Autore:
Salvo Sardina e Simone Valtieri
Pubblicato il 21/02/2020 ore 18:15

IL RITARDO È REALE E il terzo giorno la Ferrari calò le carte e ammise il suo ritardo da una Mercedes che sembra già dispensare tempi irraggiungibili per chiunque. Mattia Binotto ha ammesso in conferenza stampa di essere meno fiducioso di 12 mesi fa, quando a occupare le parti alte della classifica erano state soprattutto le rosse. Stavolta invece sin da subito le Frecce d’Argento hanno fatto la voce grossa, e con Valtteri Bottas al mattino hanno addirittura avvicinato il record della pista, realizzato dallo stesso finlandese in occasione del Gran Premio di Spagna 2019: 1:15.732, tre decimi in più del 1:15.406 che gli valse la pole nel 2019. Va detto che allora il tempo fu realizzato con gomme C3, stavolta con C5 (le più morbide).

CHE BOTTAS! E allora basti dire che Bottas ha già realizzato un tempo mezzo secondo inferiore rispetto al migliore di tutti dello scorso anno, quel Sebastian Vettel lasciato a piedi dalla macchina (per un non precisato guasto al motore) al mattino e mestamente 13° a fine giornata, a 2.6 dalla Mercedes. I tempi non vanno guardati, è vero, ma è impossibile non notare che il tedesco, così come il compagno Leclerc, in tre giorni non sono mai scesi sotto l’1:18, mentre il finnico della Mercedes è stato l’unico a scendere sotto l’1:16. Neanche Hamilton, impegnato per tutto il pomeriggio, ha poi avvicinato il tempo del compagno. A parità di mescole Lewis ha fatto un 1:16.516 figlio anche di una pista in condizioni differenti al pomeriggio.

SCACCO MATTO Si è parlato ancora di DAS a Barcellona, perché la novità tecnica introdotta dalla Mercedes sarà vietata a partire dal 2021 da una norma già presente nel regolamento tecnico e balzata agli occhi di tutti solo dopo tutto il trambusto creato da questo rivoluzionario sistema. Cosa vuol dire? Che il team di Toto Wolff lo avrà a disposizione per tutta la stagione e che gli altri, se vorranno provare a realizzare un dispositivo analogo, dovranno rincorrere, senza molte chance di averlo a fino ad almeno metà stagione (questo il pronostico di Binotto), investendo parecchie risorse che potrebbero invece essere utilizzate sulle auto 2021. Insomma, un vero e proprio “scacco” da parte della casa tedesca a tutti gli altri team del mondiale.

ARGINE RED BULL In tutto questo la pista ha raccontato qualcosina, ma non molto: tanti giri, ben 152, per Antonio Giovinazzi, che a fine giornata ha realizzato il sesto tempo con l’Alfa Romeo Racing. Oltre a lui, bene la Renault: Esteban Ocon ha concluso terzo e poco sopra l’1:17, anche se tra le quattro bandiere rosse di giornata c’è quella di Ricciardo, settimo e rimasto a piedi parte del pomeriggio. Le altre tre bandiere sono uscite per testacoda (Magnussen) e per rottura (Latifi e Vettel), mentre non finiscono le note di merito per Racing Point e Alpha Tauri, 4° e 5° con Stroll e Kvyat. Infine la Red Bull: Max Verstappen ha simulato un GP stamattina, completando 86 giri senza alcun problema; al pomeriggio è toccato ad Alex Albon fare 83 giri lisci lisci.

Programma Test F1 Barcellona 2020
Calendario Formula 1 2020
Risultati test Barcellona Day 1
Risultati test Barcellona Day 2
Risultati test Barcellona Day 3

Day-3 di test a Barcellona terminato, rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

  • 18.05 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. Ci ritroviamo in diretta la prossima settimana con Simone Valtieri e Luca Manacorda, ma l'invito è quello di restare ancora con noi perché sono in arrivo tante news, commenti e dichiarazioni su questa lunga giornata di lavoro in pista a Barcellona. Ciao e grazie per l'attenzione mostrataci in questi tre lunghi giorni di dirette minuto per minuto!
  • 18.03 - Questa la classifica finale del terzo giorno di prove al Circuit de Catalunya.

