Pubblicato il 19/07/20

ROUND 3 GP UNGHERIA Dopo due gare in Austria la Formula 1 trasloca nella vicina Ungheria, dove le restrizioni anti Covid-19 sono, se possibile, ancor più rigide. Sul tracciato magiaro ci si presenta con una Mercedes già dominante, con Valtteri Bottas in vetta al mondiale e Lewis Hamilton a inseguire a sei punti di distacco. Le caratteristiche del tracciato potrebbero favorire un bel rimescolamento dei valori alle loro spalle, con Max Verstappen - lo scorso anno tra i protagonisti del weekend, che spera di poter riaprire un mondiale che sembra già indirizzato verso Stoccarda, sfruttando una Red Bull apparsa come l'unica possibile antagonista delle Frecce d'argento. La Ferrari, invece, dovrebbe arrivare in Ungheria con gli attesi aggiornamenti che - nella speranza dei tecnici di Maranello - le dovrebbero permettere di emergere dalla pancia del gruppo, dove in questo momento si trova invischiata, superata nelle prestazioni da Racing Point e McLaren. Charles Leclerc e Sebastian Vettel dovranno inoltre farsi perdonare le prestazioni incolori emerse in Austria, per il monegasco nel secondo weekend con l'incidente che ha messo fuori gara anche il tedesco, e per Seb - a livello prestazionale - in entrambi.

HUNGARORING, LE CARATTERISTICHE DELLA PISTA

Il circuito dell'Hungaroring ospita ininterrottamente la Formula 1 dal 1986 e domenica lo farà per la 35° volta nella sua storia. A causa del suo tortuoso layout e delle poche possibilità di sorpasso che offre, molti dei gran premi disputati qui si sono qui trasformati nel famoso ''trenino ungherese'', ma più di un campione è riuscito a trovare il modo di sorpassare i rivali anche in Ungheria: indimeticabile la manovra compiuta proprio nel GP inaugurale da Nelson Piquet alla prima curva su Ayrton Senna. Quella curva è stata poi modificata nel 2003 al fine di allungare la staccata e produrre un chiaro punto di sorpasso. Due le zone DRS, in curva 1 e 2, attivabili dal medesimo detection point prima dell'ultima curva (la 14). Il giro più veloce mai corso in Ungheria risale alla scorsa stagione, con l'olandese Max Verstappen in grado di strappare la pole girando in 1'14''758. Anche il record ufficiale risale alla gara scorsa, con Verstappen che ha girato in 1'17''103, strappando un primato che resisteva dal lontano 2004, a Michael Schumacher. L'Hungaroring è lungo 4,381 km che i piloti dovranno percorrere domenica per 70 volte.

HUNGARORING, LE FRENATE PIÙ IMPEGNATIVE

Grazie ai dati della Brembo - l'azienda italiana che fornisce dischi e freni a quasi tutte le scuderie del Mondiale di Formula 1 - possiamo offririvi tutti i dati relativi alle frenate sulla pista dell'Hungaroring di Budapest, considerata di livello 3 su 5 (Medium) nella scala che valuta l'impegno per gli impianti frenanti. 
Tempo speso in frenata: 23%
Numero di frenate: 11
Curve più impegnative: 1, 12 e 2.
Secondo i tecnici Brembo l’Hungaroring rientra nella categoria dei circuiti mediamente impegnativi per i freni. In una scala da 1 a 5 si è meritato un indice di difficoltà di 3, identico a quello ottenuto da altre piste come Spielberg e Barcellona. ​I​l record della pista appartiene a Max Verstappen, autore di un giro ad una media di 211,5 km/h. Una media bassa rispetto agli altri tracciati che dimostra l’estrema tortuosità della pista e la necessità di utilizzare un alto carico aerodinamico. La pista ungherese presenta 11 punti di frenata, per un tempo totale sul giro di utilizzo dei freni di quasi 18 secondi, tra i più alti del Mondiale, 7,7 decimi in più del Red Bull Ring. Dalla partenza alla bandiera a scacchi i freni sono in funzione per oltre 20 minuti.​ Dallo spegnimento del semaforo al traguardo ciascun pilota esercita un carico totale sul pedale del freno di 56 tonnellate, tra i più alti del Mondiale 2020. Uno sforzo notevole per i piloti che si somma alle alte temperature ambientali del periodo. ​Delle 11 frenate del GP Ungheria 3 sono considerate altamente impegnative per i freni, una è di media difficoltà e le restanti 7 sono light.  La più temuta è la prima curva dopo il traguardo: le monoposto vi arrivano a 346 km/h e scendono a 109 km/h in soli 137 metri. I piloti esercitano un carico sul pedale del freno di 182 kg per 2,58 secondi e subiscono una decelerazione di 5,5 g. Di seguito tutti i dati relativi alle frenate dell'Hungaroring forniti da Brembo. Per leggerli più chiaramente basta scorrere la galleria a fondo pagina, dove è disponibile anche l'interessante video sugli ''hardest breaking point'', i punti di frenata più impegnativi del tracciato.

