Autore:
Danilo Chissalè

EICMA 2017: ENDURO CATTIVE A CONFRONTO

Nella grigia Milano di EICMA 2017 si scatena il mal d'Africa, a giudicare da quante nuove proposte puntano sul fuoristrada. Enduro vere, ispirate a quelle che hanno fatto la storia dei grandi raid e in controtendenza rispetto alle cruiser degli ultimi anni, che di fuoristrada hanno le forme, ma sono pensate per l'asfalto. Ecco le novità e le loro caratteristiche, tra modelli di produzione e prototipi.

BMW F 850 GS

Ruote a raggi, con l'anteriore da 21 pollici e la posteriore da 17”; forcella con steli da 43 mm e 204 mm di corsa; ruota posteriore con 219 mm di escursione: la BMW F 850 GS è progettata per affrontare il fuoristrada vero. Pesa 229 kg, ha la sella a 860 mm da terra e il suo bicilindrico di 853 cc sviluppa 95 CV. A richiesta, ha dotazioni che permettono di affrontare l'argomento off-road con tutti gli aiuti elettronici del caso: dalla sospensione posteriore Dynamic ESA, che si regola da sola in tempo reale per assecondare il terreno e le manovre del pilota, al Gear Shift Assistant Pro, per salire di rapporto e scalare marcia anche senza usare la frizione. Oppure il settaggio opzionale Enduro, che consente derapate controllate assistite dai sistemi di sicurezza. In caso di bisogno, c'è pure la chiamata automatica di emergenza. Disponibile da marzo 2018, la BMW F 850 GS ha prezzi che partono da 12.550 euro.

HONDA AFRICA TWIN ADVENTURE SPORTS

21 pollici davanti, 18 pollici dietro: sono queste le misure che contano di più in una moto che vuole affrontare davvero i terreni difficili. Parliamo di ruote ovviamente, che la Honda Africa Twin Adventure Sports ha rigorosamente a raggi, come si addice a una vera off-road. La forcella ha 252 mm di corsa e la ruota posteriore un'escursione di 240 mm. Oltre 900 mm è l'altezza della sella e il peso è di 243 kg: 10 in più se si vuole il cambio a doppia frizione DCT. Già, perché la Adventure Sports è anche ricca di tecnologia, infatti ha 4 riding mode e il controllo di trazione regolabile su 7 livelli. Ma è anche una moto tutta da guidare, con 95 cavalli, l'elettronica disattivabile e un serbatoio da 24,2 litri per un'autonomia di circa 500 chilometri. E un paracoppa grosso così, per affrontare le pietraie a tutta birra. Arriva a febbraio 2018 a un prezzo stimato di circa 15.500 euro.

KTM 790 ADVENTURE PROTOTYPE R

Una fuoristrada vera, ispirata alle 450 che corrono gli attuali rally africani, derivata però da un modello stradale: è la KTM 790 Adventure R, allestita sulla base meccanica della naked Duke 790, anch'essa appena presentata a EICMA 2017. Il telaio è a traliccio, con il motore bicilindrico frontemarcia regolato per erogare circa 100 CV. Nuove, chiaramente, sono le ruote e le sospensioni. Le prime sono a raggi, con l'anteriore che ha un diametro di 21 pollici. Le seconde, a steli rovesciati, garantiscono un'escursione di oltre 200 mm (la posteriore, va detto, manca del leveraggio progressivo). Lo scarico è firmato Akrapovic e dietro al cupolino trova posto un road book, che certamente non troveremo di serie sulla moto definitiva. Il modello di serie verrà presentato l'anno prossimo e le consegne cominceranno, pare, a primavera 2019.

MOTO GUZZI V85

È una concept, anzi no: all'ultimo momento il gruppo Piaggio ha tolto alla Moto Guzzi V85 il nome di Concept, visto che il prototipo esposto a EICMA 2017 è quasi uguale alla moto definitiva. Ispirata alle enduro dei grandi raid degli anni 80, la V85 è costruita attorno al nuovo motore bicilindrico trasversale di 90 gradi raffreddato ad aria, che ha una cilindrata di 850 cc, una potenza di 80 cavalli ed è elemento stressato dal telaio a traliccio. Le ruote a raggi hanno un diametro di 19 pollici all'anteriore e 17” al posteriore. La trasmissione è a cardano – tipico per Guzzi – e le sospensioni sono marchiate Ohlins: con il mono posteriore dotato di serbatoio separato, regolabile sia nell'idraulica sia nel precarico e infulcrato direttamente nel forcellone in alluminio, senza leveraggio progressivo. Il modello definitivo è previsto per il 2018.

TRIUMPH TIGER 800 E 1200

Aggiornate nella ciclistica e nel motore, per una guida più reattiva, le nuove Triumph Tiger 800 e 1200 sono disponibili anche in versione XCA, con ruote a raggi e calzate da pneumatici tassellati. La più estrema è la 800, con ruota anteriore da 21 pollici e posteriore da 17”, mentre la Tiger 1200 ha l'anteriore da 19”, che offre minore feeling sui terreni cedevoli. Anche quanto a sospensioni la sorella minore è in vantaggio, con 220 mm di corsa per la forcella e 215 mm di escursione utile alla ruota posteriore, mentre la 1200 si ferma rispettivamente a 190 e 193 mm. 95 sono i cavalli della 800, mentre la Tiger di cilindrata maggiore ha una potenza di 141 cavalli: la più elevata associata a una trasmissione a cardano, dice Triumph. I pesi? Sono di 208 e 248 kg misurati a secco. A dicembre 2017 arriva la 1200, mentre per la 800 bisogna aspettare febbraio 2018. I prezzi non sono ancora stati comunicati.

YAMAHA TENERE 700 WORLD RAID

Per tutto il 2018, a partire dalla prossima Dakar, verrà testata in giro per il mondo da piloti-icona della storia Yamaha. Parliamo della Ténéré 700 World Raid: non una concept, ma il prototipo quasi definitivo di una moto che verrà svelata a metà 2018. L'aspetto è quello delle enduro specialistiche per i rally raid, con un gruppo ottico formato da 4 elementi a condensatore e luci diurne a led. Il telaio è in acciaio e a guardarla si vede bene che fianchetti, parafango anteriore e codone sono monoblocco in carbonio; la forcella è a steli rovesciati e lo scarico è firmato Akrapovič. Di ufficiale, però, si sa ben poco: solo che il motore è il bicilindrico da 689 cc della MT-07, con una potenza che, quindi, dovrebbe aggirarsi sui 75 cavalli. L'estate prossima ne sapremo di più.

DITECI LA VOSTRA

E voi, quale preferite? Vi intriga la possibilità di scatenarvi in fuoristrada o trovate più utili le enduro addomesticate per l'asfalto? Lasciateci il vostro commento e arrivederci al prossimo video.


TAGS: novità eicma 2017 nuovi modelli eicma 2017 nuove enduro 2018 nuove enduro 2018 prezzo nuove enduro 2018 caratteristiche maxi enduro 2018 nuova bmf f 850 gs nuova motoguzzi v85 nuova ktm 790 adventure nuove tiger nuova africa twin adventure sports