Autore:
Lorenzo Centenari

SCARSA RICONOSCENZA Destino ingrato, quello che è toccato ad Opel Astra. Nel 2016 riceveva il Car of the Year, da allora in avanti il mercato le ha voltato le spalle, distratto da un'offerta sempre più competitiva. I "tradimenti" sono all'ordine del giorno, tuttavia la quinta generazione della storica compatta tedesca non si perde d'animo e lavora sodo in vista del restyling, in arrivo nel 2020. Pubblichiamo alcune foto spia di un esemplare semi-camuffato di nuova Astra Sports Tourer catturato sulle strade del Sud della Spagna. Cosa cambia?

IN ANESTESIA LOCALE Sin dalle immagini, e dalla soluzione con la quale gli ingegneri Opel hanno mascherato il loro prototipo di Astra SW, il facelift riguarda soprattutto il muso. Più audace il disegno della griglia, così come anche i paraurti riceveranno alcune correzioni. Nuovo, infine, il disegno dei proiettori anteriori. Curioso come le generazioni precedenti di Opel Astra non fossero mai state interessate da restyling di metà carriera. Almeno, da alcun restyling di sostanza. Ma i tempi cambiano, e per tornare sulla breccia, visitare di anno in anno la carrozzeria è una prassi quasi necessaria.

ASTRA ALLA RISCOSSA Capitolo motori. In virtù del sodalizio con il Gruppo PSA, anche Opel Astra model year 2020 pescherà dalla banca organi dei padroni francesi. In luogo del 1.6 TDCI, sotto il cofano troverà posto il nuovo 1.5 BlueHDi che già equipaggia buona parte della gamma Peugeot e Citroen, unità di pari potenza e dai consumi inferiori. Turn over anche tra i benzina: via con ogni probabilità il 1.0 Turbo, spazio al Opel Astra SW che su C3 e 308 fa faville. Un'ibrida plug-in? Anche, ma più avanti. La riscossa Astra maturerà per gradi.


TAGS: opel opel astra opel astra sports tourer foto spia opel astra 2020