F1 GP Ungheria 2021, PL3: Hamilton batte Verstappen
LIVE F1 2021

F1 GP Ungheria 2021, PL3: 88 millesimi tra Lewis e Max, Schumacher a muro


Avatar di Salvo Sardina , il 31/07/21

1 mese fa - La cronaca minuto per minuto di MotorBox delle PL3 GP Ungheria 2021

Hamilton è il più veloce nell'ultima sessione di libere, con Verstappen subito alle sue spalle. Bottas 3°, poi le Ferrari di Sainz e Leclerc, incidente (senza conseguenze) per Mick
Benvenuto nello Speciale HUNGARIANGP 2021, composto da 29 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario HUNGARIANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP UNGHERIA 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL3? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

ATTENTI A QUEI DUE Nella prima giornata di attività all'Hungaroring di Budapest, era stato Valtteri Bottas il più veloce di tutti. Quando il gioco si fa duro, però, sono i soliti noti a venire fuori e così, nella terza sessione di prove libere del Gran Premio d'Ungheria 2021, è di nuovo faccia a faccia tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Nell'ultima simulazione qualifica con gomme Soft, il britannico - autore anche di un inconsueto long run con le Pirelli ''rosse'' nella fase centrale - si è preso la miglior prestazione in 1:16.826. Battuto il grande rivale di casa Red Bull, certo, ma per soli 88 millesimi: un nulla in vista delle qualifiche numero 11 della stagione, che si preannunciano più calde che mai con una rinnovata lotta per la pole su un tracciato che sulla carta avrebbe dovuto premiare le caratteristiche della RB16B del leader del mondiale.

F1 GP Ungheria 2021, Budapest: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

GLI ALTRI ''Solo'' terzo tempo per Valtteri Bottas, che paga però due decimi dal compagno di squadra di casa Mercedes. Meno bene, a conferma delle difficoltà sul giro secco patite quasi senza interruzioni per tutto l'arco della stagione 2021, è andata all'altro ''secondo'', quel Sergio Perez che porta l'altra Red Bull al settimo posto a oltre un secondo dal leader Hamilton e dall'olandese del box accanto. Chi, invece, per il momento sembra invertire il trend visto ieri, è la Ferrari: Carlos Sainz è ottimo quarto a 671 millesimi dalla vetta, con Charles Leclerc subito alle sue spalle, staccato di 23 millesimi dallo spagnolo. Sesta piazza per l'altro giovane protagonista del campionato, Lando Norris, che però pare confermare l'impressione di una McLaren che, a Budapest, deve correre in difesa rispetto ai rivali del Cavallino.

F1 GP Ungheria 2021, Budapest: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari)

L'INCIDENTE In top-10 il già citato Perez, settimo, seguito da Daniel Ricciardo, Fernando Alonso e Lance Stroll. Da segnalare l'incidente in curva-11 per Mick Schumacher: il tedesco della Haas non è riuscito a controllare un sovrasterzo in percorrenza, scivolando poi rovinosamente contro le barriere di protezione. Uscito fortunatamente illeso da un botto di una discreta severità, per il figlio del mitico Michael ci sarà una vera e propria corsa contro il tempo per cercare di rimettere a posto la VF-21 in vista delle qualifiche.

F1 GP Ungheria 2021, Budapest: Mick Schumacher (Haas F1 Team) dopo l'incidente nelle PL3

RISULTATI E APPUNTAMENTI A proposito di qualifiche, le monoposto torneranno in pista oggi pomeriggio alle 15.00 per le tradizionali prove ufficiali che stabiliranno l'ordine di partenza del Gran Premio d'Ungheria di domani. Una sessione che si preannuncia rovente e che, come sempre, vi racconteremo in diretta con la nostra cronaca minuto per minuto a partire dalle 14.45. Nel frattempo, qui potrete trovare tutti i risultati e i giri percorsi nelle PL3 e nelle altre due sessioni di prove libere del weekend di Budapest.

IL GP D'UNGHERIA 2021 IN BREVE

PROVE LIBERE 3 GP UNGHERIA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 3 GP d'Ungheria 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

13.05 - Finisce qui la nostra diretta testuale delle PL3 del Gp d'Ungheria 2021. Vi auguriamo buon pranzo dandovi appuntamento alle 14.45 per la cronaca live testuale delle qualifiche: sarà un'altra sessione super tirata nella lotta al vertice tra Mercedes e Red Bull, quindi non mancate!

13.03 - La classifica finale di questa bella terza sessione di prove libere del Gp d'Ungheria 2021.

