F1 GP Australia 2022, LIVE PL1: Sainz-Leclerc, due Ferrari al top
LIVE F1 2022

F1 GP Australia 2022, PL1: Sainz-Leclerc, la Ferrari parte forte!


Avatar di Salvo Sardina , il 08/04/22

1 mese fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 1 del GP Australia 2022

Le due rosse di Maranello iniziano con il piede giusto la prima sessione di prove libere del weekend di Melbourne, con Sainz che rifila mezzo secondo a Leclerc. Poi Perez e Verstappen, Hamilton 7°. La cronaca minuto per minuto
Benvenuto nello Speciale AUSTRALIANGP 2022, composto da 31 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AUSTRALIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP AUSTRALIA 2022: COSA È SUCCESSO NELLE PL1? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

La Ferrari inizia con il piede giusto il fine settimana del GP Australia 2022 sulla rinnovata pista di Melbourne. A comandare la prima sessione di prove libere sul tracciato cittadino dell'Albert Park è infatti Carlos Sainz, autore della miglior prestazione di giornata in 1:19.806. Lo spagnolo della rossa ha rifilato mezzo secondo abbondante al compagno di squadra Charles Leclerc a parità di gomme morbide, in un turno di prove libere dove il monegasco è sembrato cercare più volte confidenza con i limiti della pista rendendosi protagonista di un paio di escursioni senza conseguenze in ghiaia.

F1 GP Australia 2022, Melbourne: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) in ghiaia in curva 1

RED BULL SUBITO DIETRO Le due Red Bull occupano la seconda fila virtuale, con Sergio Perez a pochi millesimi da Leclerc e Max Verstappen - non troppo contento del setup della monoposto - in quarta piazza, a 8 decimi da Sainz. Chiude la top-5 Lando Norris, seguito da Esteban Ocon, Lewis Hamilton, Daniel Ricciardo, Fernando Alonso e Valtteri Bottas. Meno bene è andata a George Russell, solo dodicesimo. Ben due le bandiere rosse di giornata: la prima, per ripulire la pista dopo che Perez aveva lasciato in traiettoria un piccolo pezzo di carbonio; la seconda per rimuovere l'Aston Martin di Sebastian Vettel, costretto a parcheggiare con problemi al motore.

F1 GP Australia 2022, Melbourne: problemi al motore per Sebastian Vettel (Aston Martin Racing)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Da tenere d'occhio anche la Direzione gara, con Carlos Sainz che sarà investigato per aver ostacolato il giro veloce del cinese di casa Alfa Romeo, Guanyu Zhou. Nel caso, è possibile che arrivi una reprimenda all'indirizzo dello spagnolo della Ferrari. La F1 torna in pista già nel primo mattino di venerdì, con le prove libere 2 di scena alle 8.00 italiane (racconto in diretta minuto per minuto su MotorBox a partire dalle 7.45). Qui, intanto, tutti i tempi segnati nel primo turno di prove del weekend di Melbourne.

F1 GP Australia 2022, Melbourne: Charles Leclerc (Ferrari) e Max Verstappen (Red Bull)

IL GP AUSTRALIA 2022 IN BREVE

PROVE LIBERE 1 GP AUSTRALIA 2022: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 1 GP d'Australia 2022 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

06.05 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Mentre Sebastian Vettel torna ai box guidando uno scooter direttamente in pista, vi lasciamo andare a colazione! Ci si rivede alle 7.45 per la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 2 del GP Australia 2022. Ciao, a più tardi!

06.03 - La classifica finale di queste PL1:

06.01 - Proprio in chiusura di sessione, Leclerc è andato largo in ghiaia in curva 12, anche in questo caso senza particolari conseguenze. L'impressione è che il monegasco stia ancora cercando il limite.

6.00 - Non c'è più tempo, almeno in queste PL1. Bandiera a scacchi, finisce qui la prima sessione di libere.

5.58 - E negli ultimi due minuti c'è tempo anche per Verstappen e Leclerc. Tutti in pista in questo finale ad eccezione di Zhou e (ovviamente) Vettel.

5.56 - Decisamente meglio nel secondo tentativo, Checo Perez: il messicano è terzo, a 593 millesimi da Sainz ma con il record nel secondo settore.

5.53 - Perez si inserisce in settima posizione, ma resta alle spalle di Hamilton. Torna in pista anche il leader Sainz, al lavoro con le Hard usate a inizio sessione.

