Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 18/07/2020 ore 16:10

QUALIFICHE GP UNGHERIA 2020: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

HAMILTON FA 90 Una pole position stratosferica per riaffermare ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, chi è il vero padrone di questa Formula 1: 1:13.447 il giro record con cui Lewis Hamilton in Q3 ha letteralmente demolito il precedente primato della pista di Budapest. Niente da fare per Valtteri Bottas che, staccato di 107 millesimi, si deve accontentare del risultato minimo possibile per una Mercedes assolutamente di un altro pianeta rispetto al resto del gruppone...

SUPER RACING POINT A proposito di Mercedes, anche la Racing Point ha mostrato i muscoli riuscendo - stavolta sì - a confermare anche in qualifica le ottime impressioni delle prove libere: Lance Stroll è infatti terzo (ma paga 9 decimi abbondanti dal poleman), seguito a più di un decimo dal compagno Sergio Perez, con le ''Pantere rosa'' che dunque monopolizzano la seconda fila e si candidano paradossalmente al ruolo di prima delle inseguitrici della comunque lontanissima Freccia nera. C'è di più: Mercedes e Racing Point sono state le uniche scuderie in grado di qualificarsi in Q2 con gomme Medium e, dunque, domani in gara potranno beneficiare del vantaggio di pneumatici più durevoli che dovrebbero aprire a maggiori possibilità strategiche...

FERRARI RIALZA LA TESTA? Con due Mercedes e due Racing Point così forti, la terza fila tutta Rossa è quasi un successo, il massimo risultato possibile in questo strano inizio di mondiale 2020. Sebastian Vettel si mette al quinto posto con 1.3 di gap da Hamilton, seguito a 43 millesimi dal compagno Charles Leclerc. Solo settimo Max Verstappen, seguito in top-10 da Lando Norris, Carlos Sainz e Pierre Gasly (non sceso in pista in Q3 a causa di un problema al motore). Eliminato clamorosamente nella seconda sessione, invece, un Alexander Albon sul cui futuro in Red Bull si addensano nubi sempre più minacciose, specie se consideriamo il gap dal compagno di squadra.

LA SORPRESA Da sottolineare anche l'ottima prestazione della Williams, quasi a completare la giornata di festa di tutti i team motorizzati Mercedes: George Russell è dodicesimo alle spalle di Ricciardo, mentre Nicholas Latifi, per la prima volta in Q2, chiude con il quindicesimo tempo di giornata. Al contrario, difficoltà enormi per i team in pista con le power unit Ferrari: le due Haas e le due Alfa Romeo sono infatti incappate nella prima tagliola, con Giovinazzi e Raikkonen addirittura appaiati in ultima fila. La F1 torna in pista domani alle 15.10 per il Gp d'Ungheria, terza prova del mondiale 2020. Noi di MotorBox ve lo racconteremo in diretta minuto per minuto dalle 14.45.

F1 GP Ungheria 2020, Budapest: Lance Stroll (Racing Point)

Gli orari tv del weekend dell'Hungaroring Tutte le info e i risultati del GP Ungheria 2020 | Gli highlight video | Classifica piloti e costruttori Calendario F1 2020

RISULTATI QUALIFICHE GP UNGHERIA 2020

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:14.907 1:14.261 1:13.447 22
2 Valtteri Bottas Mercedes 1:15.474 1:14.530 1:13.554 20
3 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:14.895 1:15.176 1:14.377 22
4 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:14.681 1:15.394 1:14.545 22
5 Sebastian Vettel Ferrari 1:15.455 1:15.131 1:14.774 20
6 Charles Leclerc Ferrari 1:15.793 1:15.006 1:14.817 20
7 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:15.495 1:14.976 1:14.849 21
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:15.444 1:15.085 1:14.966 20
9 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:15.281 1:15.267 1:15.027 21
10 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:15.767 1:15.508 No tempo 14
11 Daniel Ricciardo Renault 1:15.848 1:15.661   14
12 George Russell Williams-Mercedes 1:15.585 1:15.698   14
13 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:15.722 1:15.715   16
14 Esteban Ocon Renault 1:15.719 1:15.742   14
15 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:16.105 1:16.544   14
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:16.152     9
17 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:16.204     9
18 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:16.407     8
19 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:16.506     12
20 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:16.614     12

