Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 12/07/2020 ore 17:15

GP STIRIA 2020: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

DOMINIO Il Re è tornato! Non c'è stata alcuna storia né per Max Verstappen, che gli partiva a fianco in griglia di partenza, né per il compagno di squadra e leader del mondiale, Valtteri Bottas. Lewis Hamilton è scattato al meglio dalla pole position e ha mantenuto un vantaggio di sicurezza sul resto del gruppo, al punto da non essere quasi mai inquadrato dalle telecamere della regia internazionale. Alle sue spalle, il finnico completa la prima doppietta Mercedes della stagione dopo che, domenica scorsa, era stata la penalità inflittagli dalla Direzione gara per il contatto con Albon, a rovinare la festa della scuderia di Stoccarda. Terza posizione per uno stoico Max Verstappen, alle spalle di Hamilton per gran parte della gara, prima di essere scavalcato dalla seconda Mercedes nei giri conclusivi.

AUTOSCONTRO FERRARI Ma il Gp della Stiria passa agli onori delle cronache non solo per la vittoria numero 85 di un Hamilton che si mette a -6 dal recordman Michael Schumacher. Pochi istanti dopo il via, nella staccata di curva-3, le due Ferrari, scattate dalla decima e quattordicesima posizione, sono infatti finite rovinosamente a contatto a causa dell'eccessiva esuberanza di Charles Leclerc: subito ritirato Sebastian Vettel, costretto a fermarsi dopo qualche giro anche il monegasco (che poi si è preso giustamente la responsabilità per l'accaduto). Con due monoposto fuori gioco sin da subito, gli ingegneri al muretto non sono neppure riusciti dunque a valutare la bontà del passo della SF1000 sull'asciutto con gli aggiornamenti arrivati in fretta e furia venerdì da Maranello...

CHE BAGARRE! Alle spalle del terzetto di testa, e con un Albon un po' isolato in una quarta posizione terra-di-nessuno, abbiamo poi assistito al solito show nella lotta del pacchetto di mischia. Da notare soprattutto la gran competitività delle due Racing Point, che hanno rimontato dopo la pessima qualifica di ieri fino a concludere al sesto e settimo posto con Sergio Perez e Lance Stroll. Le cose sarebbero pure potute finire meglio, con il messicano protagonista di un contatto proprio con Albon a due giri dalla fine e poi costretto a percorrere gli ultimi chilometri con l'ala anteriore molto danneggiata, cedendo anche la quinta piazza a Lando Norris. Ottavo, ma protagonista assoluto in bagarre con Stroll, Perez e Norris, è un Daniel Ricciardo che riscatta il pesante zero della scorsa settimana raccogliendo anche buone impressioni sulla competitività della sua Renault. Chiudono la zona punti Carlos Sainz (autore del giro più veloce sul finale) e Daniil Kvyat. La Formula 1 torna in pista la prossima settimana sul circuito di Budapest per il Gp d'Ungheria, terza prova di questo speciale mondiale 2020 a porte chiuse.

F1 GP Stiria 2020, Red Bull Ring: il contatto tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc al via

Gli orari tv del weekend del Red Bull RingTutte le info e i risultati del GP Stiria 2020 Gli highlight video | Classifica piloti e costruttori Calendario F1 2020