5.50 - Semaforo verde e si riparte: subito in pista Perez e Verstappen, ancora con gomme Soft. Il pilota messicano nello specifico dovrebbe avere un nuovo treno di gomme.

5.49 - La sessione ripartirà tra un minuto e avremo ancora una decina di minuti per completare queste PL1.

5.46 - E, come al solito, è proprio Seb a prendere in mano l'estintore per spegnere il principio d'incendio della power unit Mercedes.

5.45 - Bandiera rossa! Sebastian Vettel ha parcheggiato la sua Aston Martin AMR22 in uscita da curva 10. Fumo dal posteriore dell'auto del quattro volte iridato...

5.43 - Sainz! Dopo essere rientrato in pista con lo stesso treno di gomme Soft usato poco fa, lo spagnolo abbassa ulteriormente il limite di giornata: 1:19.806 per il madrileno, che ha fatto il record nel terzo settore, quello più lento e tortuoso della pista di Melbourne.

5.42 - Escursione in ghiaia di stampo rallistico per Charles Leclerc, arrivato lungo in curva 1 dopo una prova di partenza in pit-lane. Il monegasco non ha danneggiato la sua F1-75 ed è ancora in pista.

5.40 - Non male, intanto, questo inizio di weekend per la McLaren dell'idolo del pubblico locale, Daniel Ricciardo: Norris è quarto a mezzo secondo da Sainz, con Ricciardo settimo, a 8 decimi. In mezzo c'è Hamilton, settimo, a 702 millesimi dalla vetta a parità di gomme Soft.

5.39 - Testacoda, intanto, per Fernando Alonso, che si è girato in curva 11. Niente di grave per lo spagnolo dell'Alpine (che torna alla sua colorazione originale blu) che è ripartito senza difficoltà.

5.37 - Botta e risposta tra Ferrari e Red Bull! Dapprima è Verstappen ad andare davanti a tutti in 1:20.626, ma poi è Leclerc a riprendersi subito la vetta in 1:20.377. E subito dopo è Sainz a mettere d'accordo i duellanti: 1:20.325 per lo spagnolo della rossa.

5.35 - Piccola escursione in ghiaia per Kevin Magnussen, andato largo in curva 3. Il danese che, come detto, sta poco bene, è penultimo davanti al compagno Mick Schumacher.

5.34 - Giro veloce per Verstappen, ma Leclerc subito dopo fa ancora meglio rifilandogli 32 millesimi a parità di gomme Soft! 1:20.825 per il monegasco della Ferrari, ma c'è da segnalare che Max ha perso qualcosina arrivando lungo in curva 13.

5.32 - Prima di continuare con la cronaca (perché intanto c'è già Verstappen di nuovo in pista con le Soft nuove) ecco un rapido sguardo della classifica a mezz'ora dalla fine di queste PL1 del GP Australia:

5.31 - Un po' meglio è andata invece a Lewis Hamilton, che si installa in quinta posizione con le Soft nuove, alle spalle di Sebastian Vettel e Sergio Perez a parità di gomme morbide. Il sette volte iridato paga 8 decimi dal leader Verstappen.

5.30 - George Russell abortisce il primo tentativo con le Soft, ostacolato da Perez nel secondo settore. Il pilota Mercedes si è lamentato via radio per il messicano, che procedeva lentamente prima della chicane di curva 9 e 10.

5.29 - A proposito di Sainz: l'impeding nei confronti di Zhou sarà investigato alla fine della sessione.

5.28 - Gran bel giro per Sainz! Lo spagnolo si inserisce in seconda posizione, con soli 340 millesimi di gap da Verstappen ma con gomme Hard!

5.25 - Torna in pista Sainz, anche lui al lavoro con gomme Hard. Soft nuove, invece, per George Russell, che attualmente occupa la sedicesima posizione. Hamilton? È decimo a due secondi da Verstappen, dopo il primo run effettuato con gomme Hard.

5.24 - La bandiera rossa ha ostacolato soprattutto Mick Schumacher, che era in pista per il suo primo giro cronometrato del weekend. Ancora fermo ai box, invece, Kevin Magnussen.

5.23 - Neppure il tempo di esporre la bandiera rossa che si riparte, grazie alla solerzia di un commissario che, dopo aver recuperato il pezzo di carbonio, ha anche fatto un bell'inchino verso la tribuna! Semaforo verde e via a un'altra mezz'ora abbondante di FP1.