QUALIFICHE GP D'UNGHERIA 2020: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Qualifiche del Gran Premio d'Ungheria terminate, rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.05 - Per il momento è tutto, ma l'invito è quello di restare con noi per tante news, commenti, analisi e dichiarazioni su questa terza qualifica della stagione. Vi ricordiamo che saremo in diretta sulla nostra nuova pagina Instagram @MotorBoxSport (intorno alle 17.00) per commentare live a caldo questo sabato di attività in pista. La nostra cronaca in diretta torna domani alle 14.45 per il racconto minuto per minuto del Gran Premio d'Ungheria 2020. Ciao e ancora grazie per l'attenzione, cari lettori di MotorBox!

16.03 - Questa la classifica finale delle qualifiche numero 3 della stagione. Seconda pole di Hamilton in questo 2020 e ottava pole in Ungheria al pari di un certo Michael Schumacher...

16.01 - Il 13.6 di poco fa vi sembrava un tempo stratosferico? Ecco, Lewis Hamilton abbassa ancora di più il limite e si porta sull'1:13.447, neanche a dirlo nuovo record della pista e pole position numero 90 in carriera! Bottas secondo a 107 millesimi, seconda fila per le due Racing Point, con Ferrari in terza. Max Verstappen? Solo settimo davanti a Norris, Sainz e Gasly (che non è tornato in pista in questa sessione).

16.00 - Bandiera a scacchi... E aspettiamo!

15.59 - Si lanciano adesso Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, unici realisticamente in lotta per la pole.

15.58 - Chiude il suo tentativo anche Perez, che si mette in quarta posizione dietro al compagno Stroll, che a questo punto difficilmente si vedrà togliere la terza fila...

15.57 - Le due Ferrari chiudono con il quarto e quinto tempo. Vettel è alle spalle di Stroll a 1.161 dal record di Hamilton, mentre Leclerc è subito alle spalle del compagno con 43 millesimi di ritardo da Sebastian.

15.55 - Già in pista le due Ferrari con gomme Soft nuove. Restano invece in attesa tutti gli altri...

15.53 - Non significativo il tempo delle due Ferrari, con Vettel e Leclerc settimo e ottavo dopo aver usato gomme Soft usate in precedenza. Non è ancora uscito dai box invece Pierre Gasly, che ha a disposizione soltanto un treno di Soft. Perez è nono ed è senza tempo per essere andato largo in uscita di curva-4.

15.50 - Signori, inchiniamoci dinanzi al Re, Lewis Hamilton. 1:13.613 per il sei volte campione del mondo, che ha demolito il record della pista (stavolta sì, con gomme morbide). Bottas è staccato di tre decimi, con Stroll terzo a 1 secondo...

15.48 - Semaforo verde! Si parte per la terza e ultima sessione di queste qualifiche: di chi sarà la pole position numero 3 del mondiale F1 2020?

15.47 - In pista in questa Q3 avremo due Mercedes, due Ferrari, due Racing Point, due McLaren, l'Alpha Tauri di Gasly e la Red Bull di Verstappen. Male invece le due Renault che hanno ''sprecato'' il primo tentativo con gomme Medium e non si sono poi migliorate a causa del traffico nel secondo...

15.45 - Tra poco meno di tre minuti inizierà la terza e decisiva sessione di qualifica. 12 minuti per conoscere il poleman e lo schieramento delle prime cinque file. Riusciranno le due Ferrari e la Red Bull di Verstappen a impensierire le Racing Point?

15.43 - Ecco la classifica finale della Q2. Domani tutti i primi dieci partiranno con gomme Soft, ad eccezione di Hamilton, Bottas, Stroll e Perez che invece saranno gli unici con le Medium.

15.41 - Eliminati Daniel Ricciardo, George Russell, Alexander Albon, Esteban Ocon e Nicholas Latifi! Si salva invece Charles Leclerc con il quarto tempo. Malissimo il thailandese della Red Bull, sempre più in difficoltà rispetto al compagno di squadra (che è terzo).

15.40 - Bandiera a scacchi. E adesso dobbiamo aspettare...