ORDINE D'ARRIVO GP AUSTRIA 2020

Pos Pilota Team Distacco Giri Punti
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:22:50.683 71 25
2 Valtteri Bottas Mercedes +13.719s 71 18
3 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda +33.698s 71 15
4 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda +44.400s 71 12
5 Lando Norris McLaren-Renault +61.470s 71 10
6 Sergio Perez Racing Point-Mercedes +62.387s 71 8
7 Lance Stroll Racing Point-Mercedes +62.453s 71 6
8 Daniel Ricciardo Renault +62.591s 71 4
9 Carlos Sainz McLaren-Renault +1 giro 70 3
10 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda +1 giro 70 1
11 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari +1 giro 70 0
12 Kevin Magnussen Haas-Ferrari +1 giro 70 0
13 Romain Grosjean Haas-Ferrari +1 giro 70 0
14 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari +1 giro 70 0
15 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda +1 giro 70 0
16 George Russell Williams-Mercedes +2 giri 69 0
17 Nicholas Latifi Williams-Mercedes +2 giri 69 0
18 Esteban Ocon Renault Ritiro 25 0
19 Charles Leclerc Ferrari Ritiro 4 0
20 Sebastian Vettel Ferrari Ritiro 1 0

Carlos Sainz +1 punto per il giro più veloce della gara

GARA GP DI STIRIA 2020: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Gran Premio di Stiria 2020 terminato, rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.45 - Mentre sul podio allestito sul rettilineo di partenza va in scena la cerimonia di premiazione, per noi è il momento dei saluti. Grazie per averci seguito, cari amici di MotorBox! Ci ritroviamo live sulla nostra pagina Instagram @MotorBoxSport tra pochissimo per il commento live della gara, ma l'invito è quello di restare con noi perché sono in arrivo tantissime news, commenti, dichiarazioni e analisi su questa gara destinata a portare con sé tantissime polemiche. Ciao e buona domenica!

16.44 - Questa è la classifica finale di questo Gp di Stiria 2020:

16.42 - Il giro più veloce va invece a Carlos Sainz, che si prende la miglior prestazione in 1:05.619. Niente da fare per Max Verstappen che, dopo la sosta per montare le Soft, si è trovato nel traffico delle auto doppiate.

16.39 - Ci siamo un po' persi ovviamente un grande Lewis Hamilton, che ha vinto la sua gara numero 85 della carriera. Il britannico si porta adesso a -6 dalle 91 di Michael Schumacher!

16.38 - C'è da dire che forse la Direzione gara avrebbe dovuto fermare Perez perché la sua ala era attaccata alla macchina in maniera decisamente pericolosa... Intanto il sorpasso di Stroll su Ricciardo è stato notato dalla Direzione gara. Vedremo se ci sarà un'investigazione.

16.37 - Finale pazzesco con quel gruppetto indiavolato in lotta per il quinto posto: Perez lentissimo sul finale con Norris che lo passa all'ultima curva. Poi è fotofinish tra Perez, Stroll e Ricciardo, con il messicano sesto ma con l'ala distrutta.

16.36 - Bandiera a scacchi per Lewis Hamilton, che si va a prendere la vittoria! Segue Valtteri Bottas, mentre in sesta posizione è Norris a prendersi la posizione su Stroll!

16.35 - Attacco quasi disperato di Stroll su Ricciardo, con il canadese che riesce a passare Daniel in curva-3 e poi tiene dietro Norris in curva-4!

16.34 - Pasticcio della regia internazionale che si è persa il tentativo di Perez di attaccare Albon! Il messicano ha rotto l'ala anteriore ma rimane in pista!

16.32 - Verstappen ai box per fare il giro più veloce considerando anche il grosso vantaggio sul quarto posto di Alexander Albon. Gomme Soft nuove per Max, che proverà a strappare a Hamilton il punticino extra.

16.31 - Passato un giro, non c'è stato più niente da fare per Max! Bottas si va a prendere la seconda posizione e mantiene la leadership del mondiale.

16.30 - Ragazzi, Verstappen ha fatto qualcosa di pazzesco: ormai in crisi con le gomme, Bottas è riuscito a passarlo in curva-4 grazie al Drs. Ma l'olandese ha fatto una staccata assurda all'esterno e si è tenuto la posizione, spingendo quasi verso l'esterno Valtteri in curva-6!

16.29 - Verstappen è in crisi con le gomme e via radio spiega di avere una pessima guidabilità in uscita di curva-3.

