Autore:
Paolo Sardi

A PRIMAVERA In un mercato che sembra sempre meno attento alle prestazioni assolute e che pare premiare invece l'originalità e lo stile, le cruiser custom continuano ad avere i loro bravi aficionados. Ed è proprio a loro che strizza l'occhio la Triumph Thunderbird Commander, nuova versione della bicilindrica di Hinckley che, dopo la passarella dell'Eicma, arriverà nelle concessionarie a primavera 2014.

OVERSIZE Proposta in due varianti di colore (Lava Red / Crimson Sunset e Phantom Black / Storm Grey), la Triumph Thunderbird Commander monta il motore con il kit Big Bore, che porta la cilindrata alla soglia degli 1,7 litri, con picchi di potenza e coppia di 94 cv e 151 Nm. Il pratica la meccanica deriva da quella della versione all black Storm, con leggere modifiche che rendono l'erogazione più pastosa. A cambiare è anche il look, ora  più elegante grazie alle nuove cromature.

GOMMONE Tra le primizie della Triumph Thunderbird Commander spiacca anche una nuova sella con imbottitura a doppia densità che promette un maggior comfort, mentre in tema di guidabilità la ciclistica è studiata ad hoc per avere una buona affinità di coppia con i pneumatici 140/75 e 200/50, entrambi calzati su cerchi da 17". Quanto infine ai freni, la Commander sfoggia un impianto con tre dischi da 310 mm e sistema ABS di serie, adeguato alla massa in gioco.


TAGS: Eicma 2013: tutte le novità