15.38 - Tornano in pista tutti i piloti con gomme Soft ad eccezione dei due Racing Point che ci riprovano con le Medium. Anche Hamilton e Bottas hanno le morbide nuove, ma è probabile che le due Mercedes abortiranno il giro sul finale, un po' come accade di solito in questa fase di qualifica per i team certi di passare il turno.

15.37 - Intanto c'è un'investigazione ai danni di Antonio Giovinazzi, accusato di aver ostacolato Sainz in Q1 (ma senza conseguenze visto che lo spagnolo è passato in Q2). Vedremo dopo la qualifica se ci saranno penalità ai danni dell'italiano, che partirà penultimo al fianco del compagno di squadra.

15.36 - Quattro minuti alla fine, tutti ai box in vista del rush finale di questa Q2. Per il momento esclusi Leclerc (autore di un errore in uscita della chicane di curva-6), Russell, Albon, Ocon e Latifi.

15.34 - L'ingegnere di pista di Gasly risponde al suo pilota: ''Sappiamo che c'è un problema ma non c'è tempo per risolverlo. Dobbiamo conviverci per adesso, quindi prova a spingere ugualmente''.

15.33 - Gasly, nonostante il nono posto che per il momento gli vale l'accesso in Q3, si lamenta del motore. L'impressione è che tutti, meno che i motorizzati Mercedes, siano davvero al limite dopo la direttiva tecnica della Fia sull'utilizzo dell'olio e dopo l'introduzione del doppio flussometro.

15.32 - Diamo un rapido check alla classifica: Hamilton e Bottas al comando separati da 269 millesimi (entrambi su Medium). Seguono Vettel, Verstappen, Norris e Sainz tutti con le Soft. Poi Stroll e Perez con le ''gialle'', Gasly su Soft e Ricciardo su Medium. Per il momento esclusi Charles Leclerc, George Russell, Alex Albon, Esteban Ocon e Nicholas Latifi.

15.31 - Tanto per capirci riguardo al dominio delle Mercedes in queste condizioni: il terzo è Sebastian Vettel, che paga 870 millesimi di ritardo ma con gomme di uno step più morbide. Il distacco a parità di gomma? Dovrebbe essere abbondantemente superiore al secondo...

15.30 - Le Mercedes fanno però una storia a parte: 1:14.261 per Hamilton con gomme Medium! È il nuovo record della pista di Budapest, segnato non con le gomme più performanti...

15.29 - 1:15.203 per Lando Norris, in pole position provvisoria con gomme Soft. Segue a pochi millesimi il compagno di squadra Sainz.

15.27 - Ricordiamo che le gomme con cui verrà segnato il miglior tempo in Q2 saranno quelle con cui saranno costretti a partire i primi dieci domani in gara.

15.26 - Tutti già in pista sempre per prevenire un possibile scroscio di pioggia. Stroll, Perez, Hamilton, Bottas, Ocon e Ricciardo provano con gomme Medium. Tutti gli altri, Ferrari e Red Bull inclusi, vanno fuori con gomme Soft.

15.25 - Semaforo verde! Si parte per la seconda sessione di qualifiche. Tra 15 minuti conosceremo i 10 che andranno a giocarsi le prime cinque file.

15.24 - Anche Verstappen si è molto lamentato, sempre per qualche piccolo malfunzionamento del motore Honda. Max si è qualificato con l'ottavo tempo, mentre Albon è addirittura undicesimo. Insomma, non è proprio la Red Bull che ci aspettavamo nella Monte Carlo dell'est Europa...

15.23 - Come vedete, Vettel ha chiuso al sesto posto mentre Leclerc, che si è anche molto lamentato per una Haas nel suo giro veloce, ha chiuso tredicesimo. Si salvano entrambe le Williams con il clamoroso nono posto di George Russell. Hamilton e Bottas sono tornati in pista, invece, con gomme Soft usate risparmiando quindi un treno di gomme.

15.22 - Ecco qui la classifica dopo la prima sessione di qualifica.

15.19 - Eliminati Kevin Magnussen, Daniil Kvyat, Romain Grosjean, Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen! Dunque l'ultima fila sarà tutta appannaggio delle due Alfa Romeo Racing, con ben 4 motori Ferrari su sei in pista già fuori nel primo taglio!

