Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 10/07/2020 ore 16:45

PROVE LIBERE 2 GP STIRIA 2020: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

MAX DAVANTI È stata una seconda sessione di prove libere che ha quasi anticipato le qualifiche di domani. Sul Red Bull Ring dovrebbero infatti arrivati dei violenti temporali che potrebbero impedire il regolare svolgimento di prove libere 3 e qualifiche, e quindi, nel caso in cui non fosse possibile recuperare la domenica mattina (il programma è decisamente ingolfato considerando le gare di Formula 2, Formula 3 e Porsche SuperCup), sarà la classifica di queste PL2 a determinare la griglia di partenza della gara. Il ''poleman'' provvisorio? Max Verstappen, che ha messo in fila tutti con il crono di 1:03.660, di due decimi scarsi più lento della propria miglior prestazione in Q3 sabato scorso.

BENE LE RACING POINT Alle spalle dell'olandese troviamo, staccato di soli 43 millesimi, il leader del mondiale Valtteri Bottas. Poi, molto bene dopo il miglior tempo nelle prime libere, anche le due Racing Point, con Sergio Perez davanti al vicino di box, Lance Stroll. Quinta posizione per Carlos Sainz, seguito a ruota da un Lewis Hamilton un po' impreciso nei suoi due tentativi con gomme Soft nuove e quindi staccato di sette decimi scarsi dal leader di giornata. Settimo Albon, protagonista di due testacoda nel corso della sessione.

FERRARI DIETRO Lavoro decisamente diverso, invece, in casa Ferrari. Charles Leclerc e Sebastian Vettel hanno snobbato l'eventualità che questa sessione potesse valere come qualifica per la gara di domenica, concludendo rispettivamente in nona e sedicesima posizione dopo aver concentrato gran parte degli sforzi sulle comparazioni tra nuove e vecchie componenti della SF1000 e sul passo gara. Da segnalare anche l'incidente di Daniel Ricciardo, uscito dalla sua Renault un po' dolorante (ma per fortuna tutto intero) dopo il violento botto in curva-9 che ha costretto la Direzione gara a esporre la bandiera rossa. L'australiano ha perso il controllo in ingresso curva, picchiando sulle barriere di protezione con il posteriore della R.S.20. La Formula 1 torna in pista, meteo permettendo, sabato 11 luglio alle 12.00 per le prove libere 3 (diretta dalle 11.45 su MotorBox) e dalle 15.00 per le qualifiche (live qui dalle 14.45).

F1 GP Stiria 2020, Red Bull Ring: l'incidente di Daniel Ricciardo (Renault) nelle PL2

Gli orari tv del weekend del Red Bull RingTutte le info e i risultati del GP Stiria 2020 Gli highlight video | Classifica piloti e costruttori Calendario F1 2020

RISULTATI PROVE LIBERE 2 GP STIRIA 2020

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:03.660   27
2 Valtteri Bottas Mercedes 1:03.703 +0.043s 35
3 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:03.877 +0.217s 43
4 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:04.241 +0.581s 43
5 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:04.333 +0.673s 44
6 Lewis Hamilton Mercedes 1:04.348 +0.688s 26
7 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:04.437 +0.777s 28
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:04.541 +0.881s 30
9 Charles Leclerc Ferrari 1:04.706 +1.046s 34
10 Esteban Ocon Renault 1:04.746 +1.086s 32
11 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:04.757 +1.097s 36
12 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:05.050 +1.390s 33
13 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:05.152 +1.492s 23
14 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:05.365 +1.705s 35
15 George Russell Williams-Mercedes 1:05.588 +1.928s 33
16 Sebastian Vettel Ferrari 1:05.613 +1.953s 39
17 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:05.655 +1.995s 48
18 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:05.790 +2.130s 36
19 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:06.096 +2.436s 37
20 Daniel Ricciardo Renault No tempo   2

PROVE LIBERE 2 GP DI STIRIA 2020: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 2 del Gran Premio di Stiria 2020 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.40 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. L'invito è però quello di restare con noi perché sono in arrivo, come sempre, tante news, commenti e dichiarazioni su questo secondo venerdì di prove libere al Red Bull Ring. L'appuntamento in diretta è a tra poco sulla nostra pagina Instagram @MotorBoxSport e per domani, alle 11.45, per il racconto live delle prove libere 3 del Gp di Stiria 2020. Ciao e grazie per averci seguito.

