Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 19/07/2020 ore 17:05

F1 UNGHERIA 2020: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

DOMINIO Non è bastato neppure uno scroscio di pioggia inatteso a scompaginare i piani di Lewis Hamilton. Il britannico della Mercedes è partito a razzo dalla sua prima casella in griglia riuscendo a scappare via senza praticamente essere mai più inquadrato dalle telecamere, se non durante i pit-stop (primo fra tutti quello per montare le slick qualche giro dopo il via su intermedie). Un dominio totale per il sei volte campione del mondo, che centra anche il giro record della pista in gara e che si va a prendere la vetta della classifica mondiale portandosi a -5 dal record di successi di un certo Michael Schumacher...

FROM ZERO TO HERO Alle sue spalle? Non c'è stata la tanto attesa doppietta - o, se preferite considerare anche le Racing Point, ''quadripletta'' - Mercedes. A mettere i bastoni tra le ruote di Toto Wolff, che già sognava un podio tutto d'Argento, è stato ovviamente lui, Max Verstappen. Ieri in grandissima difficoltà in qualifica, l'olandese ha rischiato di buttare tutto all'aria ancora prima del via quando, sotto la pioggia, è finito contro il muro di curva-12 nel giro di schieramento in griglia. In una ventina di minuti i suoi meccanici hanno sistemato muso e sospensione e, complici i pasticci al via di Bottas e Perez, Max ha capitalizzato la sua ''seconda chance'', arrivando in zona podio già dopo curva-1...

BOTTAS DA RIVEDERE Non buonissima, invece, la prestazione dell'ormai ex leader della classifica (vedremo se riuscirà a riprendersi la vetta nel corso dell'anno o se quella di oggi è già, di fatto, una sentenza) Valtteri Bottas. Il finlandese ha pasticciato al via, è scattato leggermente in anticipo e si è poi piantato, ostacolando anche lo scatto di Sergio Perez alle sue spalle. Pur non prendendo penalità, Valtteri è sprofondato a centro gruppo e ha dovuto recuperare. Lo ha fatto sì, grazie a una Mercedes in grado di correre in un campionato a parte, prima di arrendersi però alla caparbietà e alla costanza di Max, bravo a difendere il secondo posto dagli assalti finali.

FERRARI DOPPIATE Quarto posto per l'ultimo pilota a pieni giri, Lance Stroll. Doppiati tutti gli altri, a partire dal quinto Alexander Albon, autore del sorpasso nei giri conclusivi ai danni di un Sebastian Vettel arrivato leggermente lungo in curva-2 e poi sesto sotto la bandiera a scacchi. Il tedesco della Ferrari ha lottato ad armi impari con le scuderie di centro gruppo, incassando comunque la superiorità tecnica della RB16. Addirittura fuori dai punti Charles Leclerc, costretto a perdere tanto tempo nelle fasi iniziali con gomme Soft molto usurate e infine scalzato dalla decima posizione dal futuro compagno di squadra Carlos Sainz. Punti anche per Perez, Ricciardo e Magnussen, rispettivamente in settima, ottava e nona posizione. Ritiro per problemi al motore per il solo Pierre Gasly, costretto a fermarsi dopo una fumata bianca dal posteriore. La Formula 1 va adesso in pausa per un weekend, tornando fra due settimane per il primo di due appuntamenti sulla pista inglese di Silverstone.

F1 GP Ungheria 2020, Budapest: Max Verstappen (Red Bull) e Lewis Hamilton (Mercedes)

Gli orari tv del weekend dell'Hungaroring Tutte le info e i risultati del GP Ungheria 2020 | Gli highlight video | Classifica piloti e costruttori Calendario F1 2020

