F1 GP Ungheria 2021, Qualifiche: Hamilton troppo forte, pole 101
LIVE F1 2021

F1 GP Ungheria 2021, Qualifiche: Hamilton imbattibile, Verstappen solo 3°


Avatar di Salvo Sardina , il 31/07/21

1 mese fa - La cronaca minuto per minuto di MotorBox delle qualifiche GP Ungheria 2021

Il britannico fa un giro pazzesco nel primo tentativo in Q3, niente da fare per Bottas né per i rivali della Red Bull, con Max 3° di fianco al compagno Perez. Incidente per Sainz
Benvenuto nello Speciale HUNGARIANGP 2021, composto da 29 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario HUNGARIANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP UNGHERIA 2021: COSA È SUCCESSO NELLE QUALIFICHE? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

IMBATTIBILE LEWIS Non c'è niente da fare: l'Hungaroring si conferma il giardino di casa di Lewis Hamilton. Ormai giunto a quota 101 pole position, il campione britannico è inarrestabile su un tracciato che, almeno sulla carta, avrebbe dovuto esaltare le caratteristiche della Red Bull RB16B del rivale Max Verstappen. Niente di tutto questo, almeno in questi primi due giorni di attività a Budapest, con l'olandese che dovrà difendere gli 8 punti di vantaggio in classifica piloti scattando dalla terza casella in griglia con gomme più morbide e teoricamente meno performanti in gara, alle spalle anche dell'altra Mercedes di Valtteri Bottas.

F1 GP Ungheria 2021, Budapest: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1) esulta per la pole

PARTITA A SCACCHI Per tutte le qualifiche, quella tra i due team pretendenti al titolo F1 2021 è stata una vera e propria partita a scacchi. Già nelle Q2, dopo che Verstappen aveva staccato il tempo necessario per il passaggio del turno con le  Medium, l'olandese ha concluso l'ultimo tentativo prendendosi la miglior prestazione con le Soft: quasi una mossa della disperazione per cambiare le carte in tavola e provare a sfruttare il maggior grip domani in partenza, consapevole forse di non poter battere il rivale in Q3 o in gara a parità di mescola. Nell'ultimo tentativo di giornata, con la pole già in tasca, è stato invece Hamilton a mettere in difficoltà i rivali con un giro di lancio molto lento che ha impedito a Max di scaldare bene gli pneumatici e ha portato Perez fuori tempo massimo transitando sotto la bandiera a scacchi prima di potersi lanciare. Una sfida sempre più calda dopo il botto di Silverstone e le scaramucce verbali che ne sono state diretta conseguenza...

F1 GP Ungheria 2021, Budapest: Max Verstappen (Red Bull Racing)

DELUSIONE FERRARI Nel pacchetto di mischia, è festa per gli uomini AlphaTauri, che portano a casa la quinta posizione con Pierre Gasly, in terza fila al fianco del giovane pilota della McLaren, Lando Norris. Dopo le buone impressioni della mattinata, qualifica amara per la Ferrari: Charles Leclerc è solo settimo (ma paga 13 millesimi dal quinto tempo), mentre un Carlos Sainz sprecone è finito contro il muro in Q2. Lo spagnolo, che per tutto il fine settimana sembrava più in palla rispetto al compagno di squadra, ha perso il controllo in curva-13 scivolando contro le barriere ancor prima di segnare un tempo nella seconda sessione. Un vero peccato, che lo porterà a scattare (a meno di ulteriori penalità per la sostituzione del cambio) addirittura dalla quindicesima casella in griglia. Su una pista dove è molto complesso sorpassare, la domenica del madrileno parte dunque già in salita.