16.28 - Ci siamo praticamente dimenticati di questo signore qua, primo con oltre dieci secondi di vantaggio sulla coppia Verstappen-Bottas.

16.27 - Norris ha scavalcato Sainz dopo un ordine del muretto. Lo spagnolo ha problemi di batteria ed è stato costretto a lasciar strada al compagno che negli ultimi giri aveva guadagnato tantissimo...

16.25 - Bottas sta guadagnando tantissimo su Verstappen! Adesso i due sono separati solo da tre secondi. Sembra invece essersi un po' spenta l'azione di Stroll su Ricciardo, con l'australiano che mantiene la sesta posizione nonostante il canadese sia sempre alle sue spalle in zona Drs.

16.24 - A proposito di lotte interne, dopo Vettel-Leclerc e Perez-Stroll, adesso ci sono Sainz e Norris in bagarre per l'ottava posizione. Lando si sta facendo sempre più minaccioso alle spalle del madrileno forte di gomme di ben 7 giri più fresche...

16.22 - 4.3 di vantaggio per Verstappenm su Bottas. Ma se Atene piange, Sparta non ride: c'è un piccolo danno sull'ala anteriore di Max, che denuncia via radio un bilanciamento non più ottimale della sua RB16.

16.21 - La classifica dopo 57 giri di gara:

16.19 - Perez è in zona Drs su Albon! Dunque a breve ci sarà anche un attacco per il quarto posto, anche se in questo giro il messicano è stato un po' ostacolato dal doppiato Russell...

16.18 - C'è da dire che Valtteri sta rimontando di nuovo su Max: sono 6.5 i secondi di gap tra i due quando mancano 15 giri alla fine.

16.17 - Bottas si trovava a 4 secondi da Verstappen ed è poi scivolato a 8 da Verstappen, prima che via radio gli parlassero di un danno alla macchina. Non inquadrato, il finnico deve aver commesso un errore...

16.15 - Perez è già a 2.5 da Albon, con Ricciardo che prova a difendersi da Stroll per la sesta posizione. Racing Point grandi protagoniste di questa fase di gara.

16.13 - Giro più veloce della gara per Sergio Perez! 1:07.578 e un altro secondo rosicchiato alla Red Bull di Albon. Intanto, Bottas è scivolato a 8.7 da Verstappen... E via radio gli dicono: ''C'è un danno sulla macchina''.

16.12 - Racing Point on fire in questa domenica dopo le difficoltà della scorsa settimana e soprattutto quelle di ieri in qualifica sul bagnato! Stroll è alle spalle di Ricciardo per provare a prendersi la sesta posizione.

16.11 - 20 giri alla fine e Perez si trova adesso a 5 secondi abbondanti da Albon per la quarta posizione. Riuscirà a completare la rimonta anche sul thailandese della Red Bull? Nell'ultimo passaggio, Checo ha guadagnato sei decimi!

16.10 - Niente da fare neppure per Ricciardo, sverniciato in rettilineo da Perez. Dunque il messicano è quinto e ''migliore degli altri'', seguito da Ricciardo, Stroll, Sainz, Norris e Kvyat a completare la zona punti.

16.08 - Checo è assolutamente indemoniato. E, dopo aver passato Sainz e Stroll, adesso il messicano è alle spalle di Ricciardo per il quinto posto.

16.06 - Gran lotta tra Perez e Stroll per la sesta posizione! Sergio ha attaccato all'esterno in curva-4, riuscendo poi a completare il sorpasso nella successiva piega verso sinistra.

16.05 - 6.5 secondi separano Verstappen da Bottas. Ma, secondo la grafica della Fom, l'attuale leader del mondiale è a soli 10 giri dal riprendere la Red Bull del rivale. Si sta per riaccendere la lotta per il secondo posto, e stavolta non ci saranno soste a separare ancora i due...