RISULTATI F1 UNGHERIA 2020

Pos Pilota Team Distacco Giri Punti
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:36:12.473 70 26
2 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda +8.702s 70 18
3 Valtteri Bottas Mercedes +9.452s 70 15
4 Lance Stroll Racing Point-Mercedes +57.579s 70 12
5 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda +78.316s 70 10
6 Sebastian Vettel Ferrari 1 giro 69 8
7 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1 giro 69 6
8 Daniel Ricciardo Renault 1 giro 69 4
9 Carlos Sainz McLaren-Renault 1 giro 69 2
10 Kevin Magnussen* Haas-Ferrari 1 giro 69 1
11 Charles Leclerc Ferrari 1 giro 69 0
12 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1 giro 69 0
13 Lando Norris McLaren-Renault 1 giro 69 0
14 Esteban Ocon Renault 1 giro 69 0
15 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1 giro 69 0
16 Romain Grosjean* Haas-Ferrari 1 giro 69 0
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1 giro 69 0
18 George Russell Williams-Mercedes 1 giro 69 0
19 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 5 giri 65 0
20 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda Ritiro  15 0

Grassetto: Lewis Hamilton ha ottenuto il punto extra per il giro più veloce della gara.
*Kevin Magnussen e Romain Grosjean penalizzati di 10 secondi per illecito nel giro di ricognizione.

GRAN PREMIO D'UNGHERIA 2020: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Gran Premio d'Ungheria terminato, rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.55 - Per il momento, cari lettori di MotorBox, è tutto! L'appuntamento è tra circa mezz'ora sulla nostra nuova pagina Instagram @MotorBoxSport per il commento in diretta di questo pazzesco weekend di corse, mentre noi torneremo in diretta sul sito per raccontarvi la Formula 1 fra una decina di giorni, con le prime prove libere del Gp di Gran Bretagna. L'invito, però, è quello di restare sempre con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti, dichiarazioni e analisi su questa lunghissima giornata di grande motorsport. Ciao e buona domenica!

16.53 - La classifica finale di questo Gran Premio d'Ungheria 2020:

16.50 - Hamilton ha anche chiuso la gara con uno stratosferico giro veloce: 1:16.627 che distrugge il precedente record della pista in gara segnato la passata stagione da Verstappen (1:17.103).

16.49 - Bandiera a scacchi! Finisce il Gran Premio d'Ungheria 2020, con la vittoria numero 86 di Lewis Hamilton! Seguono Max Verstappen, Valtteri Bottas e Lance Stroll. Quinto posto per Alex Albon, poi Vettel, Perez, Ricciardo, Magnussen e Sainz. Fuori dai punti Charles Leclerc, undicesimo e staccato di quasi 20 secondi dal futuro compagno di squadra...

16.48 - Inizia l'ultimo giro di gara, con Bottas ancora alle spalle di Verstappen dopo la zona di curva-1 e curva-2. Difficilissimo che ci possa davvero essere un sorpasso, a meno di un errore di Max.

16.46 - Due giri alla fine, con Bottas a 1.4 da Verstappen. Ci sarà una volata finale per il secondo posto. Intanto Hamilton si porta a casa il giro più veloce in 1:17.497!

16.45 - Intanto Alex Albon si va a prendere la posizione su Vettel. Di nuovo, il tedesco è arrivato un po' lungo (stavolta in curva-2) perdendo così la quinta piazza. E adesso Seb si deve guardare le spalle da Perez!

16.44 - Vuole anche il giro veloce, Lewis Hamilton! Pit-stop per il britannico e gomme Soft per provare a strappare al compagno anche il punticino extra.

16.43 - Non un bel momento per Leclerc: ''Sto provando a dare il mio meglio, ma il bilanciamento della macchina è totalmente andato''.

16.42 - Ci sono ancora nuvoloni nerissimi sopra l'Hungaroring, ma ormai c'è davvero pochissimo tempo. Giro 66/77, con Bottas a 4 secondi da Verstappen...

16.40 - Intanto Albon è in zona Drs su Vettel. In casa Mercedes richiamano ai box Hamilton per dargli gomme Soft per il giro più veloce della gara. Vedremo se Lewis farà il cannibale o meno: per il momento, però, il britannico resta in pista.