13.01 - La Direzione gara comunica che anche l'impeding di Giovinazzi ai danni di Gasly sarà investigato nei prossimi minuti: doppia spada di Damocle sul pugliese di casa Alfa Romeo Racing.

13.00 - Bandiera a scacchi. Finisce qui la terza e ultima sessione di prove libere del Gp d'Ungheria 2021.

12.59 - Intanto Bottas va lungo in curva-6 e taglia la chicane.

12.57 - Situazione di traffico davvero clamorosa, con Pierre Gasly ostacolato dall'Alfa Romeo di Giovinazzi in curva-13 e costretto a passare fuori pista per evitare un incidente. Non un buon momento per il muretto della scuderia svizzera, autore di due errori di scarsa comunicazione nei confronti di Antonio, stavolta non avvisato dell'arrivo del collega francese.

12.56 - Hamilton batte il rivale, almeno in questa prima e ininfluente sfida del weekend: 1:16.826 per il sette volte iridato, che precede di 88 millesimi Max Verstappen. Poi Bottas a 2 decimi, con Sainz in quarta posizione. Quinto tempo per Leclerc.

12.55 - Verstappen si prende la leadership in 1:16.914, ma adesso arriva Lewis Hamilton...

12.53 - Gran rischio in pit-lane, con Antonio Giovinazzi mandato fuori dai box nonostante stesse transitando Lance Stroll. Contatto tra la posteriore destra e l'ala anteriore dell'Alfa Romeo, apparentemente senza danni. intanto, però, l'incidente è stato già notato dagli steward, che investigheranno dopo la bandiera a scacchi questo unsafe release.

12.51 - Semaforo verde! Si riparte per gli ultimi 9 minuti di questa sessione. E tutti stanno già affrettandosi in pista...

12.48 - Mick è uscito fuori dall'abitacolo, con la sua Haas adesso portata rapidamente fuori dalla pista. Ci saranno poco più di 10 minuti roventi per l'ultima simulazione qualifica: ricordiamo che, fin qui, solo Sainz, Bottas e Norris hanno già completato il tentativo con le Soft nuove.

12.46 - L'impressione, guardando il replay, è che Mick Schumacher fosse davvero al limite, rischiando già di perdere il controllo della sua Haas nella precedente curva-9. Poi, in percorrenza della 11 un sovrasterzo che ha portato la monoposto numero 47 all'impatto laterale contro le barriere...

12.44 - Bandiera rossa! Mick Schumacher è finito contro le barriere in curva-11! Il tedesco non è ancora sceso dalla sua Haas, ma si è scusato via radio spiegando di stare bene.

12.43 - Ovviamente la pista è in rapido miglioramento anche grazie a qualche grado in meno sull'asfalto. E Bottas torna subito ad abbassare il limite in 1:17.055.

12.42 - Bene Sainz! 1:17.497 per Carlos, che si inserisce in seconda posizione a 69 millesimi dal precedente crono di Bottas.

12.41 - Lando Norris porta la sua McLaren al terzo posto: 1:17.772 per l'inglesino, adesso a 3 decimi dal leader. Intanto Hamilton continua in pista ed è al settimo giro di fila con le Soft già usate nel primo run di giornata: il britannico sta girando con tempi da simulazione gara...

12.40 - Bottas, Sainz e Norris sono i primi a tornare in pista con gomme Soft nuove.

12.39 - Intanto il sole è stato un po' coperto dalle nuvole, spinte dal vento sopra l'Hungaroring. Ancora 27 gradi la temperatura dell'aria, con l'asfalto - molto scuro e dunque incline a trattenere il calore - che è sceso in pochi minuti da 59 a 56 gradi.

12.36 - Fase di relativa calma adesso in pista: fuori dai box abbiamo solo Hamilton, , Raikkonen, Stroll e Tsunoda, tutti con gomme usate.

12.35 - Leclerc non ci sta e si prende la miglior prestazione con gomme Medium: 1:18.290 per Charles, adesso quinto davanti a Gasly.

12.34 - In attesa dell'ultima simulazione qualifica con gomme Soft: le due Mercedes e le due Red Bull hanno effettuato il primo run con le morbide nuove, mentre Gasly, quinto, è il primo con le Pirelli ''gialle'', a precedere di un decimino Leclerc a parità di mescola. Stesso compound anche per Carlos Sainz.

12.32 - La classifica dopo la prima metà di questa sessione di prove libere 3:

12.30 - Momento di grande traffico in pista, con i soli Perez, Sainz, Latifi, Norris, Schumacher, Giovinazzi e Mazepin ai box.

