Autore:
Luca Cereda

IN POSA I cordoli sono il suo pane, il paddock la sua casa. Ma questa Mercedes-AMG GT3 farà il suo debutto in mezzo a tante nuove auto per tutti i giorni, al Salone di Ginevra 2015. Versione pistaiola della GT, condivide la buona base della sorella stradale, estremizzando aerodinamica e prestazioni per competere nella categoria FIA GT3.

CFRP A GO-GO Oltre alla speciale livrea Designo Selenite Grey Magno – uno scioglilingua, oltre che una bella tuta racing- con strisce gialle, la Mercedes-AMG GT3 si riconosce infatti dalle carreggiate allargate e l’aerodinamica nettamente più spinta. Per contenere il peso (non dichiarato, la momento), tutti gli orpelli aerodinamici, ma anche il cofano, le porte e il portellone, sono stati realizzati facendo ampio ricorso alla fibra di carbonio.

VUOTTO La meccanica, invece, non regala grosse sorprese. A spingere la Mercedes-AMG GT3 c’è lo stesso cuore pulsante della SLS AMG GT3, un V8 6.2 litri abbinato ad una trasmissione sequenziale. Che, come per la GT, è montato sull’asse posteriore. 


TAGS: Salone di Ginevra 2015, tutte le novità