16.37 - Ecco il riepilogo della classifica al termine di questa ''quasi'' qualifica del Gp di Stiria 2020.

16.36 - Non abbiamo visto nessun miglioramento sul finale. A breve il riepilogo della classifica.

16.35 - Bandiera a scacchi. Finisce qui il venerdì di prove libere del Gp di Stiria 2020.

16.34 - Vettel si lancia per il suo ultimo giro di ''qualifica'', ma con gomme Soft usate. Leclerc è rimasto invece su Medium per questo finale.

16.32 - Un paio di minuti alla fine con Daniil Kvyat che viene richiamato ai box e invitato alla ''roulette russa''. Pit-stop e cambio gomme veloce anche per Vettel, che torna in pista con le Soft.

16.28 - Leclerc e Vettel sono rientrati in pista, entrambi con gomme Medium usate. Dunque a questo punto è improbabile che ci sarà una prova di qualifica da parte delle Ferrari, che evidentemente vogliono tenersi un treno di gomme Soft nuove in più per l'eventuale qualifica della domenica mattina (ammesso che domani non si possano disputare le prove ufficiali).

16.25 - Max non ha perso neppure occasione per mandare a quel paese il povero Nicholas Latifi, colpevole di averlo disturbato.

16.23 - Intanto Verstappen chiede via radio: ''Potete verificare le scalate? C'è qualcosa di strano''.

16.21 - Poco più di dieci minuti al termine della sessione ed entrambe le Ferrari sono di nuovo ai box dopo aver terminato la simulazione gara. Vedremo adesso Leclerc e Vettel in pista con le Soft nuove.

16.19 - Altro testacoda per Alexander Albon, che è finito in ghiaia in curva-8 dopo aver perso il controllo della sua RB16. Nessun problema comunque per il thailandese, che è ripartito dopo aver raccolto un po' di sassolini...

16.15 - Cambio gomme per le due Ferrari, che proseguono la simulazione gara con le Soft usate nel precedente run ''da qualifica''. Ci aspettiamo che negli ultimi minuti anche le Ferrari portino a casa un tempo di sicurezza nel caso in cui domani non si dovessero disputare le qualifiche.

16.10 - Anche Bottas, Perez e Stroll, oltre a Leclerc e Vettel, stanno girando su tempi da simulazione gara. Hamilton è invece ancora ai box.

16.08 - La classifica dopo 60 minuti di prove libere 2.

16.06 - Intanto Daniel Ricciardo è tornato al muretto per parlare con i suoi ingegneri dopo l'incidente a inizio sessione.

16.05 - In ogni caso c'è un dato da rilevare: al contrario di quanto accade di solito in PL2, quando i team usano due treni di gomme, Mercedes, Red Bull e Racing Point hanno già utilizzato tre set di gomme, di cui due di Soft. Si tratta, in sostanza, del treno di morbide solitamente utilizzato nelle PL3, che domani difficilmente andranno in scena in condizioni normali visti i temporali in arrivo su Spielberg.

16.03 - Tornano in pista Leclerc e Vettel ma... con gomme Medium usate. Dunque le Ferrari continuano a lavorare in ottica gara. Chissà che, dopo un run in configurazione con alto carico di benzina, i due piloti della Ferrari non tornino a testare la qualifica a fine sessione.

16.01 - Max! 1:03.660 per l'olandese, anche lui molto vicino al tempo segnato in Q3 sabato scorso! Giro più veloce per il pilota della Red Bull, che si mette davanti a Bottas, Perez e Stroll.

16.00 - Verstappen intanto si rilancia con gomme Soft nuove. Un po' tutti stanno preparando dunque la qualifica ''di sicurezza'' nel caso in cui domani non si riuscisse a disputare la sessione tradizionale...

15.58 - Lewis Hamilton invece ha effettuato un suo secondo tentativo con gomme nuove fermando i cronometri su un non esaltante 1:04.406.

