F1 GP Russia 2021, Diretta LIVE PL2
LIVE F1 2021

F1 GP Russia 2021, PL2: Bottas primo, Verstappen cambia motore, Giovy a muro


Avatar di Luca Manacorda , il 24/09/21

3 settimane fa - La cronaca minuto per minuto delle Prove libere 2 del GP Russia 2021

Segui in diretta la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 2 a Sochi dalle 13.45 di venerdì 24 settembre 2021. Semaforo verde alle 14.00
Benvenuto nello Speciale RUSSIANGP 2021, composto da 31 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario RUSSIANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP RUSSIA 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL2? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

CONFERMA MERCEDES Anche la seconda sessione di prove libere a Sochi ha visto le due Mercedes guidare il gruppo, con Valtteri Bottas che ha confermato il suo feeling con il circuito russo ottenendo di nuovo la miglior prestazione. Lewis Hamilton si è fermato ad appena 44 millesimi, seguiti da un Pierre Gasly che ha ancora una volta ben impressionato. Per il britannico anche una disavventura ai box, con un meccanico investito dopo un lungo alla frenata per fermarsi alla piazzola del cambio gomme. Alle loro spalle Lando Norris ed Esteban Ocon, con McLaren e Alpine che si candidano a un ruolo da protagoniste alle spalle delle primissime posizioni.

VERSTAPPEN COME LECLERC Nel corso della sessione è poi arrivata la notizia che in molti si aspettavano: la Red Bull ha montato una power unit nuova a Max Verstappen e così l'olandese sarà costretto a partire dal fondo della griglia. Si spiega così il sesto tempo del leader del mondiale, impegnato più che altro a lavorare sul passo gara. Stesso discorso per Charles Leclerc, il quale ha mostrato un buon ritmo nelle simulazioni, di poco superiore a quello di Mercedes e Red Bull. In casa Ferrari buoni riscontri anche da Carlos Sainz, anche se lo spagnolo con il motore vecchio è sembrato un pizzico più lento di Norris e Gasly anche sul ritmo.

F1, GP Russia 2021: Max Verstappen (Red Bull)

AHI GIOVY L'unica bandiera rossa del pomeriggio è stata esposta dopo che Antonio Giovinazzi ha picchiato con il posteriore contro le protezioni in curva 9. Un testacoda simile a quello di cui si era reso protagonista nello stesso punto pochi minuti prima Leclerc, ma con conseguenze ben maggiori. Sessione finita e molti danni sull'Alfa Romeo dell'italiano che probabilmente sente la pressione derivante dalle voci di mercato. Da segnalare anche come nel finale sia stata esposta la bandiera gialla, dopo che Gasly ha perso l'ala anteriore rimbalzando pesantemente sui salsicciotti di curva 2.

IL GP DI RUSSIA 2021 IN BREVE

PROVE LIBERE 2 GP RUSSIA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 2 GP del Russia 2021 terminate, Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

15.05 - Con questo è davvero tutto per la nostra cronaca diretta. Per i nostri live l'appuntamento è, pioggia permettendo, per domani mattina ore 10.45 con le PL3.

15.03 - Ecco i tempi finali di queste FP2:

15.01 - Si conclude così la seconda sessione di prove libere del GP Russia 2021.

15.00 - BANDIERA GIALLA. Proprio in chiusura di sessione, Gasly perde completamente l'ala anteriore dopo aver saltato sul salsicciotto in curva 2.

14.59 - Bottas impressiona ancora con 1:39.6, mentre ottimo Sainz con 1:40.0. Verstappen a sua volta stampa un 1:39.5 notevole.

14.57 - Gasly aumenta il passo salendo sopra il 41, mentre anche le Alpine segnano tempi sul 40 alto.

14.55 - Ancora tempi interessanti dalle simulazioni: Verstappen 40.0, Gasly 40.1 e poi 40.8, Hamilton 40.0

14.54 -Verstappen, in scia alla Williams di Latifi, si è lamentato via radio della top speed della sua Red Bull, ritenuta insufficiente per sorpassare.

14.52 - Verstappen fa segnare un 1:40.1, Leclerc un 1:40.3. Hamilton perde leggermente il controllo in una curva e fa segnare un tempo alto, ma nel passaggio successivo ferma il cronometro sull'1:39.8

14.50 - Prima dell'incidente di Giovinazzi, Leclerc aveva fatto segnare alcuni passaggi sull'1:40 basso. Tempi buoni, considerando che ora Bottas su media fa segnare 1:39.8

14.45 - Subito in pista diversi piloti, per riprendere le simulazioni di passo gara che erano appena iniziate prima della sospensione.