16.38 - Si è invece un po' arenata l'azione di Bottas su Verstappen, che può dunque acciuffare un secondo posto pazzesco da immaginare un'ora e mezza fa! 8.3 di gap tra i due in questo momento. E mancano solo 7 giri alla fine.

16.36 - Con gomme più fresche di ben 20 giri, stavolta non c'è stato niente da fare per Leclerc! Sainz è andato all'attacco in fondo al dritto prendendosi la posizione dopo un bel ruota a ruota. Un sorpasso simile a quello, a sorpresa e con una staccata molto ritardata, fatto da Charles ai danni di Perez negli ultimi giri del Gp d'Austria.

16.35 - Sainz di nuovo ai ferri corti con Leclerc, ma ancora una volta Charles gli offre solo l'esterno in curva-2 e si mantiene così aggrappato al punticino del decimo posto.

16.32 - Hamilton doppia Vettel. Ci sono solo 4 monoposto a pieni giri: Hamilton, Verstappen, Bottas e Stroll. Intanto Valtteri è a 10.3 secondi da Max.

16.30 - La classifica a 15 giri dal termine della gara. Hamilton sta andando a doppiare Alex Albon e ha nel mirino il doppiaggio del quinto. E cioè, Sebastian Vettel...

16.28 - Intanto anche Hamilton ha il gap per fermarsi e restare al comando. Per il momento il britannico prosegue, ma per lui ci sono le Hard nuove pronte ai box. 15 giri alla fine.

16.27 - Altri due secondi guadagnati da Bottas su Verstappen. Secondo la grafica della Formula 1, tra 9 giri ci sarebbe l'aggancio...

16.26 - Si ferma adesso anche Lance Stroll. Il canadese è rientrato con gomme Hard nuove proprio davanti alla Ferrari di Vettel. Anche lui, in caso di ingresso di una Safety Car, sul finale avrebbe a disposizione un bel jolly da giocare...

16.24 - Bottas velocissimo con gomme dure nuove! 1:18.435 e nuovo giro più rapido della gara con 1.5 secondi rosicchiati a Verstappen.

16.22 - Sorpresa! Valtteri Bottas si ferma ai box per montare un nuovo treno di gomme Hard. Mancano 20 giri alla fine. Il leader del mondiale è rientrato in pista ancora in terza posizione, con Verstappen che invece prosegue.

16.20 - Non è ancora finita per la zona punti, perché adesso c'è Sainz in lotta con Leclerc per la decima posizione. Anzi, al momento lo spagnolo sembra avere più passo del futuro compagno di squadra.

16.18 - Ricciardo si va a prendere, anche grazie alle gomme Medium nuove, l'ottava posizione ai danni di Kevin Magnussen. Si fa difficile per il danese, che tra poco se la vedrà con la Ferrari di Leclerc.

16.16 - La classifica dopo 45 giri di gara.

16.15 - Intanto Bottas è arrivato a 1.3 da Verstappen. Vedremo se anche stavolta l'olandese saprà difendersi alla grande dal finnico. Ci sono ancora però 25 giri alla fine...

16.14 - Pit-stop per Ricciardo, che lascia a Vettel la quinta posizione. Sebastian ha 25 secondi adesso da Stroll.

16.13 - Giro 44/70: Lewis Hamilton doppia Charles Leclerc. Se pensavate che i 60 secondi di gap dello scorso anno fossero un'onta per la Ferrari...

16.12 - Grosse difficoltà per Nicholas Latifi dopo la giornata da eroe di ieri. Testacoda per il canadese che ha toccato l'erba con la posteriore sinistra ma è poi ripartito senza problemi.

16.10 - Intanto Leclerc entra in zona punti con la decima posizione guadagnata dopo il pit-stop di Sainz. Vettel è sesto a 8 secondi da Ricciardo, che però potrebbe doversi ancora fermare...

16.07 - Abbiamo a lungo atteso un nuovo scroscio di pioggia ma adesso un po' tutti gli ingegneri di pista avvertono i propri piloti: ''Non ci sarà acqua di qua alla fine della gara''.

