Ferrari, Laurent Mekies sul DAS: "Ci fidiamo della FIA"
Test F1 2020

Ferrari, Mekies sul DAS: "Ci fidiamo del giudizio della FIA"


Avatar di Salvo Sardina , il 21/02/20

1 anno fa - Nella conferenza di metà giornata hanno parlato Mekies, Permane e Masi

Nella conferenza di metà giornata hanno parlato i direttori sportivi di Ferrari e Renault, Mekies e Permane, e Michael Masi (FIA)

Benvenuto nello Speciale TEST F1 BARCELLONA 2020, composto da 25 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TEST F1 BARCELLONA 2020 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

PATATA BOLLENTE Nella ormai tradizionale conferenza stampa di metà giornata, a questa prima sessione dei test di Formula 1 di Barcellona, sono stati protagonisti il direttore di gara della FIA, Michael Masi, il direttore sportivo della Ferrari, Laurent Mekies, e il direttore sportivo della Renault, Alan Permane. La conferenza è subito iniziata con il tema caldo di queste ultime ore, il sistema DAS della Mercedes, avallato per la stagione 2020 ma vietato per quella 2021.

OSSERVATORI A trattare l'argomento Michael Masi ovviamente, che ha però liquidato il tutto rapidamente: ''Non siamo preocupati circa la sicurezza, se ci sarà qualche richiesta di chiarimento in tal senso sarà nostra premura rispondere. Siamo molto sensibili al tema''. ''Non possiamo speculare - ha poi aggiunto il direttore sportivo della Renault, Alan Permane - su quanto sia o meno pericoloso, specie se il pilota tiene entrambe le mani sul volante. Con il F-Duct la situazione era diversa perché si finiva per guidare con una sola mano, specialmente nelle curve ad alta velocità... Insomma, sono sicuro che non hanno disegnato e costruito un sistema del genere sapendo che fosse pericoloso''.

E LA FERRARI? Ma ovviamente gli occhi erano puntati soprattutto sul Ds del Cavallino, il francese - con un passato piuttosto importante nella Fia - Laurent Mekies. Che, un po' come già detto ieri da Vettel e oggi da Binotto, ha confermato la linea della Scuderia: la massima fiducia nei confronti dell'organismo giudicante: ''Ci sono discussioni ma possiamo solo osservare da fuori e ci fidiamo del giudizio della Federazione circa la sua regolarità. Sicuramente è una materia complicata da analizzare. In questo momento non ne sappiamo moltissimo, stiamo osservando e ci aspettiamo che la Fia sia ancora più interessata di noi a farlo. Non spendiamo comunque molto tempo per capire se è legale o no perché preferiamo concentrarci su altro. Poi trarremo le nostre conclusioni''


Pubblicato da Salvo Sardina, 21/02/2020
Test F1 Barcellona 2020
Logo MotorBox