Logo MotorBox
F1 2020

Ferrari: i piloti archiviano l'incidente in Austria senza polemiche


Avatar di Luca Manacorda , il 16/07/20

4 anni fa - L'incidente al via del GP Stiria non lascia strascichi in casa Ferrari

Leclerc e Vettel si mettono alle spalle l'incidente in Austria

Charles Leclerc e Sebastian Vettel spiegano di aver archiviato l'incidente al via del GP Stiria
Benvenuto nello Speciale HUNGARIANGP 2020, composto da 32 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario HUNGARIANGP 2020 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CASO CHIUSO L'incidente al via del GP Stiria tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc è arrivato in un momento particolarmente critico per la Ferrari, già alla prese con la scarsa competitività della SF1000. Quantomeno, l'episodio non sembra aver lasciato pericolosi strascichi all'interno del box: il monegasco si è subito scusato con il tedesco per la manovra errata, assumendosi tutte le responsabilità. Nella conferenza stampa del giovedì all'Hungagoring, i due hanno confermato che si tratta di un episodio ormai lasciato alle spalle.

F1 GP Stiria 2020, Red Bull Ring: Sebastian Vettel (Ferrari) dopo l'incidente con Leclerc F1 GP Stiria 2020, Red Bull Ring: Sebastian Vettel (Ferrari) dopo l'incidente con Leclerc

VEDI ANCHE



LE SCUSE DI CHARLES Nel giovedì del GP Ungheria, Leclerc è stato il primo a parlare di quanto avvenuto al Red Bull Ring pochi giorni fa: ''Penso che ce lo siamo lasciati alle spalle. Sono andato direttamente a parlare con Seb dopo la gara per scusarmi e credo che abbia accettato le mie scuse. Da parte mia, mi concentrerò su questo weekend e cercherò di garantire il miglior risultato possibile''.

SEB PENSA AL RISCATTO Anche Vettel ha confermato che si tratta di un argomento chiuso: ''Non c'è molto da aggiungere. Queste cose sono le peggiori che possono accadere. Se due auto dello stesso colore sono vicine, è qualcosa che cerchiamo di evitare, ma stiamo correndo e anche questo è qualcosa che ne fa parte. Ne abbiamo parlato, è alle nostre spalle e dopo pochi giorni abbiamo la possibilità di fare meglio qui in Ungheria''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 16/07/2020
HungarianGP 2020