     

  • 18.00 - Bandiera a scacchi! Finiscono qui i test-1 di Barcellona. La Formula 1 tornerà in pista mercoledì, giovedì e venerdì prossimo per la seconda tornata di test precampionato.
  • 17.58 - Anche la Ferrari partecipa alla festa degli ultimi minuti. Solo Alfa Romeo e Haas dunque non vedranno la bandiera a scacchi.
  • 17.55 - Sebastian Vettel è appena rientrato ai box, lasciando da soli Hamilton, Albon, Latifi, Ricciardo, Norris, Stroll e il nuovo entrato Gasly.
  • 17.50 - Dieci minuti alla fine di questa lunga giornata. E in pista c'è un discreto affollamento, viste le ben sette monoposto fuori dai box. Rimangono fuori dai giochi la lungodegente Haas, l'Alfa Romeo e l'Alpha Tauri.
  • 17.45 - Stavolta Daniel ce l'ha fatta! 1:17.574 per il pilota Renault, che sale al settimo posto.
  • 17.40 - Entriamo negli ultimi 20 minuti di questa settimana di test collettivi: in pista per il momento Hamilton, Albon, Vettel, Ricciardo e Latifi. Segnaliamo che proprio Ricciardo è appena entrato in pista con un nuovo treno di Soft C4.
  • 17.35 - Ricciardo, in pista con Soft C4, stava per battere il proprio miglior tempo ma si è poi girato in testacoda dopo l'ingresso in curva-13. Nessun problema per l'australiano della Renault, prontamente ripartito dopo qualche istante.

     

  • 17.30 - Proprio Antonio Giovinazzi sta girando in pista con tantissima vernice fluorescente sparsa un po' su tutta la metà anteriore della macchina. Intanto si rivedono in pista Sebastian Vettel, Lewis Hamilton e Daniel Ricciardo: per il pilota Renault è passata poco più di mezz'ora dal blackout che lo ha costretto a parcheggiare la sua R.S.20 in pista.
  • 17.25 - Lance Stroll è appena entrato nel club dei... centenari. 105 giri per il canadese della Racing Point, secondo soltanto ad Antonio Giovinazzi, a quota 138.

     

  • 17.20 - Momento adesso di relativa calma in pista con i soli Stroll e Albon fuori dai rispettivi garage. Torna a girare proprio in questo momento anche Nicholas Latifi.
  • 17.15 - A proposito di classifica, forse è bene ricordare anche che le due Mercedes hanno segnato il miglior tempo con le Soft C5, mentre Ocon, Stroll, Kvyat e Giovinazzi lo hanno fatto con le C4. Medium C3 per Grosjean, Vettel, Norris e Latifi, mentre Verstappen, Albon, Gasly, Sainz e Ricciardo hanno segnato il miglior crono personale con le C2.
  • 17.10 - La classifica a poco meno di 50 minuti dalla bandiera a scacchi.

     

  • 17.05 - A migliorare ci pensa invece Lando Norris, che si porta in tredicesima posizione in 1:18.632 con gomme Medium C3.
  • 17.00 - Primi a scendere in pista dopo la sospensione sono Hamilton, Stroll, Vettel, Albon e Norris. Per il momento nessuno migliora i tempi segnati in precedenza.
  • 16.56 - Semaforo verde e si riparte per l'ultima ora abbondante di questa tre giorni di test.
  • 16.51 - Con 24 giri Daniel ha realizzato uno degli stint più lunghi di questa tre giorni (Verstappen ne aveva fatti 27 stamattina), peccato che non sia riuscito a finirlo. Diamo un'occhiata al computo totale dei giri quando manca poco più di un'ora al termine della giornata: Giovinazzi 132, Verstappen 86, Stroll 85, Ricciardo 78, Ocon & Sainz 76, Vettel 68, Bottas 65, Kvyat 62, Gasly 56, Grosjean 48, Latifi 44, Hamilton 41, Albon 36, Norris 26, Magnussen 4.
  • 16.45 - Daniel è sceso dalla macchina e sta aspettando che venga caricata sul carro attrezzi.

