Autore:
Simone Dellisanti
PODIO! Audi Sport Italia è riuscita a raggiungere il podio sul Circuito di Monza, terzo appuntamento della stagione per il Campionato GT Italiano 2017. Quello conquistato oggi al Tempio della Velocità è il primo podio della carriera, nel Gran Turismo Italiano, per Benoit Tréluyer e Vittorio Ghirelli, giunti secondi a 3"343 dalla Ferrari 488, partita in pole, coi nuovi leader del campionato SuperGT3 Pro, Matteo Malucelli ed Eddie Cheever III al volante. 
 
TOP CRONO Neanche la partenza difficile di Tréluyer al via di Gara 1 ha impedito alla Audi R8 LMS di conquistare la seconda posizione della giornata, segno che la vettura dei Quattro Anelli è competitiva e si trova a suo agio sul Circuito di Monza. Al sesto giro, il pilota francese, era già risalito al terzo posto e ha iniziato a sprigionare la potenza della R8 LMS siglando il giro veloce della gara (1'50"075) che nessuno ha più battuto, a conferma della buona messa a punto raggiunta dalla R8 LMS a Monza. Peccato che, dopo aver ridotto a soli 2" il distacco dalla Ferrari leader Tréluyer ha comunicato, via radio, la foratura della gomma posteriore destra
 
NON CI FERMA NESSUNO Sostituita la gomma e "sistemato" Ghirelli al posto di guida, l'Audi è tornata in pista ricominciando a macinare giri veloci, ma ormai il distacco dal leader della corsa era incolmabile, così il pilota italiano si è accontentato della seconda piazza. Ghirelli e Tréluyer, domani, avranno l'occasione di partire in prima fila al via, ma con l'handicap di tempo di 10" da scontare al pit stop, per aver raggiunto il podio di oggi.
 
PRIMI IN GT3 Ottima la prestazione di Michele Merendino e Davide Di Benedetto che conquistano la vittoria nella classe GT3 sulla Audi R8 LMS ultra, che non aveva corso nelle gare precedenti. Il primo posto a Monza è il ventunesimo successo della storia di questo telaio, vincente per l'ultima volta a Vallelunga lo scorso autunno con Matias Russo e Emanuele Zonzini. Il primo turno affidato a Merendino è stato ad alto contenuto di adrenalina: partito secondo di classe, al secondo giro l'ex-formulista era in testa, ma all'ottavo passaggio un rivale (e corregionale) lo spediva in testa-coda prendendo il comando di categoria prima di venire penalizzato con un drive-through. Anche grazie agli handicap in tempo dei rivali che avevano preso parte ai meeting precedenti, Merendino e Di Benedetto sono riusciti a recuperare con Di Bendetto a tagliare il traguardo come primo della classe, festeggiando il suo terzo successo della carriera con Audi
 
CLASSIFICA GARA 1 SGT3
1. Malucelli/Cheever (Ferrari) 27 giri 
in 51:26.061 media 182,5 km/h
2. TRÉLUYER/GHIRELLI (AUDI) 3.343
3. Schiro'/Melo Jnr.(Ferrari) 7.011
4. Beretta/Frassineti (Lamborghini) 15.233
5. Cerqui/Comandini (BMW) 15.912
6. Agostini/Zampieri(Lamborghini) 16.871
7. Leo/Baruch (Lamborghini) 19.953
8. Pezzucchi/Pastorelli (Mercedes)22.769
9. Veglia/Valente (Lamborghini) 27.443
10. Gai (Ferrari) 52.812
 
CLASSIFICA PILOTI 
1. Malucelli/Cheever (66) [4] 
  2. Frassineti/Beretta (65) [1]
  3. Gai (56) [2]
  4. Agostini/Zampieri (54) [3]
  5. Venturi (40) [5]
  6. Schiro'/Melo Jnr. (39) [7]
  7. Leo/Baruch (38)[6] 
  8. TRÉLUYER/GHIRELLI (29) [8]
  9. Cassarà/Gentili (19) [9] 
  10. Magli/La Mazza (17) [10]

TAGS: Circuito di Monza gt monza 2017 audi sport italia monza gt italiano 2017 campionato gt italiano 2017 Ghirelli Tréluyer