16.06 - Un po' come accaduto settimana scorsa nel Gp di Stiria, si accende adesso la lotta per il secondo posto tra Bottas e Verstappen: 5.8 secondi tra i due, ma stavolta è Max ad avere le gomme più fresche...

16.04 - L'impressione adesso è che la pioggia sia già arrivata nel terzo settore, ma che non sia sufficiente a bagnare la pista. Quindi si fermano sia Hamilton che Verstappen: l'olandese monta le Hard, il britannico le Medium. Il giro scorso anche Stroll ha effettuato il cambio gomme con il canadese che ha perso il terzo posto per mano di Bottas.

16.02 - Si ferma Albon per un nuovo treno di gomme Hard: il thailandese è alle spalle della Ferrari di Vettel. Intanto Hamilton e Verstappen proseguono...

16.01 - Molto corretta la strategia Mercedes su Bottas: Valtteri non ha perso posizioni e, con le gomme nuove, sta provando a sfruttare il possibile ritardo nell'arrivo della pioggia.

16.00 - Si ferma Bottas! Gomme gialle Medium per il finlandese, che dunque sta provando a prendersi la terza posizione ai danni di Stroll...

15.59 - Vediamo già qualche gocciolina sulle telecamere dell'elicottero sopra il circuito. Sta arrivando la pioggia? Sarebbe ovviamente una tragedia sportiva per la tattica di gara della Ferrari...

15.58 - Posizioni opposte rispetto a poco fa, con Leclerc all'esterno in curva-2: stavolta, però, per Norris non c'è stato niente da fare!

15.57 - Duello bellissimo tra Norris e Leclerc, purtroppo valido solo per il quattordicesimo posto! Leclerc ha preso l'interno in curva-2, ma poi ha leggermente perso il posteriore rischiando il contatto! Per il momento Lando tiene dunque la sua posizione, ma entrambi stanno perdendo tantissimo.

15.56 - Facciamo dunque un riepilogo delle posizioni dopo 30 dei 70 giri di gara. Vettel è rientrato in pista in dodicesima piazza, comunque davanti a Leclerc (ancora alle prese con Norris).

15.55 - Gran sorpasso di Albon ai danni di Romain Grosjean. Il thailandese ha forzato l'ingresso in curva-1 prendendosi la sesta posizione. La Ferrari, nel frattempo, richiama Vettel per montargli un nuovo set di gomme Hard.

15.54 - Pioggia in arrivo in sei minuti, stando almeno a quanto detto dal muretto box Mercedes a Lewis Hamilton.

15.53 - Leclerc va all'attacco di Norris, ma Lando si difende alla grande offrendo solo l'esterno al ferrarista in curva-2.

15.52 - Voi che dite? La pioggia sta arrivando?

15.51 - Intanto Leclerc ha preso Lando Norris. I due sono in lotta per la quattordicesima posizione.

15.50 - Tengono botta ancora le due Haas, con Magnussen e Grosjean quinto e sesto grazie all'intuizione di montare le slick prima del via. Grosjean ha 1.3 di vantaggio su Albon e Vettel, con Perez che si sta agganciando al terzetto...

15.48 - Avrà anche commesso una fesseria nel giro di schieramento, ma adesso Verstappen sta girando più rapido di Stroll e Bottas pur con la macchina rattoppata sulla griglia di partenza! L'olandese ha 16.3 di vantaggio sulla coppia in lotta per il terzo posto...

15.47 - Giro 25/70: Vettel annuncia di avere problemi con l'anteriore sinistra, e intanto Perez alle sue spalle guadagna praticamente un secondo al giro. Il tedesco ha un tesoretto di 3.5 da difendere per mantenere l'ottava posizione.

15.46 - Attenzione! La Fia ha messo sotto investigazione la Red Bull perché avrebbe asciugato artificialmente la piazzola di partenza di Albon. Vedremo come proseguirà quest'indagine dei commissari...

15.45 - Le previsioni continuano a variare giro dopo giro. Adesso, secondo il muretto Ferrari, avremo pioggia leggera tra dieci minuti.