15.18 - Bandiera a scacchi. E adesso dobbiamo attendere il completamento dell'ultimo tentativo...

15.17 - Tutti in pista, compresi Hamilton e Bottas! Per il momento eliminati Grosjean, Albon, Raikkonen, Magnussen e Grosjean. Latifi si è installato in ottava posizione! Questa Williams è cresciuta tantissimo!

15.16 - Evidentemente la pista sta migliorando notevolmente con il miglior tempo di Perez al comando in 1:14.681! Stroll è subito dietro. Restano ai box le due Mercedes invece.

15.15 - Russell! Terzo tempo per il giovane di casa Williams, che si mette a soli due decimi dal leader!

15.13 - Tornano in pista le due Racing Point con gomme Soft nuove. Probabilmente vedremo anche la Ferrari con Vettel, decimo e con soli 4 decimi di vantaggio sul primo degli esclusi.

15.11 - Sette minuti alla fine: per il momento esclusi Russell, Magnussen, Raikkonen, Latifi e Giovinazzi. Rischia Albon, adesso ultimo dei qualificati in quindicesima posizione.

15.10 - Prima di fermarsi ai box, Hamilton ha ulteriormente abbassato il limite. 1:15.366 per Lewis, che quindi si porta a casa con ogni probabilità il miglior crono nella prima sessione di qualifica.

15.08 - Era già successo stamattina con la Mercedes di Hamilton e adesso la vicenda si ripete sulla Williams di Russell: sbuffi dal posteriore, probabilmente per un eccesso di olio. È un po' una costante per tutti i motorizzati Mercedes, visto che Perez spesso ''fumava'' in Austria.

15.07 - Proprio Vettel è stato ''beccato'' dalle telecamere a pulirsi la visiera con il guanto. Dunque ci sono ''goccioline'' di pioggia nel corso del giro. Per il momento esclusi Latifi, Raikkonen, Grosjean e Magnussen. Giovinazzi è ultimo dopo che gli è stato cancellato un tempo per infrazione dei track limits.

15.06 - Hamilton si mette al comando: 1:15.420 per il britannico, che scalza il compagno di squadra. Seguono Bottas, Stroll, Perez, Leclerc, Verstappen, Norris, Vettel, Sainz e Albon.

15.05 - Ricordiamo che la Q1 dura 18 minuti e che al termine di questa prima fase conosceremo i nomi dei primi 5 eliminati di giornata. Per il momento Vettel è decimo.

15.04 - Capiamo anche perché tutti sono subito scesi in pista. Gasly via radio: ''Sta iniziando a piovere''. E, in effetti, il radar parla chiaro...

15.03 - Miglior tempo per Valtteri Bottas, che segna un 1:15.484. Poi Hamilton, Stroll, Perez e Leclerc.

15.00 - Semaforo verde, via alla Q1! Tutti in fila davanti alla corsia dei box per provare a non farsi beffare dal possibile arrivo della pioggia. Il primo a scendere in pista è Max Verstappen, ovviamente con gomme Soft.

14.58 - Attenzione perché questo sarà uno dei leitmotiv delle qualifiche: occhio ai limiti del tracciato, questo video ci spiega come e perché ci saranno alcuni piloti che vedranno il proprio tempo cancellato nel corso di questa sessione.

14.55 - La Fom parla di 90% di probabilità di pioggia, ma la previsione era la stessa anche nell PL3 che sono state totalmente asciutte. A proposito, se non le avete seguite,potete cliccare qui per rivivere la terza sessione di libere di stamattina.

14.50 - A Budapest continua a tenere banco la questione meteorologica: sopra l'Hungaroring ci sono nuvole nerissime che minacciano pioggia. Sarà una sessione asciutta? 19 gradi l'aria, 29 l'asfalto, ma la situazione potrebbe peggiorare in fretta...

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo di nuovo in diretta, stavolta per raccontarvi le qualifiche del Gp d'Ungheria 2020. Siete pronti per seguirle e commentarle insieme a noi? Tra 15 minuti il semaforo in fondo alla pit-lane sarà verde per la Q1!


TAGS: formula 1 hungaroring f1 qualifiche budapest F1 LIVE Diretta F1 GP Ungheria 2020 HungarianGP 2020