     

  • 16.43 - Bandiera rossa! Dopo 24 giri con la gomma Hard C4 si ferma a bordo pista Daniel Ricciardo, probabilmente ha esaurito il carburante...
  • 16.41 - Si accende intanto la luce verde per Antonio Giovinazzi che con mescole Soft C4 migliora il suo tempo della mattinata e scende a 1:17.936, a 2''2 dal crono di Bottas.
  • 16.37 - Migliora Lewis Hamilton che ottiene un 1:16.516, ancora lontano 8 decimi dal tempo del compagno di questa mattina. Il britannico della Mercedes sta usando gomme Soft C5.
  • 16.33 - Nel frattempo arrivano notizie così così per i tifosi ferraristi. Le parole di Mattia Binotto nella conferenza stampa di questo pomeriggio sono state riassunte dal nostro Salvo Sardina in questo pezzo: buona lettura!
    Binotto preoccupato: ''Mercedes più veloce, meno ottimisti del 2019''
  • 16.29 - Che ci sia un velato messaggio alla Ferrari in questo tweet della Mercedes? O si parla semplicemente del nuovo sponsor, che ha portato un tocco di rosso sul telaio della W11, e delle gomme Soft con le quali le due frecce d'argento stanno dominando questi test? Nel frattempo in pista sono rimasti a girare Ricciardo e Gasly, impegnati in una simulazione di passo gara, con l'australiano della Renault al 14° giro con le sue Hard C2.

     

  • 16.23 - Gasly, Ricciardo e Giovinazzi girano con costanza, si  invece fermato ora ai box Lewis Hamilton.
  • 16.20 - Rientrato ai box Sebastian Vettel che ha completato oggi 68 giiri, non tantissimi, ma rispetto ai giorni scorsi questa è stata una giornata con meno traffico in pista un po' per tutti.
  • 16.18 - Pronto a tornare in pista Albon, Vettel fa una prova di partenza a fondo pitlane, intanto Hamilton abortisce il secondo tetativo e lascia passare Stroll e Ricciardo
  • 16.15 - 1:16.708, Hamilton non migliora il tempo realizzato con le Medium in precedenza.
  • 16.12 - È appena tornato in pista Lewis Hamilton con le gomme C4 soft. Ci sarà l'assalto tempo del compagno Bottas?
  • 16.07 - 1:18.743 per Vettel, che tira ma resta a 4 decimi dal suo miglior crono di oggi.
  • 16.04 - Torna in pista Sebastian Vettel. Con lui ora sul tracciato ci sono Stroll e Ricciardo. Seb monta delle gomme Medium C3 nuove.
  • 16.01 - Due ore al termine di questa prima tre giorni di test, è ora di dare un'occhiata alla cronotabella.

     

