Autore:
Marco Rocca

L’AUTO CHE PIACE ALLA GENTE CHE PIACE…recitava il clam pubblicitario, ve lo ricordate? Correva l’anno 1985 e al Salone di Ginevra la Y10 era stata appena presentata alla stampa mondiale. Di lì in poi la storia la conosciamo bene, compreso il sottoscritto che per i suoi 18 anni ne ebbe una in regalo. Ricordi di gioventù a parte, l’Autobianchi Y10, poi diventata Lancia Ypsilon, è stata un successo di vendite nel nostro Paese. Tante le versioni speciali e gli allestimenti sempre al passo con i tempi. Quest’anno, a 30 anni dal lancio (come corre il tempo), la piccola cittadina trendy festeggia con una versione speciale, la 30th Anniversary appunto.

OCCHIO AL DETTAGLIO Come sempre è il dettaglio a fare la differenza sulla Lancia Ypsilon e la nuova serie speciale di certo non fa eccezione. Declinata in diverse combinazioni cromatiche come il Blu Oltremare con interni Castiglio Beige, o bicolore Cipria Glam e Nero Vulcano con interni neri, la 30th Anniversary volendo può sfoggiare il portellone nero, un chiaro rimando alla prima Y10 del 1985. La dotazione di serie è ricca e spazia dal climatizzatore manuale, agli specchietti elettrici, dall'impianto audio con lettore Mp3, al sistema Blu&Me, oltre al volante in pelle multifunzione e ai cerchi in lega da 15" con finitura diamantata. Dove la vedremo? A Ginevra, che domande, proprio come la prima Y10. 


TAGS: Salone di Ginevra 2015, tutte le novità