15.57 - Gomme Soft nuove per Valtteri Bottas e... Miglior tempo di giornata in 1:03.703 per il finlandese! La Mercedes quindi fa sul serio e si va a prendere la miglior prestazione nel caso in cui domani (né domenica mattina) si dovessero disputare le qualifiche a causa del maltempo.

15.54 - Verstappen si mette in seconda posizione, ma ancora una volta il tempo gli viene cancellato per mancato rispetto dei track limits. Non capiamo come mai questo weekend il problema sia così tanto più evidente rispetto al precedente...

15.53 - Sebastian Vettel, dopo essersi visto cancellare il tempo, è scivolato in quindicesima posizione. Vedremo se il tedesco, che intanto via radio ha chiesto agli ingegneri di controllare la macchina dopo aver raccolto un po' di ghiaia in curva-6, si rilancerà con le stesse gomme Soft.

15.52 - Stroll! 1:04.251 per il canadese, che si mette in seconda posizione alle spalle del compagno. Le due Pantere rosa continuano a comandare la classifica. Poi Bottas, Norris, Verstappen, Hamilton, Leclerc, Ocon, Sainz e Raikkonen, tutti con gomme Soft ad eccezione di Verstappen che si sta lanciando adesso.

15.51 - L'impressione è che le due Racing Point stiano davvero simulando appieno la qualifica. Il tempo di Perez è solo di 9 millesimi più lento da quello segnato in Q3 sabato scorso. Tutti gli altri, invece, si stanno tenendo qualcosa nel taschino come normalmente accade nelle PL2.

15.50 - Charles Leclerc si piazza in quinta posizione a otto decimi da Perez a parità di gomme Soft. Vettel invece si è visto a sua volta cancellare il tempo per mancato rispetto dei limiti della pista in curva-9.

15.47 - Una buona notizia dal centro medico: Daniel Ricciardo è stato visitato dopo l'impatto con le barriere e ha avuto il permesso per proseguire il weekend di gara. L'australiano continuava a zoppiccare anche nel paddock.

15.46 - Gomme Soft per Valtteri Bottas, che si mette in seconda posizione in 1:04.379. Perez, con gomme nuove, migliora ulteriormente! 1:03.877 per il messicano.

15.43 - Di solito in questa fase vediamo varie simulazioni di qualifica, ma non è da escludere che i top team decidano di provare le qualifiche proprio sul finale tagliando il long run. Come detto, la Direzione gara ha avvisato che, in caso di maltempo domani, la classifica di oggi varrà per stilare la griglia di partenza per la gara di domenica.

15.40 - Stavolta Max riesce davvero a segnare il secondo tempo: 1:04.570 per l'olandese, che paga mezzo secondo scarso, ma con una mescola di svantaggio, dal messicano della Racing Point.

15.39 - Bandiere gialle in curva-3: Albon si è intraversato dopo essere saltato sul cordolo all'esterno. Il thailandese è poi ripartito senza problemi dopo aver innestato la retromarcia.

15.38 - Verstappen si era andato a mettere al secondo posto, ma la Direzione gara cancella anche il suo crono a causa del largo in curva-9. Max era a sei decimi da Perez, ma con gomme Medium.

15.35 - Dunque: Perez conduce davanti a Norris e Sainz (tutti con gomme Soft). Quarta e quinta posizione per le Mercedes, che però hanno girato ancora con le Medium.

15.33 - Con gomme Soft è Perez a prendersi di nuovo la miglior prestazione, stavolta con gomme Soft. 1:04.087 per Checo, mentre Stroll si è visto di nuovo (sarà la quinta o sesta volta considerando anche lo scorso weekend) cancellare il tempo per mancato rispetto dei track limit in curva-9 e curva-10.

15.32 - Hamilton si mette subito al comando in 1:05.088. Siamo ancora leggermente più lenti rispetto ai giri segnati in mattinata da Perez. Nel frattempo Verstappen via radio avvisa i suoi ingegneri: ''No power''. Qualche problema al motore Honda per Max?

15.30 - Bandiere verdi! Si riparte con Lewis Hamilton subito in pista con gomme Medium.

15.29 - Tutto quasi pronto per la ripartenza. Ricciardo è sembrato un po' dolorante dopo essere sceso dalla sua R.S.20 ma speriamo si tratti soltanto di una normale botta e che non ci siano altre conseguenze per Daniel.

