Autore:
Marco Rocca

NON SI FANNO PRIGIONIERI ”In amore e in guerra tutto è lecito” si dice. Lo sa bene Mercedes che non ha avuto il minimo ripensamento pur di sottrarre clienti all’arci venduta BMW X6, leader incontrastata di un segmento che fino ad ora non ha visto alcuna rivale per la bavarese. L’offensiva Mercedes l’abbiamo conosciuta qualche mese fa, si chiama GLE e come la sua più acerrima nemica, propone il concetto di Suv-Coupé di lusso. Ora però la guerra fra le tedesche si sposta su un livello ancora più alto, quello delle prestazioni. Se il reparto “Emme” di BMW ha allestito la X6 da 575 cavalli, Mercedes risponde con la GLE 63 AMG da ben 584 cavalli. L’arma totale della Stella, appena presentata al Salone di Detroit 2015, è un gigante sputafuoco spinto da un V8 biturbo da 5.5 litri capace di scaricare a terra la mostruosa coppia di 760 Nm fra 1.750 e 5.250 giri. Tradotto vuol dire che lo 0-100 si copre in appena 4,2 secondi nonostante una mole decisamente superiore alle 2 tonnellate. A gestire tanta potenza pensano l’immancabile trazione integrale 4Matic e il cambio Speedshift Plus 7G-Tronic con paddle al volante.

ADEGUAMENTO PRESTAZIONALE Visto l'aumento quasi esponenziale delle prestazioni, il comparto sospensivo è stato ovviamente rivisto rispetto al modello standard. Ora, tra le caratteristiche, figurano l’AMG Ride Control, un sistema che si oppone al rollio in curva, e lo Sports Direct Steer che migliora il feeling di sterzo. Per concludere il capitolo assetto è da segnalare anche il Dynamic Select grazie al quale è possibile gestire il comportamento stradale del bestione, affidandosi alle modalità Comfort, Sport, Sport Plus, Slippery (per terreni avversi) o Individual. Come l’assetto, anche il sistema frenante non poteva passarla liscia. Così sono arrivati enormi dischi ventilati e forati. La cattiveria della GLE 63 AMG però non è nascosta solo sottopelle. Prima di tutto passa dall’esterno e più precisamente dalle grandi prese d’aria anteriori, dagli enormi cerchi in lega da 22 pollici che calzano pneumatici posteriori oversize da ben 325/35 e dalle minigonne che l’avvicinano ancor più al suolo. 


TAGS: amg mercedes gle 63 amg 4matic detroit 2015 salone di detroit 2015 Salone di Ginevra 2015, tutte le novità