14.44 - BANDIERA VERDE! Si riparte con le PL2 del GP Russia.

14.40 - Ancora tutto fermo a Sochi, dato che nell'impatto con la vettura di Giovinazzi si sono danneggiate parecchio anche le protezioni.

14.35 - BANDIERA ROSSA! Il colpevole è Antonio Giovinazzi che ha perso il controllo della sua Alfa Romeo nello stesso punto di Leclerc in precedenza, in curva 9. Purtroppo l'italiano ha picchiato con il retro della monoposto, danneggiandola parecchio. Auto ferma in pista, dopo che dai box è giunto l'ordine di non tentare di rientrare in pitlane come stava facendo il pugliese a causa dei pezzi che si stavano staccando.

14.33 - Mentre Ricciardo sta recuperando il tempo perso a inizio sessione, un ottimo Gasly sale al terzo posto a soli 25 centesimi da Bottas.

14.32 - Testacoda senza consuenze per Leclerc che si è lamentato del comportamento delle gomme.

14.30 - Riepiloghiamo la classifica a metà sessione:

14.26 - Quinto tempo per Carlos Sainz, pochi centesimi dietro a Verstappen. In precedenza, la Ferrari aveva fatto delle prove generali per domani, con Leclerc che aveva dato la scia allo spagnolo nel tratto veloce che dal traguardo va a curva 2.

14.24 - Molto bene anche Hamilton che fa fucsia nel primo settore ma al termine del giro paga 44 millesimi da Bottas.

14.21 - Ed ecco che Bottas torna a dettare legge sul circuito che tanto ama: 1:33.593 per il finlandese, quasi un secondo meglio di stamattina. Alle sue spalle si inseriscono Lando Norris, staccato di mezzo secondo, e Verstappen, appena davanti all'ex leader Alonso e con un secondo di ritardo da Bottas. Tutti sono su gomma morbida.

14.19 - Diamo uno sguardo alla classifica prima che i big del mondiale montino anch'essi gomma morbida: 
1.Alonso
2.Leclerc
3.Ocon
4.Gasly
5.Bottas
6.Hamilton
7.Perez
8.Sainz

14.16 - Mentre entriamo nel secondo quarto di sessione, le Alpine salgono nelle prime posizioni. Miglior tempo per Fernando Alonso con 1:34.762, terzo tempo per Esteban Ocon. Entrambi sono su gomma morbida come Leclerc.

14.15 - Intanto arriva la conferma: la Red Bull ha montato tutti elementi nuovi sulla power unit di Max Verstappen. L'olandese dunque partirà dal fondo della griglia così come Leclerc.

14.13 - Prime tre posizioni immutate, mentre al momento l'unico pilota che ancora non è sceso in pista è Daniel Ricciardo. I meccanici della McLaren stanno sostituendo il motore sulla sua monoposto dopo aver trovato una perdita. Nessuna penalizzazione in vista per il vincitore di Monza, che utilizzerà una vecchia power unit.

14.09 - Botta(s) e risposta tra Bottas e Leclerc: il finlandese scende a 1:35.298, ma subito dopo il ferrarista abbassa il limite della sessione a 1:34.925. Siamo a mezzo secondo dal miglior tempo della mattina.

14.06 - Ricordiamo che Leclerc partirà dal fondo della griglia per via della sostituzione della power unit, quindi il suo lavoro è sicuramente indirizzato alla gara. Gli altri piloti di testa, come lo scintillante Verstappen immortalato qui sotto, sono al momento su gomma media.

14.04 - Subito Charles Leclerc a confermare le buone prestazioni del mattino. Con 1:35.508 il monegasco si porta al comando davanti alle due Mercedes e alle due Red Bull, tutti compresi in meno di due decimi. Gomma rossa per il pilota della Ferrari.

14.02 - Subito in pista quasi tutti i piloti per sfruttare tutti i minuti a disposizione di questa sessione che, nel caso ipotetico di eccessivo maltempo tale da far saltare le qualifiche, potrebbe valere anche per la griglia di partenza di domenica.

14.00 - Semaforo verde! Inizia la seconda sessione di prove libere del GP Russia.

13.55 - Cielo parzialmente nuvoloso e nessun rischio di pioggia per questo pomeriggio a Sochi, mentre resta l'incognita meteo per il resto del weekend:

13.45 - Buon pomeriggio amici di MotorBox.com e benvenuti alla cronaca live della seconda sessione di prove libere del GP Russia 2021. Questa mattina il miglior tempo, su una pista tradizionalmente favorevole alla Mercedes, è stato fatto segnare da Valtteri Bottas, seguito da Lewis Hamilton e Max Verstappen.

Gallery
RussianGP 2021
Logo MotorBox