15.44 - Torniamo davanti: Hamilton conduce con 12 secondi su Verstappen, mentre Stroll ha perso tantissimo dietro a Magnussen e deve recuperare 15 secondi da Max. Bottas è invece a 1.2 dal canadese della Racing Point.

15.42 - Si ferma Leclerc! Gomme Medium per il pilota della Ferrari, che a questo punto spera di arrivare fino alla fine senza altri scrosci di pioggia... Charles è quindicesimo adesso.

15.41 - Giro 21/70: Leclerc è sotto attacco da Perez, ma per il momento riesce a difendersi. La crisi del ferrarista è notevole e Charles chiede con insistenza la sosta ai box. Secondo Mercedes, la pioggia arriverà ma tra una decina di minuti...

15.40 - Anche Vettel ha passato Leclerc, sfruttando la traiettoria esterna in curva-2. Ma le telecamere inquadrano il cielo plumbeo. Il monegasco sta allungando tantissimo il suo primo stint con gomme Soft nell'attesa dell'arrivo della pioggia. ''Arriva o no questo scroscio? Non voglio continuare così'', spiega Charles via radio.

15.39 - Non sappiamo se Albon abbia avuto o meno la potenza richiesta, ma stavolta è riuscito a passare Leclerc in fondo al dritto dei box. Leclerc adesso sta ''tappando'' il compagno di squadra Vettel, che ricordiamo è sulle più performanti (in questa fase) gomme Medium.

15.38 - Albon chiede con grinta ai box di avere più potenza per passare Leclerc. Charles sta andando letteralmente a passeggio con queste gomme Soft che proprio non funzionano. E alle spalle del terzetto arrivano anche Perez, Ricciardo e Sainz.

15.37 - Anche Bottas va con facilità a sorpassare Kevin Magnussen. Intanto le Ferrari sono in lotta con Albon e questo permette a Perez, decimo, di avvicinarsi giro dopo giro...

15.35 - Stroll si va a prendere la terza posizione su Magnussen, mentre Pierre Gasly è costretto al ritiro con il motore Honda in fumo. Non ci sarà Safety Car perché il francese ha parcheggiato direttamente ai box.

15.33 - Ecco la classifica dopo 15 giri dei 70 previsti.

15.31 - Albon è velocissimo e sta andando all'attacco di Leclerc dopo aver sorpassato Vettel. Sebastian per il momento attende guardingo alle spalle dei due...

15.30 - Si parla adesso di pioggia in arrivo nei prossimi 12 minuti. Questa gara è ancora ricca di sorprese! Lewis Hamilton, intanto, praticamente mai inquadrato dopo la partenza e la sosta ai box, ha 10 secondi di vantaggio su Verstappen dopo 13 giri di gara.

15.29 - Grosjean lascia passare facilmente Bottas, che si va a prendere la quinta piazza. Intanto Sebastian Vettel è arrivato lungo in curva-12 lasciando aperta la porta per Alexander Albon. Il tedesco scivola quindi in nona piazza.

15.28 - Potrebbe non essere finita qui la variabile meteo: c'è in arrivo una perturbazione carica di pioggia. Non ci credete? Ecco il radar meteo...

15.27 - Cinque secondi a Latifi per unsafe release! Intanto Bottas si va a prendere (stavolta senza difficoltà) la sesta posizione di Leclerc. E adesso Charles si deve difendere dal compagno Vettel, che ha gomme Medium e un passo notevolmente più rapido...

15.26 - Questo è invece quanto accaduto poco fa tra Latifi e Sainz. Assolutamente Unsafe Release per gli uomini della Williams, che potrebbero prendere penalità.

15.25 - Intanto Stroll sta recuperando giro dopo giro verso il podio. Lance ha sorpassato Grosjean e adesso si mette a caccia di Magnussen per il terzo posto.

