Logo MotorBox

Prezzi e quotazioni usato Seat Mii(MY 2012, 2014, 2016)

Seat Mii

Citycar tedesca in salsa iberica, c'è anche in varie serie speciali. Lo spazio è scarso, la guida piacevole. Con la Seat Mii Ecofuel si fanno tanti km con pochi soldi.

MY 2012/2016 A partire da 9.620 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloSeat Mii
Prezzi a partire da: 10.600 €
Omologazione: Euro6
Numero posti: 4
Valutazione Media:
PRO

Consumi A chi vive tempi di austerity, il metano dà una mano. Ma anche a benzina la Mii brucia poche calorie

Ingombri La Mii si cuce addosso anche i posti auto più angusti, e per chi vive in città è cosa buona e giusta

Qualità Per essere una citycar, la cura dei dettagli sorprende. Standard vicini ai cugini di Volkswagen 

CONTRO

Dinamica Abbandonata la città, il 3 cilindri ansima. Peccato gli manchi brio, perché il telaio è lì che aspetta

Autonomia Limitatamente a Mii Ecofuel, il serbatoio della benzina è pensato solo per le emergenze

Quale versione scegliere

Il 1.0 a benzina da 69 cv è a misura di giungla urbana, il 1.0 Ecofuel dimezza i consumi ma costa di più: il punto di pareggio è a circa 50 mila km.

Quale colore scegliere

Tinte brillanti per assecondare il suo spirito giocherellone. Giallo Girasole, Rosso Tornado o Blu Costiera.

Quotazioni Mii
Modello 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014
- 8.300 7.300 6.200 5.200 4.300 - -
- 8.800 7.800 6.600 5.500 4.600 - -
- 10.000 8.800 7.400 6.200 5.200 - -
- 7.700 6.700 5.700 4.800 3.900 - -
- 8.200 7.200 6.100 5.100 4.200 - -
- 9.300 8.200 6.900 5.800 4.800 - -
- 8.700 7.600 6.400 5.400 4.500 - -
- 7.000 6.100 5.200 4.300 3.600 - -
- 7.500 6.600 5.600 4.700 3.900 - -
Com'è la Mii?

Tra Volkswagen up!, Skoda Citigo e Seat Mii, le differenze si contano sulle dita di una mano e si limitano ai tratti di stile che marcano l’appartenenza all’uno o all’altro marchio del Gruppo. La proposta iberica punta soprattutto su frontale vivace e finestrini più ampi. Contrariamente all’immagine trasmessa dall’esterno, l’abitacolo non è sacrificato: non certo in prima fila, dove anche le persone di statura alta si ritagliano una posizione di guida rilassata. Oltre al prezzo e agli ingombri ridotti ai minimi termini, la Mii merita considerazione anche semplicemente come utilitaria graziosa. Che passi avanti, rispetto alla Arosa.

Come va la Mii?

Agile, e soprattutto tascabile (3,5 metri), al momento di sgattaiolare via da un ingorgo o affittare un posteggio tra i borghi ostili del centro storico. A 3 o 5 porte, la Mii è tra le armi più affilate contro lo stress da ora di punta. I suoi limiti emergono casomai in strada aperta: l'Esp compie un ottimo lavoro e la tiene sempre in carreggiata, mentre il mille 3 cilindri in salita chiede pietà, e a poco serve l'ausilio del robotizzato a cinque marce ASG. Acquistando la versione bifuel benzina-metano, la citycar catalana guadagna razionalità di esercizio ma perde ulteriore slancio. Insomma, fatela "giocare" vicina a casa. E vi piacerà.