NUMERI E STATISTICHE DEL GP UNGHERIA 2020

Sono ben sette le affermazioni di Lewis Hamilton in Ungheria (2007, 2009, 2012, 2013, 2016, 2018 e 2019), uno dei terreni di caccia preferiti dal britannico che ha vinto la gara dello scorso anno precedendo Max Verstappen e Sebastian Vettel. Vincendo domenica Lewis potrebbe raggiungere Schumacher come pilota più vincente nello stesso GP e sulla stessa pista (il tedesco vanta 8 affermazioni nel GP di Francia a Magny Cours). Anche per Sebastian Vettel l'Ungheria è una buona pista, vi vinse nel 2017 e nel 2015, nel 2014 era stato invece Daniel Ricciardo, al termine di una rimonta finale entusiasmante, a far fuori Alonso, Hamilton e Rosberg negli ultimi giri, conquistando la sua seconda vittoria in Formula 1. Sono solo questi tre i piloti ad aver trionfato in Ungheria tra quelli iscritti al mondiale. Nella classifica assoluto, dietro a Hamilton troviamo Michael Schumacher con 4 successi e Ayrton Senna con 3. Accanto a Vettel ci sono a quota 2 successi anche Nelson Piquet, Damon Hill, Jacques Villeneuve, Mika Hakkinen e Jenson Button. Tra i team invece è la McLaren ad ave vinto più volte sulla pista magiara, con 11 primi posti, davanti alle 7 di Williams e Ferrari e alle 4 della Mercedes.

PREVISIONI METEO DEL GP UNGHERIA 2020

Atteso un weekend di piogge e precipitazioni sparse all'Hungaroring per questo fine settimana, con le perturbazioni che dovrebbero imperversare su Mogyorod, cittadina a una manciata di Km di Budapest che ospita il tracciato, tutti e tre i giorni del weekend. Nel dettaglio i dati di weather.com
Venerdì 17 luglio – Rovesci, 50% possibilità di precipitazioni, temperature tra i 12°C e i 19°C.
Sabato 18 luglio – Precipitazioni sparse, 30% possibilità di precipitazioni, temperature tra i 14°C e i 23°C.
Domenica 19 luglio – Precipitazioni sparse, 40% possibilità di precipitazioni, temperature tra i 14°C e i 24°C.

GP UNGHERIA 2020: COME SEGUIRLO IN TV E SUL WEB

Ecco come e dove vedere in tv il Gran Premio d'Ungheria F1 2020. Clicca qui per tutti i video highlight del weekend di Budapest.

L'ALBO D'ORO DEL GP UNGHERIA

Clicca qui per scoprire l'albo d'oro del Gran Premio di Ungheria di Formula 1

F1 2020, CLASSIFICHE MONDIALE PILOTI E COSTRUTTORI

Classifica piloti dopo il GP Ungheria 2020:

Pos Pilota Team Punti Vittorie Pole Position Giri veloci
1 Lewis Hamilton  Mercedes 63 2 2 1
2 Valtteri Bottas  Mercedes 58 1 1  
3 Max Verstappen  Red Bull Racing-Honda 33      
4 Lando Norris  McLaren-Renault 26     1
5 Alexander Albon  Red Bull Racing-Honda 22      
6 Sergio Perez  Racing Point-Mercedes 22      
7 Charles Leclerc  Ferrari 18      
8 Lance Stroll  Racing Point-Mercedes 18      
9 Carlos Sainz  McLaren-Renault 15     1
10 Sebastian Vettel  Ferrari 9      
11 Daniel Ricciardo  Renault 8      
12 Pierre Gasly  AlphaTauri-Honda 6      
13 Esteban Ocon Renault 4      
14 Antonio Giovinazzi  Alfa Romeo Racing-Ferrari 2      
15 Kevin Magnussen  Haas-Ferrari 1      
16 Daniil Kvyat  AlphaTauri-Honda 1      
17 Kimi Räikkönen  Alfa Romeo Racing-Ferrari 0      
18 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 0      
19 Romain Grosjean  Haas-Ferrari 0      
20 George Russell  Williams-Mercedes 0      