15.26 - Approfittiamo della sospensione anche per ricapitolare la classifica. La sessione ripartirà alle 15.30.

15.23 - Guardando il replay, Daniel Ricciardo ha perso il posteriore in ingresso di curva-9 finendo poi con il posteriore contro le barriere. Sembrerebbe un errore di guida da parte dell'italo-australiano di casa Renault.

15.20 - Daniel è uscito dalla monoposto con le proprie gambe dopo aver tranquillizzato il muretto via radio: ''Tutto ok, scusate''.

15.18 - Bandiera rossa! Incidente per Daniel Ricciardo, che ha perso il controllo della sua Renault in curva-9, picchiando con violenza con il posteriore sulle barriere.

15.17 - Perez si migliora ulterioremente seguito dal compagno di squadra Stroll: 1:05.296 per il messicano della Racing Point.

15.16 - Spieghiamo anche la comunicazione che la Fom ha mandato in onda pochi minuti fa circa le qualifiche di domani: le previsioni meteo per domani non parlano semplicemente di pioggia ma di condizioni proibitive anche per l'elicottero dei soccorsi. Per questo motivo si ipotizza il rinvio della sessione a domenica o addirittura l'utilizzo della classifica delle PL2.

15.15 - Sergio Perez si mette al comando in 1:05.512 con gomme Medium.

15.12 - Intanto c'è una comunicazione importante da parte della Direzione gara: se domani, a causa delle condizioni meteo avverse, non sarà possibile disputare le qualifiche (e allo stesso tempo non sarà possibile disputarle domenica mattina) allora saranno le prove libere 2 a definire la griglia di partenza.

15.11 - La leadership della Ferrari dura pochissimo perché è adesso Daniil Kvyat a prendersi la vetta con la sua AlphaTauri-honda (con gomme dure tra l'altro): 1:06.116 per lui.

15.10 - 1:06.163 per Charles Leclerc, che si mette al comando dopo il suo primo giro con gomme Medium. Seguono Sainz, Raikkonen, Norris e Giovinazzi.

15.07 - Abbiamo parlato di ''novità'' riguardo Antonio perché il pugliese stamattina ha lasciato il volante alla riserva Robert Kubica. Stessa cosa è accaduta in casa Williams, con George Russell sostituito da Jack Aitken, ma in questa sessione tutti i titolari sono tornati regolarmente al proprio posto.

15.05 - Semaforo verde! Si parte per altri 90 minuti di prove libere! Subito in pista Romain Grosjean seguito dalla ''novità'' Antonio Giovinazzi.

15.02 - Focus sul meteo prima del via: 30 gradi l'aria, 52 l'asfalto. Siamo praticamente su livelli di afa simili (se non forse peggiori) a quelli visti domenica in gara.

14.58 - Notizia dalla Direzione gara: a causa dei ritardi causati dalla Formula 2, la sessione di Prove Libere 2 sarà ritardata di cinque minuti. E, quindi, si partirà alle 15.05 e si finirà alle 16.35.

14.55 - Cinque minuti al via della sessione. Qui potete anche trovare tutti gli highlights delle prime libere di scena stamattina.

14.52 - Per il resto, se vi siete persi la nostra cronaca di stamattina, potete cliccare qui per scoprire tutto quello che è successo in pista nella sessione di apertura del weekend del Gp di Stiria.

14.48 - Abbiamo subito una notizia decisamente clamorosa da darvi: Lando Norris ha compiuto un sorpasso in regime di bandiera gialla durante le prime libere e per questo motivo sarà penalizzato di tre posizioni in griglia. Dopo il podio di domenica, non inizia benissimo questo bis al Red Bull Ring per il giovane pilota inglese.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox. Siamo di nuovo in diretta, stavolta per raccontarvi le prove libere 2 di questo caldo venerdì di prove al Red Bull Ring. Siete pronti? Tra circa 15 minuti il semaforo in fondo alla pit-lane tornerà a colorarsi di verde...


TAGS: formula 1 prove libere f1 red bull ring F1 LIVE Diretta F1 GP Stiria 2020 StyrianGP 2020