5.21 - Bandiera rossa! C'è un pezzo di carbonio perso dal retrotreno della Red Bull di Sergio Perez. Sarà chiaramente un'interruzione molto rapida, giusto per consentire ai marshal di recuperare il detrito.

5.19 - Ancora Verstappen! 1:20.909 per Max, il primo a scendere sotto il muro dell'1:21. Ricordiamo, però, che Max è l'unico a usare gomme Soft, insieme a Perez (appena tornato in pista dopo aver smontato quei grossi rastrelli sull'anteriore).

5.18 - A proposito di impeding: anche Zhou si è lamentato di un blocco di Sainz in curva 14, quella che immette sul rettilineo del traguardo. Nel frattempo anche Verstappen è stato investigato per aver ostacolato Latifi, ma anche in questo caso non ci sarà alcuna ulteriore investigazione...

5.16 - Ancora Verstappen abbassa il limite: 1:21.140 per il campione del mondo di casa Red Bull. Intanto la Direzione gara ha già deciso che non ci saranno provvedimenti per Hamilton, colpevole di aver ostacolato (ma non a sufficienza, evidentemente) Lance Stroll.

5.15 - A proposito di problemi: difficoltà di carattere intestinale per Kevin Magnussen. Il pilota Haas ha percorso un giro di installazione dopo aver saltato le sessioni di interviste di scena nella mattinata australiana.

5.12 - Alle spalle dei due grandi rivali per il titolo ci sono Ocon, Ricciardo e Norris. In pista, intanto, anche Carlos Sainz, che ha risolto i problemi all'ala anteriore e ha cominciato il lavoro di giornata.

5.10 - Intanto Verstappen si prende la leadership in 1:21.625, sempre con gomme Soft C5. Leclerc si inserisce invece in seconda posizione, ma con gomme Hard! Il monegasco paga 3 decimi dal suo grande rivale in questa prima fase di Mondiale.

5.09 - A proposito di problemi: Stroll si è molto lamentato per Hamilton, che lo ha ostacolato nel corso di uno dei primissimi giri di questa sessione. E la Fia ha già notato l'accaduto: in arrivo una reprimenda per il 7 volte iridato?

5.06 - C'è invece qualche problema per Carlos Sainz, che è l'unico pilota a non essere ancora sceso in pista: si lavora nel box per fissare un'ala anteriore con alcuni sensori, che però fa i capricci.

5.04 - In pista anche il campione del mondo, Max Verstappen che, con gomme Soft, si prende il secondo tempo assoluto alle spalle di Lando Norris. Al momento è dunque il pilota McLaren che detta legge in 1:23.066, con gomme Medium.

5.02 - Il primo a scendere in pista è stato Sergio Perez, con una Red Bull con enormi rastrelli sulla zona dell'avantreno. Il primo a segnare un giro cronometrato è invece Valtteri Bottas, che chiude il suo primo giro in 1:25.194.

5.00 - Semaforo verde e si parte per i primi 60 minuti di free practice del weekend. Assolutamente fondamentali per prendere confidenza con le tante modifiche del tracciato di Albert Park, decisamente diverso rispetto a quello utilizzato fino al 2019.

4.55 - Cinque minuti al via delle prove libere 1 di questo GP Australia 2022. Parliamo di meteo perché a Melbourne c'è un gran bel sole a illuminare l'asfalto del circuito cittadino di Albert Park: 20 gradi l'aria, 37 l'asfalto. E c'è già una grande cornice di pubblico nonostante si tratti soltanto di prove libere. Attesi più di 400.000 spettatori per questo fine settimana, che intanto sembra essere partito alla grande...

4.50 - Partiamo intanto dalle gomme, perché Pirelli porta a Melbourne gomme C2, C3 e... C5! Un bel salto di mescola come non si vedeva ormai da tempo. C'è dunque il debutto assoluto, per questa stagione, delle mescole più morbide del lotto.

4.45 - Buon giorno, o forse è meglio dire ancora buona notte, a tutti voi. Comunque sia, a prescindere dal fuso orario, cari lettori di MotorBox, siamo in diretta per raccontarvi minuto per minuto le prime prove libere del fine settimana di Melbourne. Pronti per seguirle con noi?

Gallery
AustralianGP 2022
Logo MotorBox