  • 15.57 - E proprio Sebastian Vettel sta indossando il sottocasco in questo momento, lo vedremo dunque presto in pista.
  • 15.55 - In pista al momento ben 7 macchine su 10, si fa prima a dire chi non c'è: Vettel, i cui meccanici stanno ancora lavorando sulla macchina; Magnussen, uscito di pista a inizio sessione, e Latifi, fermo con la Williams dalla fine della mattinata, anch'esso per un problema tecnico.
  • 15.54 - Sigla il suo miglior tempo anche Lando Norris: 1:19.008, quindicesima piazza per lui.
  • 15.51 - Lewis Hamilton si porta a 9 decimi dal suo compagno: 1:16.642 con gomma Medium.
  • 15.46 - Nel box Ferrari intanto sono a lavoro sul retrotreno della vettura di Vettel, con i meccanici schierati sul lato sinistro della SF1000. Seb è seduto nel suo box in attesa di poter riprendere la via della pista.
  • 15.45 - E rientra in pista anche Lewis Hamilton, appena 23 giri oggi per il britannico che negli ultimi due giorni ne aveva messi insieme ben 200 in appena 8 ore.
  • 15.43 - Di nuovo in pista anche Daniel Ricciardo, autore di 35 giri pomeriggio. Se diamo un'occhiata ai giri di tutti i piloti impegnati quest'oggi scopriamo che Antonio Giovinazzi, con le sue 108 tornate, è il più visto sul tracciato, davanti a Verstappen (86) e Sainz (76).
  • 15.40 - Nuovamente in pista anche Alex Albon. La Red Bull si sta nascondendo in questi test, un po' come la Ferrari, non avendo mai mostrato il vero potenziale della loro vettura. Alex è ottavo al momento a 2''4 dalla Mercedes di Bottas.
  • 15.34 - Nessuna novità negli ultimi minuti. In pista girano in quattro, tutti su tempi alti: Norris, Ricciardo, Gasly e Giovinazzi.
  • 15.30 - La Formula 1 mette a confronto il miglior tempo di Bottas dopo due giorni e mezzo di test nel 2020, con quello di Vettel dopo 8 giorni nel 2019. 

     

  • 15.26 - Tornato in pista Lewis Hamilton ancora con gomme a mescola Medium: 1:17.091 per il pilota britannico che migliora il suo tempo e scavalca per 11 millesimi il francese Ocon.
  • 15.23 - Di nuovo in pista Lance Stroll, autore oggi del quarto miglior tempo di giornata con la Racing Point.
  • 15.20 - Torna ai box Sebastian Vettel, per il tedesco solo 58 giri oggi, a causa della rottura del motore questa mattina.
  • 15.17 - In pista continuano a girare Vettel, Ricciardo e Norris, tutti su tempi alti e prove di stint lunghi
  • 15.15 - Il tempo di Hamilton è il migliore in assoluto di questi tre giorni ottenuto con gomma Medium.
  • 15.13 - Hamilton migliora ancora al 4° giro con il suo set di Medium: 1:17.111, a 9 millesimi dal secondo tempo di Ocon.
  • 15.10 - Rientrato in pista anche Sebastian Vettel, dopo che i eccanici hanno armeggiato a lungo sulla parte anteriore della sua vettura. Al momento in pista cinque piloti, tra cui Gasly he ha ottenuto un 1:18.213, il suo migliore di giornata che gli vale il nono posto.
  • 15.07 - Lewis Hamilton scalda la sua Mercedes e con un 1:17.332 ottenuto con gomme Medium nuove si porta in terza posizione, a 1''6 dal compagno. È evidente che i margini di miglioramente sono ancora ampissimi per il campione del mondo.
  • 15.03 - Primo tempo cronometrato per Lando Norris, un poco significativo 1:23.550.
  • 15.00 - È ora del riassunto dopo la prima ora pomeridiana. Bottas sempre saldamente in testa, con quel tempo a 3 decimi dal suo stesso record della pista che gli valse la pole al GP di Spagna 2019.

     

  • 14.58 - Fa il suo debutto anche Lando Norris, ultimo dei 16 piloti ''schedulati'' oggi a saggiare la pista del Montmelò. 
  • 14.56 - Giovinazzi, Albon, Hamilton e Gasly attualmente sul tracciato, Vettel è tornato ai box, sembra funzionare la sua auto dopo il cambio di motore. La Power Unit di stamattina è invece già stata impacchettata e spedita a Maranello per indagare sulla rottura.
  • 14.53 - Anche Pierre Gasly timbra un 1:18.768 che lo pone in 12° posizione. Fra poco facciamo un po' d'ordine con la classifica dopo la prima ora di test.
  • 14.51 - Sembra subito spingere Lewis Hamilton che mette le gomme sullo sporco prima di siglare il suo primo tempo di giornata: 1:18.198, ottavo crono in classifica, realizzato con le gomme Soft C4.
  • 14.46 - Bandiera verde! Ed entra subito in pista il campione del mondo Lewis Hamilton. Con lui sul tracciato anche Sebastian Vettel con la Ferrari, Gasly e Giovinazzi.