12.27 - E le Ferrari? Sembrano un po' cresciute rispetto allo shock di ieri: Sainz è quinto, alle spalle delle due Red Bull e delle due Mercedes disposte a ''scacchiera''. Leclerc è sesto, ma entrambi i piloti del Cavallino hanno utilizzato le Medium in questo primo run di giornata.

12.26 - Piccola curiosità: specchietto rotto per Nicholas Latifi. Nella speranza che questo non significhi 7 anni di sfortune...

12.24 - Traffico in curva-12 anche per Valtteri Bottas, che però si va a prendere la prima posizione: 1:17.428 per il finnico con gomme Soft nuove. Le stesse, peraltro, utilizzate in questa fase da Verstappen, secondo, e Hamilton, terzo.

12.22 - Perez è solo sesto dopo essere stato costretto ad alzare il piede a causa di una Haas che procedeva lenta in uscita di curva-12. Verstappen, in compenso, si prende la leadership in 1:17.510. Anche Hamilton migliora, ma è solo a 7 decimi dal rivale...

12.20 - Primo giro di giornata anche per Perez e Verstappen, entrambi in pista con le Soft. Si anima adesso l'Hungaroring...

12.16 - Anche Giovinazzi e Latifi si uniscono alla compagnia. Sono a questo punto 8 su 20 i piloti già scesi in pista in questo primo quarto d'ora di attività nella calda Budapest.

12.15 - Hamilton si prende la leadership in 1:18.587, ma il suo giro è viziato da una sbavatura nel terzo settore. Il britannico è di un secondo e mezzo più lento rispetto alle PL2 di ieri...

12.12 - Solitamente attende un po' di più prima di scendere in pista nelle PL3, ma Lewis Hamilton freme. Il campione del mondo in carica è al volante della sua Mercedes W12 con gomme Soft nuove.

12.11 - E adesso è Sainz al comando: 1:19.443 per Carlos Sainz con gomme Medium nuove. Poi Raikkonen, Tsunoda, Schumacher e Mazepin. Tutti gli altri sono ancora fermi ai box.

12.08 - Raikkonen si mette davanti in 1:19.547 mentre Sainz chiude un giro molto lento. Lo spagnolo ha evidentemente anticipato l'uscita in pista anche per via della scelta di montare un nuovo propulsore e verificare che tutto sia a posto.

12.06 - Tsunoda si mette al comando con gomme Medium (nuove): 1:20.790 per il giapponesino dell'AlphaTauri. Poi Schumacher e Mazepin, ma intanto ci sono in pista anche Raikkonen e Sainz.

12.03 - Ovviamente è proprio Schumacher, con gomme più morbide, a prendersi la miglior prestazione in questa fase in 1:22.804. Un giro comunque piuttosto lento rispetto ai tempi visti ieri. In pista adesso anche Yuki Tsunoda, che deve necessariamente mettere qualche chilometro in cascina dopo aver perso quasi tutta la giornata a causa dell'incidente in curva-4.

12.00 - Semaforo verde! Si parte per la terza sessione di prove libere del Gp d'Ungheria 2021, con Mazepin e Schumacher che per primi escono dai box rispettivamente con gomme Medium e Soft (usate già ieri).

11.58 - Due minuti al via di una sessione che sarà determinante per confermare o invertire il trend visto ieri, con Mercedes a... sorpresa ben più competitiva della Red Bull. Sarà così anche oggi?

11.55 - C'è qualche nuvola sopra l'Hungaroring e le temperature sono giusto un pelino più basse rispetto a ieri. Aspettiamoci comunque un altra giornata rovente a Budapest, con quasi 27 gradi nell'aria e 50 sull'asfalto...

11.50 - La notizia di stamattina è che la Ferrari, nella notte, ha sostituito la power unit sulla monoposto di Carlos Sainz. L'analisi dei dati di ieri ha rilevato qualche anomalia per cui, precauzionalmente, i meccanici hanno rotto il coprifuoco per installare il terzo motore senza incappare in penalità. Nel frattempo, la vecchia power unit tornerà a Maranello per le verifiche del caso.

11.45 - Buon sabato a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi le prove libere 3 del Gp d'Ungheria 2021. Giusto 15 minuti d'attesa, poi ancora un'ultima ora di free practice per mettere a posto le auto in vista di qualifiche e gara. Pronti?

Gallery
HungarianGP 2021
Logo MotorBox