F1 GP Ungheria 2021, Budapest: l'incidente in Q2 di Carlos Sainz (Scuderia Ferrari)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Ottavo tempo e quarta fila di fianco a Leclerc per Esteban Ocon, che torna davanti al compagno Fernando Alonso, nono in griglia. Chiude la top-10 l'Aston Martin di Sebastian Vettel, con Daniel Ricciardo undicesimo e primo degli esclusi dalla fase finale. Da segnalare anche il diciassettesimo tempo per Russell, eliminato in Q1 per la prima volta in questa stagione. Ultimo posto per un Mick Schumacher che non è entrato in pista dopo l'incidente delle PL3. La F1 torna domani alle 15.00 per il Gp d'Ungheria 2021, che noi di MotorBox vi racconteremo live con la nostra cronaca minuto per minuto a partire dalle ore 14.45. Qui, invece, i risultati delle qualifiche, la griglia di partenza e tutte le classifiche del weekend di Budapest.

F1 GP Ungheria 2021, Budapest: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari)

IL GP D'UNGHERIA 2021 IN BREVE

QUALIFICHE GP UNGHERIA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Qualifiche GP d'Ungheria 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.15 - Finisce qui la nostra diretta, ma non il nostro racconto del sabato del Gp d'Ungheria 2021! Cari lettori di MotorBox, vi invitiamo a restare con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti e dichiarazioni su queste qualifiche numero 11 della stagione. Poi, alle 17, appuntamento sulla nostra pagina Instagram @MotorBoxSport per l'analisi a caldo della sessione. Ciao e grazie per averci seguito!

16.13 - La classifica finale di queste intense qualifiche:

16.09 - Pole position per Lewis Hamilton! Ultimo giro da dimenticare per l'inglese, che però mantiene la prima posizione. Verstappen migliora ma resta terzo alle spalle delle due Red Bull. Primo degli altri è Pierre Gasly, quinto davanti a Norris e Leclerc. Poi Ocon, Alonso e Vettel.

16.08 - Bandiera a scacchi: finiscono le qualifiche del Gp d'Ungheria, ma aspettiamo il completamento dell'ultimo giro...

16.06 - Due minuti alla fine, tutti in pista per l'ultimo tentativo, ad eccezione ovviamente di Vettel che ha ormai esaurito le gomme a disposizione.

16.04 - Sebastian chiude in ottava posizione, con 10 millesimi di vantaggio su Alonso. Tutti gli altri, però, avranno un altro tentativo con gomme Soft nuove.

16.02 - Primo degli altri è Charles Leclerc, seguito da Ocon, Gasly, Alonso e Norris. In pista adesso Sebastian Vettel, che si gioca a pista libera il suo unico tentativo con gomme nuove.

16.00 - Che giro per Lewis Hamilton! 1:15.419 per il britannico, che rifila 3 decimi a Bottas e mezzo secondo a Verstappen! Poi Perez, a 1 secondo dal poleman provvisorio.

15.57 - Dopo un minutino di attesa, tutti già in pista con gomme Soft nuove ad eccezione di Vettel, che per il momento attende ai box, e di Norris che tenta un primo run con le Soft usate.

15.56 - Semaforo verde! Si parte per la Q3, la fase finale di qualifica che ci porterà, tra 12 minuti , il nome del poleman numero 11 di questo mondiale 2021 di Formula 1.

15.54 - In Q3 avremo dunque due Red Bull, due Mercedes, due Alpine, la McLaren di Norris, l'AlphaTauri di Gasly, la Ferrari di Leclerc e l'Aston Martin di Vettel.

15.52 - La classifica dopo la fine della Q2. Ricordiamo: solo Hamilton e Bottas partiranno con le Medium domani in gara, mentre le Red Bull (e tutti gli altri in top-10) avranno le Soft usate in questa sessione.

15.50 - Eliminati in Q2 Daniel Ricciardo, Lance Stroll, Kimi Raikkonen, Antonio Giovinazzi e Carlos Sainz.

15.49 - Clamoroso! Verstappen cambia la strategia e chiude il giro con gomme Soft prendendosi la miglior prestazione! 1:15.650 per Max, che dunque domani partirà con le morbide a differenza dei due Mercedes, unici a scattare con le Medium!

15.48 - Bandiera a scacchi! Finisce qui la Q2, ma dobbiamo aspettare la fine di questo giro...

