Hamilton a quota 100, il video tributo della Formula 1
Video F1 2021

Lewis a quota 100: il video con cui la F1 festeggia le vittorie di Hamilton


Avatar di Salvo Sardina , il 26/09/21

1 mese fa - La F1 celebra i successi del sette volte iridato, sempre più lanciato nella storia

F1 celebra sui propri canali social gli incredibili traguardi del sette volte campione del mondo, che raggiunge le 100 vittorie con il trionfo nel Gp di Russia a Sochi. Il video tributo
Benvenuto nello Speciale RUSSIANGP 2021, composto da 31 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario RUSSIANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Sembrava quasi difficile da credere, lo scorso anno, che Lewis Hamilton fosse già arrivato a raggiungere il record apparentemente imbattibile di 91 vittorie appartenuto a Michael Schumacher. Quasi 12 mesi esatti dopo, il pilota inglese corona la sua giornata perfetta nel Gran Premio di Russia, vincendo per la centesima volta in carriera e tornando al comando della classifica del mondiale piloti, anche se solo per due punti sul rivale Max Verstappen. Di seguito, il video con cui la Formula 1 ha voluto celebrare, sui social, l’incredibile epopea dell’unico campione arrivato a tre cifre nei 70 e più anni di storia del campionato.

VEDI ANCHE



LH100, IL VIDEO DELLA F1 CHE CELEBRA I 100 TRIONFI IN CARRIERA DI LEWIS HAMILTON

PARLA LEWIS Alla fine della gara, il britannico ha voluto sottolineare quanto sia stato difficile toccare questa fatidica quota 100, vista l’ultima vittoria risalente al 18 luglio a Silverstone, unico successo nelle ultime dieci gare: “C’è voluto tanto tempo per arrivare a 100, non ero neanche più sicuro se ci sarei arrivato o meno. Lando ha fatto un lavoro fantastico, aveva un passo incredibile e sta facendo qualcosa di grandioso con McLaren. Vincere oggi per me è stato agrodolce, lottando contro la McLaren, il mio vecchio team che era davanti. Non sapevo davvero cosa sarebbe successo negli ultimi giri, il meteo era un’incognita ma sono grato alla mia squadra, a tutti gli uomini e le donne in fabbrica, perché sono loro che mi hanno aiutato a raggiungere questo traguardo. Ieri sera non ero particolarmente contento del lavoro che avevo fatto in qualifica a causa degli errori che avevo commesso. Stamattina, però, mi sono svegliato determinato, avevo un po’ di dolore al collo ma la mia fisioterapista ha fatto un lavoro eccezionale. In partenza ho perso tantissimo ed è stata dura rimontare, ho cercato di stare lontano dai guai e sarebbe stata dura sorpassare Lando. Aveva un bel passo, senza errori non credo che l’avrei passato. Il secondo posto di Verstappen? Non posso farci niente, non ho il controllo di chi arriva dietro di me. Di sicuro, però, è un risultato da sogno per lui rimontando dall’ultimo posto in griglia”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 26/09/2021
Tags
RussianGP 2021
Logo MotorBox