15.24 - Bottas va all'attacco di Leclerc anche grazie al Drs, ma il monegasco sfrutta l'incrocio di traiettorie e costringe il finlandese della Mercedes a passare sulla parte ancora bagnata della pista. Risultato? Valtteri è lungo in curva-2 e Charles tiene la posizione! Bello questo duello (impari) per il sesto posto!

15.23 - Vettel via radio accusa Valtteri Bottas di aver ''saltato'' la partenza. Ci sono intanto cinque secondi di penalità per Raikkonen, colpevole di essersi posizionato male in griglia. C'è anche investigazione per un Unsafe Release tra Latifi e Sainz.

15.22 - Bottas è settimo alle spalle di Leclerc, con il monegasco che appare in difficoltà con le gomme più morbide del lotto. Vettel è invece nono alle spalle del compagno e della Mercedes in lotta per la posizione.

15.21 - C'è Latifi che procede lentissimo con la posteriore sinistra forata. C'è stato un contatto pochi istanti fa proprio tra il canadese della Williams e Carlos Sainz.

15.20 - Dunque, tutti adesso sono già passati alle gomme d'asciutto. Hamilton, Verstappen, Magnussen, Grosjean, Stroll e Leclerc i primi sei. Tutti con gomme ''gialle'' Medium, con Leclerc unico ad aver scelto le Soft!

15.19 - Lentissimo il pit-stop di Vettel, che ha dovuto aspettare tanto prima di ripartire a causa del traffico in pit-lane!

15.18 - Si fermano Hamilton, Stroll, Vettel. Proseguono intanto Verstappen, Ricciardo e Ocon! Gomme ''gialle'' per Lewis, Lance e Sebastian.

15.17 - Anche Vettel viene richiamato ai box mentre Verstappen e Stroll sono ancora in lotta per la leadership. C'è da dire che Hamilton è intanto scappato già a 8 secondi!

15.16 - Abbiamo rivisto la partenza di Bottas, che si è mosso quasi in anticipo e poi si è dovuto fermare. Vedremo se ci saranno investigazioni sul finlandese. Stroll è già ai ferri corti con Stroll, mentre Leclerc e Bottas si fermano ai box per montare le gomme d'asciutto: Soft per Charles, Medium per Valtteri.

15.14 - Hamilton è partito a fionda e ha già quasi tre secondi di vantaggio (forse aiutato anche dal Das per scaldare le gomme) su Stroll. Il canadese deve difendersi da Max Verstappen e dalle due Ferrari. Bottas è finito in sesta posizione davanti a Bottas. Intanto le due Haas sono rientrate ai box presumiamo per montare già le gomme d'asciutto.

15.13 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il Gran Premio d'Ungheria 2020! Ottimo spunto per Lewis Hamilton ma è stato pessimo Bottas, finito a centro gruppo insieme a Perez! Buono il via di Stroll, seguito da Verstappen, Vettel e Leclerc!

15.10 - Inizia il giro di formazione! Si parte e tra circa tre minuti avremo il via di una gara che inizia con asfalto umido e gomme intermedie. Ci sono alcuni piloti che già via radio dicono che alcune curve presentano una traiettoria asciutta...

15.08 - Ecco la scelta gomme al via e la griglia di partenza. Sorpresa Magnussen che punta sulle gomme da bagnato estremo. Ma la pista sembra assolutamente da Intermediate.

15.07 - ''Lavoro incredibile ragazzi, grazie mille a tutti'': con questo team radio, Verstappen certifica che sarà della partita. Bisognerà ovviamente verificare il bilanciamento della sua RB16, ma intanto Max potrà partire e questa è già una notizia dopo il botto di qualche minuto fa.

15.05 - Cinque minuti al giro di formazione. Lewis Hamilton partirà davanti a tutti affiancato dal compagno Bottas e seguito a ruota dalle Mercedes ''rosa'' di Stroll e Perez. Intanto continua la corsa contro il tempo dei meccanici Red Bull. Ce la farà Max a partire? Sarebbe, di sicuro, uno dei grandi protagonisti sul bagnato...

