Ferrari, motore Leclerc KO dopo l'incidente con Stroll
F1 2021

Ferrari, oltre il danno la beffa: il motore di Leclerc KO dopo il botto con Stroll


Avatar di Salvo Sardina , il 03/08/21

1 mese fa - Il Cavallino rassegnato: ci sarà molto probabilmente una penalità per Charles

Gli ingegneri del Cavallino sono rassegnati: impossibile aggiustare la power unit danneggiata dopo l'incidente alla prima curva di Budapest. Per Charles in arrivo una penalità
Benvenuto nello Speciale HUNGARIANGP 2021, composto da 29 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario HUNGARIANGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

IL MOTORE FA CRACK Non è decisamente un buon momento per le power unit di Formula 1. Nei giorni scorsi vi avevamo parlato dei dubbi sul motore Honda della Red Bull di Max Verstappen, miracolosamente salvato dai 51G di decelerazione dopo l’incidente con Lewis Hamilton, ma poi comunque sostituito precauzionalmente alla vigilia del GP d’Ungheria. E se gli uomini di Milton Keynes sembrano rassegnati all’eventualità di dover prendere una penalità in griglia entro la fine della stagione – Verstappen ha montato la terza unità su tre consentite ed è da escludere che questo propulsore possa resistere per altre 12 gare – i colleghi di casa Ferrari non se la passano certo meglio.

F1 GP Ungheria 2021, Budapest: l'incidente al via della gara F1 GP Ungheria 2021, Budapest: l'incidente al via della gara

IL COMUNICATO Gli ingegneri del Cavallino hanno infatti condotto, in sede a Maranello, tutte le analisi del caso per verificare l’integrità del motore installato sulla macchina di Charles Leclerc, colpito severamente da Lance Stroll nel patatrac al via del Gp di Budapest. Al contrario di quanto successo in un primo momento per la power unit Honda di Verstappen, i motoristi della Ferrari hanno chiuso subito le indagini con un esito negativo: il motore a combustione interna (ICE) è irrimediabilmente danneggiato e non potrà più essere montato sulla SF21 numero 16.

VEDI ANCHE



F1 GP Ungheria 2021, Budapest: Lance Stroll (Aston Martin) finisce addosso a Charles Leclerc (Ferrari) F1 GP Ungheria 2021, Budapest: Lance Stroll (Aston Martin) finisce addosso a Charles Leclerc (Ferrari)

OLTRE IL DANNO LA BEFFA Come recita la nota della Scuderia di Maranello, dunque, oltre al danno di aver perso la “possibilità di ottenere un grande risultato nel Gp d’Ungheria”, c’è l’ulteriore beffa, sia sul piano finanziario che su quello sportivo: “Rimangono ancora 12 weekend di gara ed è dunque altamente probabile che il team sia obbligato a montare un quarto ICE sulla monoposto di Charles, incorrendo in una penalità in griglia di partenza”. Montando infatti il terzo motore in Belgio, è difficile infatti credere che sia possibile terminare il campionato senza un’altra power unit da inserire nelle normali rotazioni.  

F1 GP Ungheria 2021, Budapest: le monoposto incidentate di Stroll (Aston Martin) e Leclerc (Ferrari) F1 GP Ungheria 2021, Budapest: le monoposto incidentate di Stroll (Aston Martin) e Leclerc (Ferrari)

BINOTTO CHIEDE I DANNI Una situazione, questa, che certamente non farà contento il team principal Mattia Binotto che, già dopo la bandiera a scacchi dell’Hungaroring, aveva ipotizzato una modifica al regolamento del budget cap, chiedendo sostanzialmente che a pagare i danni siano i team che causano certi incidenti: “Dovremo discutere con la Federazione un cambiamento alle regole che preveda una sorta di risarcimento quando un team viene chiaramente danneggiato dalla manovra di un pilota avversario”. Una proposta che vedrebbe d’accordo lo stesso Christian Horner che, ironicamente, aveva proprio chiesto a Wolff di pagare il conto (evidentemente molto salato) del carrozziere dopo gli incidenti di Silverstone e Budapest. Attenzione, però, al rischio opposto, che potrebbe essere quello di portare i team più piccoli e in maggiore difficoltà finanziaria a rinunciare alla bagarre in pista per non rischiare di pagare i danni agli avversari…


Pubblicato da Salvo Sardina, 03/08/2021

Tags
Gallery
HungarianGP 2021
Logo MotorBox