15.47 - Bottas si inserisce in seconda posizione con 149 millesimi da Hamilton: quello che serviva per togliersi dalle sabbie mobili.

15.45 - Dunque: Medium per il solo Bottas, che è settimo ed è a rischio. Soft nuove per tutti gli altri, Hamilton incluso (anche lui abortirà il tentativo), ad eccezione ovviamente di Sainz.

15.44 - Si parte, tutti in pista per l'ultimo tentativo di questa sessione. Resta ai box per il momento Lewis Hamilton, Bottas di nuovo al lavoro con le Medium. Soft nuove per Leclerc e anche per Verstappen (che probabilmente alzerà il piede per non perdere la chance di partire con le Pirelli ''gialle'').

15.43 - Sono già passati due minuti dalla ripartenza, ma nessuno è ancora uscito dai box.

15.41 - Semaforo verde e si riparte! Ancora sei minuti alla fine di questa seconda sessione di qualifica.

15.40 - Per il momento gli esclusi sono Norris, Stroll, Raikkonen, Sainz e Giovinazzi. L'italiano, insieme al pilota della Ferrari, è l'unico a non avere un tempo in questa sessione.

15.35 - Game over per Sainz, che scende dalla macchina. Lo spagnolo probabilmente partirà quindicesimo (ammesso che non ci siano danni al cambio), visto che non aveva ancora un giro all'attivo... Non sarà facile domani, considerando la difficoltà nel sorpassare a Budapest.

15.34 - Nel frattempo Leclerc aveva da poco chiuso il suo giro, installandosi in seconda posizione a soli 172 millesimi da Hamilton. Carlos sta provando a ritornare ai box, ha ancora la macchina accesa ma forse ci sono troppi danni per proseguire...

15.33 - Bandiera rossa! Carlos Sainz è finito contro il muro dopo aver perso il controllo della sua SF21 in percorrenza di curva-13! Un vero peccato per lo spagnolo, che stava facendo un gran bel giro!

15.32 - Terzo tempo per Fernando Alonso, il miglior fin qui con gomme Soft. Poi Vettel, Gasly.

15.31 - Non un gran giro per Perez, sesto a 650 millesimi da Hamilton. Tutti gli altri stanno usando le Soft, compresi i due Ferrari che sono da poco usciti dai box. Vettel si inserisce in terza posizione, seguito da Gasly.

15.30 - Hamilton si prende la leadership in questo primo tentativo con le Pirelli ''gialle'': 1:16.553 per Lewis, che stacca un tempo di 3 decimi più lento rispetto al miglior giro con le Soft in Q1. Poi Verstappen e Bottas, staccati di 2 e 5 decimi.

15.27 - Subito in pista le due Mercedes e le due Red Bull, tutte con gomme Medium nuove. Gomme Soft, invece, per Gasly, Stroll, Norris, Vettel e Raikkonen.

15.25 - Semaforo verde! Si parte per la seconda sesssione di qualifiche del Gp d'Ungheria 2021.

15.24 - Curiosità: è la prima volta in questa stagione - e non lo avremmo mai detto - che George Russell manca la qualificazione in Q2. Chissà che, dopo 10 qualifiche pazzesche, non si questa la volta buona per andare a punti?

15.23 - Tra un paio di minuti il via alla Q2, la seconda sessione di qualifica di 15 minuti che eliminerà altri cinque piloti e ci porterà la lista dei 10 in grado di giocarsi la pole nella fase finale.

15.21 - La classifica al termine della Q1:

15.19 - Eliminati Yuki Tsunoda, George Russell, Nicholas Latifi, Nikita Mazepin e Mick Schumacher (alla fine rimasto ai box). Ultimo dei qualificati in Q2 è Antonio Giovinazzi, che tiene un margine di 143 millesimi sul giapponese dell'AlphaTauri.

15.18 - Bandiera a scacchi. E adesso aspettiamo il completamento dell'ultimo giro di questa sessione.

15.17 - Ultimo minuto di Q1. I piloti rimasti ai box sono Verstappen, Sainz, Gasly, Leclerc, Alonso, Perez e Ocon.