16.03 - Riepilogo della classifica. Che ne dite? Siamo nel corso del giro 42/71 e, quindi, ne mancano ancora 30 alla bandiera a scacchi.

16.01 - Simpatico anche il team radio di Perez dopo il sorpasso: ''Allora? Vi è piaciuto?''.

16.00 - Gran lotta per l'ottavo posto tra Perez e Sainz: il messicano si è fermato ai box ed è stato scavalcato dallo spagnolo nel rettilineo tra curva-3 e curva-4. In curva-6, però, la Racing Point ha risposto con una manovra fantastica all'esterno!

15.58 - Giro 38/71: pit-stop anche per Daniel Ricciardo, che rientra in pista con gomme Soft nuove al settimo posto in classifica. Lì davanti ci sono ancora Perez e Norris che devono fermarsi per il primo e ultimo cambio gomme.

15.55 - Qui intanto, se volete, le parole a caldo dei due piloti Ferrari dopo il patatrac di curva-3. Spoiler: Charles Leclerc si è preso (giustamente) tutta la responsabilità per l'accaduto.

15.54 - Si ferma adesso anche Valtteri Bottas, che quindi rientra in pista con ''gialle'' nuove ma con otto secondi di gap da Verstappen.

15.52 - Pit-stop un po' problematico per Carlos Sainz, che si ferma adesso per montare un nuovo treno di gomme Medium. In molti si devono ancora fermare per il primo (e probabilmente unico) pit di giornata.

15.49 - Niente da fare per Bottas, che nell'ultimo passaggio ha perso 6 decimi da Verstappen. A questo punto probabilmente il finnico sta allungando il suo stint magari nell'attesa di una Safety Car...

15.47 - Gomme Medium nuove anche per Hamilton, con Bottas che invece resta in pista per provare l'overcut sull'olandese. C'è da dire che nel frattempo

15.45 - Rientra ai box Hamilton. Intanto c'è il ritiro per la Renault di Esteban Ocon, riportato in garage dai suoi meccanici...

15.44 - Giro 26/71, con Hamilton e Bottas che però continuano senza seguire la tattica di Verstappen. Occhio perché tra qualche giro potrebbe materializzarsi il pericolo undercut di Max (tornato in pista con gomme Medium nuove). C'è da dire che Lewis aveva però un discreto vantaggio da amministrare.

15.42 - Si ferma ai box Max Verstappen. Sosta velocissima per l'olandese, che è entrato ai box toccando l'erba in ingresso pit-lane! Che rischio!

15.41 - Si accende la battaglia per il secondo posto tra Bottas e Verstappen. Secondo le nuove grafiche della Fom, Valtteri riprenderà Max in 4 giri. E poi dovrà però tentare il sorpasso in pista, a meno che il muretto non si inventi qualcosa...

15.40 - Continuamo a tenere d'occhio Ricciardo, che adesso è a meno di due secondi da Sainz. Intanto Hamilton è arrivato leggermente lungo in curva-3 bloccando l'anteriore destra.

15.38 - Hamilton sta letteralmente volando, un giro veloce dopo l'altro. 1:08.183 per il britannico, che ha adesso 5 secondi di vantaggio su Verstappen. Il quale, invece, perde qualche decimino ogni giro su Bottas. Le Mercedes puntano alla doppietta...

15.35 - Dopo aver perso forse qualche secondo di troppo, Ricciardo è riuscito a passare il compagno di squadra sfruttando il Drs in uscita di curva-3. Adesso Daniel è sesto, ma è il primo con gomme Medium.

15.33 - Chi sta facendo un garone in questo momento è Daniel Ricciardo: l'italo-australiano è settimo alle spalle di Ocon, ma in questo momento al francese (che ha gomme Soft al contrario del compagno che ha le Medium) non viene dato l'ordine di dare strada...

15.32 - Vettel e Leclerc sono arrivati nella zona mista delle interviste con le tv ma, per il momento, si stanno confrontando prima di rilasciare dichiarazioni.

