Logo MotorBox

Prezzi e quotazioni usato Opel Astra Sports Tourer(MY 2016, 2019)

Opel Astra Sports Tourer

Un baule cavernoso (540 l), un abitacolo spazioso e curato. L'Astra Sports Tourer è una wagon di sostanza, leggera e precisa da guidare. Soprattutto col 160 cv.

MY 2016/2019 A partire da 18.600 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloOpel Astra Sports Tourer
Prezzi a partire da: 18.600 €
Omologazione: Euro6
Valutazione Media:
PRO

Capacità di carico Con le altre famigliari compatte, non c'è partita. E pazienza per il vano a scomparsa poco versatile

Piacere di guida L'Astra è dimagrita e nello zig-zag ora sembra una coupé, altro che wagon

Tecnologia Fari IntelliLux, assistenza da remoto Opel OnStar: un equipaggiamento da agente sotto copertura

CONTRO

Dimensioni Se ha un bagagliaio così capiente, è anche perché è molto lunga. E negli spazi stretti, questo non è un bene

Cambio manuale Il 5 marce (c'è anche il 6 marce) ha innesti un po' duri e non ispira scalate alla Loeb

Quale versione scegliere

Tra i brillanti turbo benzina, il 1.4 da 150 cv basta e avanza a togliersi qualche bella soddisfazione. Per i grandi viaggiatori, meglio tuttavia la 1.6 CDTI 136 cv, molto parca (oltre 25 km/l).

Quale colore scegliere

Un'auto seria che chiede tinte sobrie. Nera, beige, argento, oppure caramello.

Quotazioni Astra Sports Tourer
Modello 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014
- 14.300 12.500 10.500 8.700 7.100 - -
- 15.400 13.500 11.300 9.400 7.700 - -
- 13.800 12.100 10.200 8.400 6.900 - -
- 15.100 13.200 11.100 9.200 7.600 - -
- 15.700 - - - - - -
21.000 19.100 - - - - - -
18.100 16.400 - - - - - -
- 16.200 - - - - - -
21.600 19.700 - - - - - -
18.700 16.900 - - - - - -
- 16.700 - - - - - -
22.300 20.300 - - - - - -
- 17.600 - - - - - -
20.900 18.900 - - - - - -
20.200 18.200 - - - - - -
23.400 21.100 - - - - - -
19.300 17.400 - - - - - -
25.000 22.800 - - - - - -
- 11.900 10.400 8.700 7.300 6.000 - -
- 13.200 11.500 9.700 8.000 6.600 - -
- 15.600 13.600 11.400 9.500 7.800 - -
- 16.800 14.700 12.400 10.300 8.400 - -
- 14.600 12.800 10.700 8.900 7.300 - -
- 15.900 13.900 11.700 9.700 7.900 - -
- 16.200 - - - - - -
21.700 19.700 - - - - - -
18.700 16.800 - - - - - -
- 16.600 - - - - - -
- 17.900 - - - - - -
23.700 21.500 - - - - - -
20.600 18.500 - - - - - -
26.400 23.900 - - - - - -
22.200 20.100 - - - - - -
19.200 17.200 - - - - - -
24.900 22.600 - - - - - -
- 16.800 14.600 12.200 10.000 8.100 - -
- 14.800 12.900 10.700 8.800 7.100 - -
- 16.000 13.900 11.600 9.500 7.700 - -
- 16.100 14.000 11.700 9.600 7.800 - -
- 15.200 13.200 11.000 9.100 7.400 - -
- 17.400 15.100 12.600 10.400 8.400 - -
- 16.400 14.300 11.900 9.800 8.000 - -
- 13.000 11.300 9.500 7.800 6.300 - -
- 14.300 12.400 10.400 8.500 6.900 - -
- 17.000 14.900 12.500 10.400 8.500 - -
Com'è la Astra Sports Tourer?

Anche la versione station wagon esce dal rinnovamento 2015 più personale, e soprattutto più tecnologica. Lo stile a linee mosse è pari pari quello della 5 porte, almeno fino al montante B. L'innesto del codone comporta poi un allungamento della carrozzeria di ben 23 cm: ringraziano i bagagli, ai quali è ora dedicata una suite matrimoniale profonda e dalla forma regolare. Il portellone? Lo sollevi con un gesto della gamba (optional). Buona l'abitabilità anche per cinque, ma il piatto forte è l'equipaggiamento all'avanguardia: oltre ai fari matrix Led, il display centrale da 8 pollici funge sia da proiettore dello schermo dello smartphone, sia da interfaccia in caso di collegamento con call center dedicato.

Come va la Astra Sports Tourer?

Oltre che al senso pratico, l'Astra per famiglie ha sempre dedicato molta attenzione alle proprietà dinamiche: ebbene, l'attuale edizione conferma le regola, sapendo coniugare qualità piuttosto sportive al comfort di bordo, anche a pieno carico. Gli ammortizzatori sono abbastanza rigidi, ma ampiamente sotto la soglia di tolleranza, lo sterzo fluido e pronto a rispondere agli impulsi. Più leggera che in passato, la Sports Tourer è in generale più stabile e maneggevole. Anche perché sotto il cofano pulsano motori brillanti, sia diesel che turbo benzina. Meglio infine l'automatico a 6 rapporti del cambio manuale, non molto scorrevole negli innesti.