litio ad alto voltaggio sistemata nel bagagliaio. Il motore termico è un quattro cilindri a quattro tempi da 210 cv, con una coppia massima di 350 Nm. Il secondo motore è elettrico e può contare su  90 kW di potenza e una coppia di 340 Nm e consente di percorrere fino a 50 km spinti solo dalla scossa viaggiando a una velocità massima di 80 km/h. Grazie a questa configurazione, la Mercedes V-ision e dichiara consumi da utilitaria (consumo medio di carburante inferiore a 3 litri per 100 km) ed emissioni di CO2  contenute (71 g/km). Un certo piglio, tuttavia, non le manca: accelera da zero a 100 km/h in 6,1 secondi e sfiora la velocità massima di 206 km/h.

5 STELLE Ecologista sì, ma di lusso, la concept V-sion e nasce per coccolare i passeggeri anche nei transfer di routine. L’hard top panoramico (di 1,92 x 1,12 metri) apribile è il più grande nel suo segmento, e la funzione magic sky control permette di scegliere di volta in volta se oscurarlo o meno, solo premendo un bottone. Un dispositivo che è anche intelligente: se piove, un sensore solleva parzialmente il tetto per non far entrare l’acqua nell’abitacolo e  lo chiude in automatico entrando in galleria. I comfort però non finiscono qui, ci sono anche i sedili Executive (ventilati e riscaldati), completi di poggiagambe, funzione massaggio e poggiapiedi nel vano posteriore e la consolle centrale equipaggiata con portabevande termici e un frigobox da cinque litri.  Udite-udite, servendosi di un’App disponibile per iPad sarà possibile gestire tutte queste funzioni anche attraverso il tablet. 


TAGS: Salone di Ginevra 2015, tutte le novità