Classifica costruttori dopo il GP Ungheria 2020:

Pos Team Punti Vittorie Pole Position Giri veloci
1 Mercedes 121 3 3 1
2 Red Bull Racing-Honda 55      
3 McLaren-Renault 41     2
4 Racing Point-Mercedes 40      
5 Ferrari 27      
6 Renault 12      
7 AlphaTauri-Honda 7      
8 Alfa Romeo Racing-Ferrari 2      
9 Haas-Ferrari 1      
10 Williams-Mercedes 0      

RISULTATI GP UNGHERIA 2020

Domenica 19 luglio, ore 15.10

Pos Pilota Team Distacco Giri Punti
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:36:12.473 70 26
2 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda +8.702s 70 18
3 Valtteri Bottas Mercedes +9.452s 70 15
4 Lance Stroll Racing Point-Mercedes +57.579s 70 12
5 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda +78.316s 70 10
6 Sebastian Vettel Ferrari 1 giro 69 8
7 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1 giro 69 6
8 Daniel Ricciardo Renault 1 giro 69 4
9 Carlos Sainz McLaren-Renault 1 giro 69 2
10 Kevin Magnussen* Haas-Ferrari 1 giro 69 1
11 Charles Leclerc Ferrari 1 giro 69 0
12 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1 giro 69 0
13 Lando Norris McLaren-Renault 1 giro 69 0
14 Esteban Ocon Renault 1 giro 69 0
15 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1 giro 69 0
16 Romain Grosjean* Haas-Ferrari 1 giro 69 0
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1 giro 69 0
18 George Russell Williams-Mercedes 1 giro 69 0
19 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 5 giri 65 0
20 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda Ritiro  15 0

Grassetto: Lewis Hamilton 1 punto extra per il giro più veloce della gara (1:16.627)
*Kevin Magnussen e Romain Grosjean penalizzati di 10 secondi per illecito nel giro di ricognizione.

GRIGLIA DI PARTENZA GP UNGHERIA 2020

1a Fila 1.  Lewis Hamilton - 1:13.447  
Mercedes
    2. Valtteri Bottas - 1:13.554
Mercedes
2a Fila 3. Lance Stroll - 1:14.377  
Racing Point-Mercedes
    4. Sergio Perez - 1:14.545
Racing Point-Mercedes
3a Fila 5. Sebastian Vettel - 1:14.774  
Ferrari
    6. Charles Leclerc - 1:14.817
Ferrari
4a Fila 7. Max Verstappen - 1:14.849  
Red Bull Racing-Honda
    8. Lando Norris - 1:14.966
McLaren-Renault
5a Fila 9. Carlos Sainz - 1:15.027  
McLaren-Renault
    10. Pierre Gasly - No tempo
AlphaTauri-Honda
6a Fila 11. Daniel Ricciardo - 1:15.661  
Renault
    12. George Russell - 1:15.698
Williams-Mercedes
7a Fila 13. Alexander Albon - 1:15.715  
Red Bull Racing-Honda
    14. Esteban Ocon - 1:15.742
Renault
8a Fila 15. Nicholas Latifi - 1:16.544  
Williams-Mercedes
    16. Kevin Magnussen - 1:16.152
Haas-Ferrari
9a Fila 17. Daniil Kvyat - 1:16.204  
AlphaTauri-Honda
    18. Romain Grosjean - 1:16.407
Haas-Ferrari
10a Fila 19. Antonio Giovinazzi - 1:16.506  
Alfa Romeo Racing-Ferrari
    20. Kimi Raikkonen - 1:16.614
Alfa Romeo Racing-Ferrari

