Verstappen, umore nero dopo il ritiro: "Non credo al titolo"
F1 2022

Dopo il ritiro, Verstappen getta la spugna? "Non vedo ragioni per credere al titolo"


Avatar di Salvo Sardina , il 11/04/22

1 mese fa - L'umore di Max è nerissimo dopo il secondo ritiro in tre gare: è già finita per il titolo?

L'umore di Max è nerissimo dopo il secondo ritiro in tre gare. E, con 46 punti di ritardo dal rivale della Ferrari, Charles Leclerc, l'olandese sembra mettere una croce sulla possibilità di lottare per il Mondiale
Benvenuto nello Speciale AUSTRALIANGP 2022, composto da 31 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AUSTRALIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Le noie meccaniche e poi il mesto ritiro a 20 giri dalla fine del GP Australia F1 2022 hanno messo fuori gioco il campione del mondo Max Verstappen. L’olandese, comunque lontanissimo da Leclerc e in grado di attaccare il ferrarista solo in seguito alla lieve indecisione in ripartenza dopo la Safety Car entrata in pista per l’incidente di Vettel, all’Albert Park non avrebbe di certo potuto ambire alla vittoria. Ma sicuramente può recriminare per aver buttato via 36 punti facili – quelli del secondo posto mancato a Sakhir e Melbourne – che lo mettono già in grossa difficoltà nel confronto iridato con il rivale della Ferrari.

F1 GP Australia 2022, Melbourne: il ritiro di Max Verstappen (Red Bull Racing) F1 GP Australia 2022, Melbourne: il ritiro di Max Verstappen (Red Bull Racing)

“NESSUNA RAGIONE PER CREDERCI” Il talentuoso pilota di casa Red Bull è così scivolato fino alla sesta posizione della classifica Piloti, alle spalle di Lewis Hamilton, del compagno Perez e soprattutto a -46 dal leader Leclerc. Un bottino decisamente magro, poco incoraggiante in ottica secondo titolo Mondiale. “A questo punto – ha spiegato Verstappen dopo la bandiera a scacchi – mi ci vorrebbero 45 gare per essere campione. Al momento direi che non c’è alcuna ragione per credere nel titolo, perché se vuoi lottare per vincere allora devi essere davanti alla Ferrari. E invece loro sono più forti di noi sotto tanti aspetti”.

VEDI ANCHE



F1 GP Australia 2022, Melbourne: Max Verstappen (Red Bull Racing) saluta il pubblico F1 GP Australia 2022, Melbourne: Max Verstappen (Red Bull Racing) saluta il pubblico

NON C’È SOLUZIONE Il riferimento di Verstappen è al fatto che la Ferrari F1-75 sembra più veloce sul giro secco e anche sul passo gara, oltre che più gentile nella gestione gomme e decisamente molto più affidabile della Red Bull. Tanto più che già sulla griglia di partenza l’olandese sarebbe stato avvisato dal muretto che sarebbe stato difficile finire la gara. “Il fatto è che non c’è una vera soluzione. Al momento – ha concluso Max – siamo dietro e lo eravamo già nelle gare scorse. Non voglio davvero pensare a una possibile lotta per il titolo in questa fase. È molto più importante, piuttosto, riuscire a finire le gare”. E come dargli torto…


Pubblicato da Salvo Sardina, 11/04/2022
Tags
Gallery
AustralianGP 2022
Logo MotorBox