     

  • 14.41 - Auto rimossa e caricata sul mezzo di soccorso, a breve la pitlane potrà essere riaperta. 
  • 14.36 - Ecco il video dell'incidente del pilota danese che ha toccato solo con la parte anterriore sui muretti del Montmelò.

     

  • 14.33 - Il pilota della Haas si è girato in uscita della chicane ed è finito sulla ghiaia. Il carro attrezzi è già all'opera. 

     

  • 14.30 - Bandiera rossa! Kevin Magnussen a provocarla, la sua Haas è parcheggiata vicino alle barriere di curva 8.
  • 14.27 - In pista anche Alex Albon, che fa subito il settimo tempo in 1:18.220 con la sua Red Bull.
  • 14.23 - Mentre Sebastian Vettel sta girando in pista (20.1 e 20.5 i due successivi giri), i monitor inquadrano il suo compagno Charles Leclerc mentre lascia l'autodromo in macchina. Il pilota monegasco ha completato ieri il suo lavoro qui al Montmelò e tornerà in pista nella sessione della prossima settimana.
  • 14.21 - 1:20.618 il primo giro di Vettel appena tornato in pista con le C2 Hard; con la stessa mescola Ricciardo comincia con 1:19.504 e si porta in decima posizione in classifica, alle spalle proprio del tedesco della Ferrari.
  • 14.18 - E assieme a Daniel Ricciardo (che prende il posto di Ocon) con la Renault, torna in pista anche Sebastian Vettel, stamattina appiedato dalla SF1000.
  • 14.16 - Giovinazzi non è più solo, in pista ora anche il francese Pierre Gasly con l'Alpha Tauri, che rileva il compagno Kvyat autore di 62 giri in mattinata e del 4° tempo assoluto.
  • 14.14 - Sempre e solo Giovinazzi in pista al Montmelò al momento.
  • 14.10 - Il pilota italiano ha completato 65 giri stamattina realizzando il sesto tempo con la gomma C3 media, attualmente sta girando con la C2 hard e tempi sopra l'1:20
  • 14.07 - Ecco in pista Antonio Giovinazzi
  • 14.05 - Pausa pranzo prolungata per tutti i team? Ancora nessun pilota in pista nei primi 5 minuti di questo pomeriggio. Nel frattempo vi comunico che a scrivervi è Simone Valtieri, visto che il buon Salvo Sardina è in cima alla torre 1 dell'autodromo di Barcellona per sentire cosa sta dicendo il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, in conferenza stampa.

     

  • 14.02 - Pochi minuti fa si è sentito il rumore del motore della Ferrari dal box di Maranello. Sapremo a breve se avranno risolto i problemi riscontrati da Vettel questa mattina e se saranno presto in pista per i prosieguo di questa giornata. Intanto la pista resta ancora silente

     

  • 14.00 - Bandiera verde! Puntualissimi si riparte per le ultime 4 ore di lavoro di questa prima sessione di test a Barcellona.
  • 13.05 - Ecco il riepilogo della sessione mattutina. Ci ritroviamo alle 14.00 per la cronaca delle quattro ore pomeridiane.

     

  • 13.00 - Bandiera a scacchi. Finisce qui la quarta ora di test odierna. Il che significa che per i team (e per noi) è il momento di andare in pausa pranzo... (!)
  • 12.58 - E dopo il Das, la Mercedes presenta un'altra grande rivoluzionaria innovazione in grado di cambiare le nostre vite. Eccola:

     

  • 12.55 - Ah, poi c'è questa cosa da guardare assolutamente in loop per ore e ore.