15.30 - Hamilton porta a tre secondi il vantaggio su un Verstappen che per il momento sembra in grado di tenere alle spalle Valtteri Bottas. Perez intanto si va a prendere la decima posizione mettendosi dietro al compagno Lance Stroll. È tutta un'altra Racing Point rispetto al disastro delle qualifiche di ieri...

15.28 - Facciamo un recap della classifica dopo i primi dieci giri di gara:

15.26 - Hamilton intanto sta prendendo sempre più il largo: 2.7 di vantaggio per Lewis su Verstappen, con Bottas già a 6.3 dal compagno di squadra.

15.24 - Perde un po' terreno Carlos Sainz, che viene in pochi minuti sorpassato sia da Valtteri Bottas che da Alexander Albon. Lo spagnolo è scivolato dunque al quinto posto, mentre la Racing Point di Perez prova l'attacco alla McLaren di Norris per il decimo posto.

15.22 - Non ci sarà nessuna investigazione per il contatto, considerato come contatto di gara, tra Vettel e Leclerc. Intanto questa è l'immagine dall'on board di Kimi Raikkonen che spiega un po' l'accaduto.

15.20 - Ufficiale: Leclerc rientra ai box e si ritira a causa dei troppi danni al fondo della sua SF1000.

15.19 - I tempi di Leclerc sono molto lenti, per cui è possibile che stia per arrivare anche il ritiro per il monegasco. Abbiamo perso due Ferrari già dopo due curve...

15.18 - Bandiere verdi e si riparte! Hamilton mantiene la vetta seguito da Verstappen, Sainz, Bottas e Albon. Risalgono le Racing Point con Stroll al decimo posto.

15.17 - Si riparte al termine di questo giro con la monoposto di Hamilton davanti a tutti e quella di Leclerc in fondo al gruppo...

15.16 - Stiamo analizzando i replay, con Leclerc che ha preso l'interno in curva-3 proprio mentre Vettel stava chiudendo la traiettoria. Una manovra un po' troppo ottimista da parte del monegasco, che è poi saltato sull'ala posteriore del compagno di squadra.

15.15 - Ritiro per Sebastian Vettel, con Charles Leclerc che ha montato le gomme Hard per provare ad arrivare fino in fondo. Il replay non è chiaro ma l'impression è che il monegasco si sia infilato all'interno in curva-3 toccando poi la SF1000 del compagno!

15.14 - Safety Car in pista! Clamoroso scontro fratricida tra le due Ferrari di Vettel e Leclerc!

15.13 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il Gran Premio di Stiria 2020! Ottimo lo spunto di Hamilton che si mette al comando del gruppo in curva-1, mentre Sainz va all'attacco di Verstappen, che però tiene la seconda posizione!

15.10 - Semaforo verde e si parte con il giro di formazione del Gp di Stiria. Tra circa tre minuti il via al primo dei 71 giri di gara.

15.08 - Ecco le gomme al via del Gran Premio di Stiria 2020: Soft nuove per tutti ad eccezione di Ricciardo, Vettel, Kvyat, Raikkonen, Latifi e Giovinazzi. Dunque scelte differenti tra Seb e Charles.

15.07 - Tre minuti al giro di formazione del secondo Gp della stagione 2020 di Formula 1. Vedremo lo spettacolo della scorsa settimana?

15.04 - In attesa di conoscere la scelta delle gomme al via, possiamo intanto dire che la novità dell'ultim'ora è che Romain Grosjean partirà dalla pit-lane: i suoi meccanici hanno dovuto sostituire la pompa dell'acqua in regime di parco chiuso e quindi è stata inevitabile la penalità per il francese della Haas (che comunque sarebbe partito diciannovesimo dopo la penalizzazione di Giovinazzi).

