Logo MotorBox

Prezzi e quotazioni usato Seat Leon SC(MY 2013, 2014, 2016)

Seat Leon SC

La Seat Leon SC accorcia il passo e riduce le porte restando comoda per quattro. Su strada fa godere le curve con uno sterzo preciso e un assetto a punto.

MY 2013/2016 A partire da 18.030 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloSeat Leon SC
Prezzi a partire da: 23.750 €
Omologazione: Euro6
Numero posti: 5
Valutazione Media:
PRO

Piacere di guida Anche la Leon "coupé" riafferma la propria fama di compatta divertente e adatta ad essere strapazzata

Qualità Seat è ormai a un passo da raggiungere gli standard Volkswagen, toccare le plastiche per accorgersene

CONTRO

Visibilità Carrozzeria sportiveggiante e vetratura ridotta ai minimi termini, a pagare il conto è il senso pratico

Divano posteriore Il passeggero di mezzo dovrà litigare con tunnel e mobiletto centrale

Quale versione scegliere

Il 1.4 TSI combina consumi bassi, prezzo basso e prestazioni alte. Altrimenti, per gli adepti del gasolio c'è il 2.0 TDI. Considerate anche l'opzione del doppia frizione.

Quale colore scegliere

La Leon è una spagnola verace che non ama l'anonimato: vestitela di Rosso Intenso o Blu Mistero.

Quotazioni Leon SC
Modello 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014
- - 13.300 11.200 9.300 7.600 - -
- - 14.300 11.900 9.800 8.000 - -
- - 15.100 12.600 10.400 8.400 - -
- - 20.500 17.200 14.300 11.700 - -
Com'è la Leon SC?

La piattaforma di partenza è la medesima della 5 porte, ma il gap stilistico è sensibile, a partire dal tettuccio arcuato che fa della Leon SC una compatta molto simile a una coupé e provvista di personalità propria. Il passo è stato accorciato di 3,5 cm, tuttavia l'abitabilità ne risente meno del previsto: sempre meglio non esagerare, e invitare a bordo al massimo altre tre persone. Anche perché l'accesso al divano posteriore è leggermente più macchinoso. Identica capacità anche per il bagagliaio: 380 litri da sfruttare a piacimento. 

Come va la Leon SC?

Grazie a uun rapporto qualità/prezzo assai favorevole, la Leon ha sempre fatto breccia tra i giovani e tra gli amanti della guida gagliarda. L'edizione di SC ora in commercio tiene fede alla sua fama e restituisce un feeling di guida preciso e pure sportivo, indipendentemente dal motore che frulla sotto il cofano. Nel complesso, l'assetto è tonico ma non eccessivamente duro, saggio compromesso tra stabilità in curva e digestione delle imperfezioni stradali. A esaltare il gusto da pilota ci pensa poi il DSG a sei rapporti.