     

  • 12.45 - La Renault comunica che Ocon ha terminato il lavoro per questa mattina. Verstappen invece prosegue e diventa il pilota con più giri percorsi finora. L'olandese è a quota 77, impressionante ma ancora lontano dagli oltre 100 completati da Hamilton ieri mattina.
  • 12.34 - Verstappen completa la distanza di gara e prosegue: con 67 giri totali è secondo in questa statistica, alle spalle di Ocon arrivato a quota 76. Tra i due a Barcellona è finalmente tornata la pace dopo le tensioni del passato, in particolare nel GP Brasile 2019.
  • 12.24 - Simulazioni di passo gara in corso, Verstappen sta girando con gomme dure e sta per completare la sua simulazione gara: ha completato 61 giri contro i 66 previsti per il GP Spagna.
  • 12.18 - Tutti in pista per questi ultimi 40 minuti, tranne Vettel e Latifi fermi nel box dopo i recenti stop in pista.
  • 12.13 - Bandiera verde, riprende l'attività in pista.
  • 12.10 - Intanto, analizzando la prestazione di Bottas, si nota un primo settore molto lento. C'è ancora molto potenziale in questa W11 che fa già paura. Intanto in Mercedes si dimostrano innovativi anche nelle soluzioni di quotidiana utilità:
  • 12.06 - Bandiera rossa! La Williams di Latifi si ammutolisce sul rettilineo del traguardo e si ferma all'altezza dell'uscita della corsia box.
  • 12.05 - Bottas vola! Il finlandese con 1:15.732 si spinge fino a 3 decimi dal record del Circuit de Catalunya.
  • 12.02 - Proseguono i miglioramenti cronometrici: ora è il turno di Stroll, anche lui su Soft, che porta al terzo posto la Racing Point. 1:17.338 per il canadese, mentre Bottas monta anche lui gomme morbide: un nuovo tempone è in arrivo. 
  • 11.58 - Si migliora Ocon che, con gomma rossa C4, sale al secondo posto, a 6 decimi dal tempo di Bottas.
  • 11.55 - Arrivano intanto notizie dalla Ferrari, protagonista di un problema con Vettel: si tratta di un inconveniente al motore che sarà investigato nei prossimi giorni. Il tedesco tornerà in pista nel pomeriggio con una nuova power unit.
  • 11.50 - Bottas! Ancora un viola nel monitor dei tempi per il pilota di casa Mercedes: 1:16.417, stavolta con gomme Soft C4.
  • 11.45 - Sta per scadere la terza ora di test in questa mattinata catalana. In pista per il momento abbiamo Bottas, Verstappen, Giovinazzi, Sainz, Grosjean e Latifi.
  • 11.40 - Piccolo miglioramento, invece, per Carlos Sainz: 1:18.274 per lo spagnolo della McLaren, in pista con una nuova ala anteriore che sembra accentuare il concetto out-wash.
  • 11.35 - Altro record nel primo settore per Bottas, ma alla fine del giro non c'è stato alcun miglioramento.
  • 11.33 - Assistiamo anche a un piccolo miglioramento di Nicholas Latifi, che si avvicina all'1:18. 1:19.029 con Pirelli C3 per il canadese della Williams, al momento ancora in ultima posizione.
  • 11.27 - Torniamo in cronaca perché Kvyat ha migliorato il precedente miglior tempo portandosi in seconda posizione: 1:17.427 per il russo, che ha montato le gomme Soft C4. Risponde anche Stroll, autore di un 1:17.442, ma con le C3.
  • 11.22 - Con il nostro Simone Valtieri siamo per un attimo tornati sul sistema Das della Mercedes, che ha certamente sconquassato il tepore della giornata di ieri. Un sistema geniale e innovativo che, però, sarà vietato già nel 2021...
  • 11.20 - Ecco qui, come promesso, il riepilogo di tempi e giri: comanda Bottas, mentre adesso è Ocon il leader della classifica dei giri. Per il momento in pista solo Giovinazzi e Verstappen.