RISULTATI QUALIFICHE GP UNGHERIA 2020

Sabato 18 luglio, ore 15.00

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:14.907 1:14.261 1:13.447 22
2 Valtteri Bottas Mercedes 1:15.474 1:14.530 1:13.554 20
3 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:14.895 1:15.176 1:14.377 22
4 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:14.681 1:15.394 1:14.545 22
5 Sebastian Vettel Ferrari 1:15.455 1:15.131 1:14.774 20
6 Charles Leclerc Ferrari 1:15.793 1:15.006 1:14.817 20
7 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:15.495 1:14.976 1:14.849 21
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:15.444 1:15.085 1:14.966 20
9 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:15.281 1:15.267 1:15.027 21
10 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:15.767 1:15.508 No tempo 14
11 Daniel Ricciardo Renault 1:15.848 1:15.661   14
12 George Russell Williams-Mercedes 1:15.585 1:15.698   14
13 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:15.722 1:15.715   16
14 Esteban Ocon Renault 1:15.719 1:15.742   14
15 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:16.105 1:16.544   14
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:16.152     9
17 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:16.204     9
18 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:16.407     8
19 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:16.506     12
20 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:16.614     12

RISULTATI PROVE LIBERE 3 GP UNGHERIA 2020

Sabato 18 luglio, ore 11.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:15.437   18
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:15.479 +0.042s 20
3 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:15.598 +0.161s 16
4 Charles Leclerc Ferrari 1:15.781 +0.344s 19
5 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:16.033 +0.596s 15
6 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:16.084 +0.647s 18
7 Lando Norris McLaren-Renault 1:16.193 +0.756s 18
8 Sebastian Vettel Ferrari 1:16.351 +0.914s 18
9 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:16.453 +1.016s 20
10 Daniel Ricciardo Renault 1:16.508 +1.071s 14
11 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:16.545 +1.108s 21
12 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:16.582 +1.145s 19
13 Esteban Ocon Renault 1:16.706 +1.269s 20
14 George Russell Williams-Mercedes 1:16.847 +1.410s 23
15 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:16.866 +1.429s 15
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:17.086 +1.649s 14
17 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:17.292 +1.855s 15
18 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:17.496 +2.059s 20
19 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:17.527 +2.090s 25
20 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:17.650 +2.213s 17

RISULTATI PROVE LIBERE 2 GP UNGHERIA 2020

Venerdì 17 luglio, ore 15.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Sebastian Vettel Ferrari 1:40.464   12
2 Valtteri Bottas Mercedes 1:40.736 +0.272s 5
3 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:41.784 +1.320s 6
4 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:42.380 +1.916s 6
5 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:42.470 +2.006s 5
6 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:42.588 +2.124s 7
7 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:42.820 +2.356s 4
8 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:43.335 +2.871s 6
9 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:43.471 +3.007s 16
10 Charles Leclerc Ferrari 1:43.725 +3.261s 10
11 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:44.411 +3.947s 9
12 Lando Norris McLaren-Renault 1:46.000 +5.536s 5
13 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:47.422 +6.958s 7
14 Esteban Ocon Renault No tempo   1
15 Daniel Ricciardo Renault No tempo   1
16 Lewis Hamilton Mercedes No tempo   1
17 Nicholas Latifi Williams-Mercedes No tempo   2
18 George Russell Williams-Mercedes No tempo   2
19 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda No tempo   3
20 Kevin Magnussen Haas-Ferrari No tempo   1

RISULTATI PROVE LIBERE 1 GP UNGHERIA 2020

Venerdì 17 luglio, ore 11.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:16.003   37
2 Valtteri Bottas Mercedes 1:16.089 +0.086s 37
3 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:16.530 +0.527s 20
4 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:16.967 +0.964s 35
5 Daniel Ricciardo Renault 1:17.200 +1.197s 28
6 Sebastian Vettel Ferrari 1:17.238 +1.235s 26
7 Charles Leclerc Ferrari 1:17.404 +1.401s 29
8 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:17.435 +1.432s 28
9 Lando Norris McLaren-Renault 1:17.523 +1.520s 26
10 Esteban Ocon Renault 1:17.615 +1.612s 35
11 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:17.675 +1.672s 32
12 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:17.713 +1.710s 35
13 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:17.727 +1.724s 28
14 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:17.890 +1.887s 35
15 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:17.969 +1.966s 31
16 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:18.292 +2.289s 35
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:18.425 +2.422s 30
18 George Russell Williams-Mercedes 1:18.574 +2.571s 29
19 Robert Kubica Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:19.150 +3.147s 26
20 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda No tempo   0

TAGS: ferrari mercedes formula 1 red bull hungaroring vettel sky f1 Raikkonen Hamilton budapest verstappen orari tv sky sport f1 bottas leclerc f1 2020 Albon Orari Formula 1 Orari tv F1 TV8 Meteo F1 Orari GP Ungheria GP Ungheria 2020 HungarianGP 2020 Hungarian GP meteo GP Ungheria 2020 meteo GP Ungheria