15.15 - Tornano in pista anche i due piloti Mercedes, ma con gomme Soft usate nel precedente tentativo (ammesso che il monitor non ci inganni come accade spesso). Al lavoro anche Norris, sesto, e tutti i piloti dall'undicesimo posto in giù.

15.14 - Non benissimo, invece, Sergio Perez: il messicano è nono a 1 secondo dal compagno e dunque rischia l'eliminazione.

15.13 - Cinque minuti alla fine: per il momento esclusi Yuki Tsunoda, George Russell, Nicholas Latifi, Nikita Mazepin e un Mick Schumacher che non è ancora uscito in pista.

15.12 - Sainz si è anche lamentato via radio per essere stato mandato in pista proprio mentre transitava, lanciata, un'AlphaTauri. Carlos è stato costretto a buttarsi tutto sul cordolo all'interno di curva-1 per evitare di ostacolare il collega... Vedremo se ci sarà comunque investigazione.

15.10 - Settimo tempo per Leclerc, quarto per Carlos Sainz, che paga ''solo'' 435 millesimi dal leader Verstappen! Ottimo giro per lo spagnolo della Ferrari!

15.09 - Vettel si inserisce in ottava posizione, mentre si lanciano i due della Ferrari per il primo (e forse unico?) tentativo della sessione.

15.07 - Ancora meglio fa Verstappen! 1:16.214 per Max, che rifila oltre due decimi al grande rivale per il titolo. In pista adesso anche Sainz, Perez e Leclerc, tutti con le gomme più morbide.

15.06 - Valtteri Bottas ovviamente abbassa notevolmente il limite di Raikkonen portandosi sull'1:16.610, ma Hamilton è più rapido: 1:16.424 per il sette volte iridato.

15.04 - Raikkonen e Giovinazzi si fanno preferire al giapponese dell'AlphaTauri: 1:17.963 per Kimi, seguito a 92 millesimi da Antonio. In pista adesso anche le due Mercedes e la Red Bull di Verstappen (tutti con le Soft).

15.03 - Tsunoda ovviamente chiude al comando il primo giro della sessione in 1:18.163.

15.01 - Anche Nikita Mazepin si unisce alla festa, mentre Mick Schumacher è ancora rintanato all'interno del box mentre i suoi meccanici lavorano per sistemare la sua Haas incidentata stamattina.

15.00 - Semaforo verde! Via alla Q1, che tra 18 minuti ci darà i nomi dei primi cinque eliminati: si parte con Yuki Tsunoda, subito in pista con le Soft, seguito da Raikkonen e Giovinazzi.

14.58 - Qualche notizia a poco dal via delle qualifiche: Mick Schumacher ha sostituito il cambio dopo il botto di stamattina, motivo per cui sarà arretrato di cinque posizioni in griglia, ammesso che riesca a prendere parte alla sessione (i suoi meccanici stanno ancora lavorando). Giovinazzi è stato invece multato con 5000€ per unsafe release su Stroll e ha ricevuto una reprimenda per aver ostacolato Gasly. Doppia investigazione, dunque, per l'italiano, che però esce tutto sommato illeso dal confronto con i commissari.

14.55 - Gran caldo anche in questo sabato pomeriggio a Budapest: 29 gradi la temperatura dell'aria, con l'asfalto che in alcuni tratti supera già i 60 gradi. Una situazione che sembra andare a genio alla Mercedes: saranno loro ad avere la meglio in qualifica?

14.50 - Vi siete persi le prove libere 3? Nessun problema, potete cliccare qui per rivivere la nostra cronaca minuto per minuto e scoprire esattamente cos'è successo nelle PL3.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi le qualifiche numero 11 di questa bellissima stagione 2021 di Formula 1. Pronti a seguirle insieme a noi? Tra 15 minuti il via alla prima sessione, che ci consegnerà i nomi dei primi cinque eliminati di oggi.

Gallery
HungarianGP 2021
Logo MotorBox