     

  • 11.15 - I miglioramenti di Bottas ci hanno costretto a ritardare il classico appuntamento con il riepilogo di tempi e giri. A breve la classifica completa.
  • 11.13 - Ecco intanto il video del momento in cui Vettel è stato costretto a parcheggiare la sua Ferrari.

     

  • 11.10 - Ancora Bottas! 1:16.674 per la Mercedes numero 77, realizzato con un nuovo treno di Medium.
  • 11.05 - Miglioramenti anche per Kvyat e Latifi: il russo si mette in quinta posizione con il tempo di 1:18.179 mentre il canadese della Williams è ultimo in 1:20.782. Entrambi hanno segnato il tempo con le Pirelli medie.
  • 11.00 - Finisce la seconda ora di test con Valtteri Bottas che si prende la leadership e il miglior tempo assoluto di questa tre giorni di test: 1:16.863 con gomme Medium per lui.
  • 10.55 - Semaforo verde. Si riparte per altre due ore abbondanti di test in questa terza mattinata catalana. Questa è intanto la SF1000 portata ai box dal carro attrezzi del circuito.

     

  • 10.50 - La sessione riprenderà alle 10.55. La SF1000 è stata portata via con una certa fatica e sta per rientrare ai box.
  • 10.45 - Chiaramente non un buon segnale per la Rossa, che intanto in questa mattinata aveva percorso più chilometri di tutti, completando ben 40 giri.
  • 10.40 - La ssessione è ancora ferma in attesa che la monoposto di Seb venga recuperata. La SF1000 è stata adesso coperta dal classico drappo rosso e sta per essere caricata sul carro attrezzi.
  • 10.35 - Bandiera rossa! Vettel si è fermato in pista nella zona dello stadio, tra curva-11 e curva-12. Problemi tecnici per la SF1000, che causa la seconda sospensione di questi tre giorni di prove.

     

  • 10.30 - Incomprensione tra Kvyat e Grosjean: il francese, che procedeva lentamente dopo un giro lanciato, ha chiuso la traiettoria in curva-3 proprio mentre alle sue spalle sopraggiungeva il russo dell'Alpha Tauri. Non c'è stato il contatto ma non è mancato il ''vaffa'' di rito all'indirizzo del distratto pilota di casa Haas.
  • 10.25 - Vettel torna in pista con un nuovo treno di Pirelli ''gialle'' riportandosi al sesto posto, davanti a Sainz e Giovinazzi. Il ferrarista ha chiuso il proprio miglior giro in 1:18.384, praticamente già sui livelli di ieri (quando aveva segnato un 1:18.1 con le C4).
  • 10.20 - Miglioramenti per Giovinazzi e Grosjean: l'italiano di casa Alfa Romeo si mette in sesta posizione con il tempo di 1:18.533, mentre il francese della Haas resta ottavo in 1:20.949. Adesso in pista anche Daniil Kvyat.
  • 10.15 - Stroll ha intanto provato a mettersi al comando della sessione, segnando il record nel primo settore. Poi, però, il suo giro non è stato altrettanto buono anche negli altri settori.
  • 10.12 - Nel frattempo, Sebastian Vettel è tornato in pista con gomme le Pirelli gialle, le C3. Il tedesco ha però segnato il proprio miglior tempo (1:18.970) con le C2 nelle prime fasi di questa mattinata e non si è ancora migliorato nonostante la mescola più performante.
  • 10.10 - Quel dispettoso di Lance Stroll ci rovina subito i piani inserendosi in seconda posizione con il tempo di 1:17.991. Gomme Medium C3 per il giovane canadese della Racing Point.
  • 10.05 - Riepiloghiamo la classifica di questa prima ora di Day-3 a Barcellona.