15.00 - Ricordiamo che, con le qualifiche andate in scena come sapete sul bagnato, tutti i piloti saranno liberi di scegliere la mescola con cui partire. Ecco le migliori strategie secondo Pirelli: Soft e poi Hard la migliore, ma da considerare anche l'ipotesi Medium-Soft. Sconsigliata la tattica a due soste, Safety Car permettendo...

14.55 - Dopo il messaggio antirazzista che condividiamo in pieno anche noi di MotorBox, ecco l'esecuzione dell'Inno austriaco.

14.53 - Piloti in ginocchio prima dell'inno nazionale austriaco, tutti con maglietta nera con scritto End Racism. Restano in piedi, un po' come settimana scorsa, Raikkonen, Kvyat, Leclerc e Verstappen. Si è invece inginocchiato Giovinazzi.

14.50 - Ma visto che ieri la grande incognita è stata quella del meteo, è il caso di alzare gli occhi verso il cielo della Stiria: c'è qualche nuvola e le temperature sono ben più fresche rispetto allo scorso fine settimana, però non dovremmo avere il tempo da lupi visto ieri e la pista dovrebbe restare asciutta nell'arco delle prossime ore. 20 gradi l'aria, 40 l'asfalto.

14.48 - Le monoposto hanno completato l'ultima fase di schieramento in griglia di partenza e, a breve, avremo la cerimonia di esecuzione dell'Inno nazionale con tutti i piloti davanti alle auto.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo di nuovo in diretta per raccontarvi il momento clou del weekend del Gp di Stiria: 25 minuti di attesa e poi le monoposto partiranno per il giro di formazione del secondo round del campionato 2020 di Formula 1. Siete pronti?

GRAN PREMIO DI STIRIA 2020: LA GRIGLIA DI PARTENZA

1a Fila 1.  Lewis Hamilton - 1:19.273  
Mercedes
    2. Max Verstappen - 1:20.489
Red Bull Racing-Honda
2a Fila 3. Carlos Sainz - 1:20.671  
McLaren-Renault
    4. Valtteri Bottas - 1:20.701
Mercedes
3a Fila 5. Esteban Ocon - 1:20.922  
Renault
    6. Alexander Albon - 1:21.011
Red Bull Racing-Honda
4a Fila 7. Pierre Gasly - 1:21.028  
AlphaTauri-Honda
    8. Daniel Ricciardo - 1:21.192
Renault
5a Fila 9. Lando Norris - 1:20.925*  
McLaren-Renault
    10. Sebastian Vettel - 1:21.651
Ferrari
6a Fila 11. George Russell - 1:19.636  
Williams-Mercedes
    12. Lance Stroll - 1:19.645
Racing Point-Mercedes
7a Fila 13. Daniil Kvyat - 1:19.717  
AlphaTauri-Honda
    14. Charles Leclerc - 1:19.628**
Ferrari
8a Fila 15. Kevin Magnussen - 1:20.211  
Haas-Ferrari
    16. Kimi Raikkonen - 1:21.372
Alfa Romeo Racing-Ferrari
9a Fila 17. Sergio Perez - 1:21.607  
Racing Point-Mercedes
    18. Nicholas Latifi - 1:21.759
Williams-Mercedes
10a Fila 20. Antonio Giovinazzi - 1:21.831***  
Alfa Romeo Racing-Ferrari
     
 
Pitlane 19. Romain Grosjean - No tempo  
  Haas-Ferrari  

*Norris penalizzato di 3 posizioni per sorpasso in regime di bandiere gialle in PL1.
**Leclerc penalizzato di 3 posizioni per aver ostacolato Kvyat in qualifica.
***Giovinazzi penalizzato di 5 posizioni per sostituzione del cambio.
Grosjean parte dalla pit-lane per sostituzione della pompa dell'acqua in regime di parco chiuso.


TAGS: gara formula 1 f1 red bull ring F1 LIVE Diretta F1 GP Stiria 2020 StyrianGP 2020