15.02 - Verstappen è salito in macchina e sembra dunque pronto a partire! Clamoroso il lavoro degli uomini Red Bull, che stanno provando a fargli correre questa gara. L'olandese partirebbe settimo dietro alle due Ferrari. Ovviamente la pioggia ha totalmente vanificato le strategie di gara e, con esse, il vantaggio di Mercedes e Racing Point che sarebbero partite con le Medium al contrario di tutti i rivali su Soft. La gomma al via sarà per tutti la intermedia, ma ci aspettiamo un rapido passaggio alle slick se le condizioni dovessero mantenersi stabili...

15.00 - Intanto parliamo di meteo: la pista è bagnata ma al momento non piove. 21 gradi la temperatura atmosferica, 26 quella dell'asfalto. Ci sono tante nuvole sopra il circuito e la Fom parla di un 70% di rischio pioggia nell'arco della gara. Tutto quindi si deve ancora scrivere...

14.58 - Poco più di dieci minuti al via del giro di formazione, con i meccanici Red Bull che continuano a lavorare per sistemare l'auto di Verstappen.

14.55 - Siamo impegnati anche noi in un super weekend di motorsport. Ecco qui il racconto per certi versi drammatico di quanto accaduto a Jerez per il primo appuntamento della stagione MotoGP.

14.52 - Adesso è il momento dell'esecuzione solenne dell'Inno nazionale ungherese. Prima c'è stata anche la manifestazione contro il razzismo con alcuni piloti - Hamilton in testa - inginocchiati per sostenere la causa del Black Lives Matter.

14.48 - Ecco qui la prima immagine dell'incidente di Max Verstappen. La sua sospensione anteriore sinistra è rotta, ma l'olandese ha comunque messo la macchina in griglia per dare la possibilità ai meccanici di lavorare alle necessarie riparazioni.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Iniziamo la nostra diretta con una prima notizia clamorosa: Max Verstappen è finito contro il muro nel giro di schieramento in griglia! Il motivo? La pista è bagnata a causa di un rapido e improvviso scroscio di pioggia. L'asfalto sembra da gomme Intermediate, ma l'olandese ha perso il controllo della sua macchina in curva-12 ed è poi finito rovinosamente contro le barriere!

GRAN PREMIO D'UNGHERIA 2020: LA GRIGLIA DI PARTENZA

1a Fila 1.  Lewis Hamilton - 1:13.447  
Mercedes
    2. Valtteri Bottas - 1:13.554
Mercedes
2a Fila 3. Lance Stroll - 1:14.377  
Racing Point-Mercedes
    4. Sergio Perez - 1:14.545
Racing Point-Mercedes
3a Fila 5. Sebastian Vettel - 1:14.774  
Ferrari
    6. Charles Leclerc - 1:14.817
Ferrari
4a Fila 7. Max Verstappen - 1:14.849  
Red Bull Racing-Honda
    8. Lando Norris - 1:14.966
McLaren-Renault
5a Fila 9. Carlos Sainz - 1:15.027  
McLaren-Renault
    10. Pierre Gasly - No tempo
AlphaTauri-Honda
6a Fila 11. Daniel Ricciardo - 1:15.661  
Renault
    12. George Russell - 1:15.698
Williams-Mercedes
7a Fila 13. Alexander Albon - 1:15.715  
Red Bull Racing-Honda
    14. Esteban Ocon - 1:15.742
Renault
8a Fila 15. Nicholas Latifi - 1:16.544  
Williams-Mercedes
    16. Kevin Magnussen - 1:16.152
Haas-Ferrari
9a Fila 17. Daniil Kvyat - 1:16.204  
AlphaTauri-Honda
    18. Romain Grosjean - 1:16.407
Haas-Ferrari
10a Fila 19. Antonio Giovinazzi - 1:16.506  
Alfa Romeo Racing-Ferrari
    20. Kimi Raikkonen - 1:16.614
Alfa Romeo Racing-Ferrari

TAGS: gara formula 1 hungaroring f1 budapest F1 LIVE Diretta F1 GP Ungheria 2020 HungarianGP 2020