     

  • 10.00 - 1:17.636 per Max Verstappen, che si riporta al comando sempre con le Pirelli C2.
  • 09.55 - Ocon scala la classifica inserendosi in terza posizione. 1:18.353 per il transalpino di casa Renault, al lavoro con le Hard C2.
  • 09.50 - Prima ora quindi abbastanza intensa: Bottas al comando davanti a Verstappen, Sainz, Vettel e Ocon. Poi Stroll, Giovinazzi, Grosjean e Kvyat. Unico pilota senza un giro cronometrato (ma comunque con otto passaggi all'attivo) è Nicholas Latifi
  • 09.45 - Comincia decisamente bene il finlandese: 1:17.992 per Bottas, che si mette al comando della classifica.
  • 09.42 - Inizia anche l'attività mattutina di Valtteri Bottas. Il finnico della Mercedes per il momento è tra i piloti ancora senza tempo, ma è adesso in pista (dopo aver effettuato soltanto un installation lap in apertura) con gomme Hard C2, le stesse usate anche da Vettel e Verstappen.
  • 09.38 - Sebatian Vettel si porta al terzo posto in 1:18.970. Nove decimi di differenza dal leader Verstappen a parità di gomma Hard C2.
  • 09.33 - Al momento in pista Verstappen, Sainz, Vettel e Latifi.
  • 09.28 - Questo è invece un gran bel controllo di Nicholas Latifi, che è riuscito a evitare il testacoda alla chicane grazie a questa prontezza di riflessi...

     

  • 09.25 - Ancora un miglioramento per Max: 1:18.032 con la Red Bull numero 33 seguita a sei decimi da Carlos Sainz e a 1.2 da Esteban Ocon. Poi Stroll, Vettel e Kvyat.
  • 09.20 - Molti piloti hanno iniziato il proprio programma giornaliero e si stanno alternando al comando. Dopo Ocon e Sainz adesso è il turno di Max Verstappen in cima alla classifica: 1:18.309 per l'olandese, al lavoro con gomme Hard C2.
  • 09.15 - A proposito di line-up per la giornata di oggi. Avremo Bottas e Hamilton in Mercedes, Vettel in Ferrari, Verstappen e Albon in Red Bull, Sainz e Norris in McLaren, Ocon e Ricciardo in Renault, Kvyat e Gaslyin Alpha Tauri, Stroll in Racing Point, Giovinazzi in Alfa Romeo, Grosjean e Magnussen in Haas e Latifi in Williams.
  • 09.10 - Vettel migliora, anche se i tempi restano comunque poco degni di nota, almeno in questa fase: 1:26.216 per il tedesco, che oggi guiderà senza condividere il sedile con il compagno Leclerc, che tornerà in macchina la prossima settimana. Si aggiunge, intanto, alla lista dei tempi anche l'Alpha Tauri di Daniil Kvyat, autore di un 1:38.396.
  • 09.05 - Tutti i piloti impegnati in questa mattinata hanno già effettuato almeno un giro di installazione, ma solo Vettel ha completato un giro cronometrato. 1:29.587 per il tedesco della Ferrari: un tempo molto alto, giustificato però dal fatto che la Rossa sta girando con un vistoso rastrello di sensori posizionati dietro le ruote anteriori.
  • 09.00 - Semaforo verde! Si parte con il Day-3 di prove a Barcellona! Subito in pista Sebastian Vettel con la Ferrari.
  • 08.55 - Buongiorno a tutti voi, cari lettori di MotorBox. Siamo in diretta per raccontarvi il terzo e, almeno per questa settimana, ultimo giorno di test precampionato a Barcellona. Tra cinque minuti il semaforo sarà verde per le prime quattro ore di attività in pista.

TAGS: f1 2020 F1 testing Live F1 Test F1 Barcellona 2020