Autore:
Paolo Sardi
Pubblicato il 04/06/2016 ore 10:00

SLOW RIDING Andare di fretta non è più di moda, ammesso che lo sia mai stato davvero. Ora che i concetti di vintage e di classic vanno per la maggiore, sono in molti a saltare sul carro dello slow riding, anche se sono in pochi a poter dire di aver sposato questa filosofia in tempi non sospetti. Tra loro c'è sicuramente Harley-Davidson, che resta fedele al suo spirito anche quando prende i suoi modelli e fa mostrare loro i muscoli, come fanno i body builder di Venice Beach.

GIU' DA GUERRA Questa metafora calza bene alla gamma S Series e in particolare alla Harley Davidson Softail Slim S, che si stacca in modo netto rispetto a una Slim vulgaris. La principale novità è rappresentata dal motore Screamin' Eagle 110B, per il quale 110 rappresenta la cilindrata in pollici cubi (pari a 1.802 cc). Il resto lo fa una linea che ha un incredibile potere ipnotico, grazie alla verniciatura Olive Gold Denim per serbatoio e parafanghi, abbinata a una mano di nero su mille altri dettagli, dal manubrio Hollywood alla forcella, passando per gli specchi e per gli spettacolari scarichi Shotgun. Alla fine la moto sembra messa giù da guerra e non solo per modo di dire: complice la stella bianca, sembre un mezzo dello US Army. In questo quadro accessori come la borsa laterale, i fari supplementari e le manopole a botticella sono la proverbiale ciliegina sulla torta.

METTETEVI COMODI L'Harley Davidson Softail Slim S sorprende anche quando si sale... ehm.. si scende sulla sella, a soli 650 mm da terra. Alla faccia di un taglio minimalista, la seduta è comoda e la posizione che si crea con il manubrio largo e le pedane a mezzaluna avanzate è più naturale di quanto si direbbe a prima vista e offre un buon controllo. La lunghezza sarà anche di due metri e 35, con interasse di 1.635 mm, ma la Softail Slim S si lascia così manovrare con una relativa disinvoltura già dai primi metri e pure negli spazi stretti.

ATTORE PROTAGONISTA Il motore impiega poco a reclamare il centro della scena. Il rombo è cupo e pieno ma mai sguaiato e le sue doti di tiro sono impareggiabili. Anche a ritmi da bradicardico gira pulito e l'albero motore sembra ruotare con l'inarrestabile forza di un masso che rotola lungo un pendio.

UN CUORE GENEROSO Il bicilindrico è bilanciato a meraviglia e pulsa in modo non fastidioso, nonostante sia imbullonato direttamente al telaio, dando un senso all'idea di good vibrations che sbandierano da sempre a Milwaukee. In questa configurazione, poi, sa sfoderare anche una vivacità sconosciuta ad altre versioni. Ogni volta che si stuzzica l'acceleratore elettronico si hanno risposte immediate e insistendo con il gas si scopre come la cura Screamin' Eagle lo renda più rapido a salire di giri. La scheda tecnica parla di 136 Nm a 3.000 giri e glissa come tradizione sulla potenza ma quel che conta è la castagna che dà l'idea di avere pronta ogni volta che serve. I suoi difetti? A parte quelli che si possono considerare anche caratteristiche, segnalo giusto il fatto che dal cilindro posteriore e dal serbatoio dell'olio sale un bel calduccio.

ON THE ROAD A fargli da spalla c'è il flemmatico cambio Cruise Drive a sei marce, con il comando a bilanciere che invita a inserire le marce con il tallone, per vincere meglio la sua resistenza. I primi cinque rapporti sono abbastanza ravvicinati e la sesta fa da overdrive per solcare la Route 66 come anche la via Emilia, sfruttando magari il cruise control.

HI-TECH Quest'ultimo non è certo l'unico gadget hi-tech della Softail Slim S, che sfoggia anche la chiave elettronica, lo Smart Security System a fare da antifurto e lo scenografico tappo sinistro del serbatoio con piccoli led che indicano il livello della benzina. Della dotazione di serie fa chiaramente parte anche l'ABS, pilastro immancabile di un impianto frenante in cui il disco anteriore brilla più per modulabilità che per potenza e quello posteriore diventa importante più che su altre moto.

GRATTA GRATTA Usandolo in modo sapiente è infatti più facile convincere la Slim S a seguire la traiettoria desiderata, anche se i margini per piegare sono risicati. Le gomme smilze da 16 pollici esaltano la maneggevolezza e garantiscono comunque un buon appoggio in curva ma le pedane arrivano a strisciare sull'asfalto maledettamente presto, prima che l'inclinazione raggiunga i 25 gradi. Ciò non significa comunque che questa Softail non sia divertente: una volta entrati nell'ottica di dover arrotondare bene le curve sfruttando bene la larghezza della strada, si riesce a guidare con tanto gusto.

IN QUESTO SERVIZIO

CASCO CABERG FREERIDE Stiloso e perfettamente in sintonia con l'Harley di questo servizio, grazie alla livrea Star nera opaca con la stella bianca, questo Caberg ha una calotta in fibra di vetro, kevlar e carbonio. Il suo taglio è molto attillato, per un look sempre impeccabile, e il suo peso è contenuto, di poco superiore agli 800 grammi. Gli interni sono estraibili e lavabili, oltre che molto confortevoli, capaci di fasciare bene il capo con una pressione omogenea su tutta la testa. La chiusura sfrutta una fibbia micrometrica, mentre per i viaggi ci sono due soluzioni: una pratica visiera antigraffio, compresa nella confezione, oppure i classici occhialoni, dispobili in opzione. A richiesta si può avere anche il kit Bluetooth. Il catalogo offre numerose alternative a livello di colori e le taglie vanno dalla XS alla XXL.

GIUBBOTTO DAINESE BLACKJACK Questo giubbotto coniuga un aspetto vintage a un taglio urban e la sua morbida pelle bovina lo rende particolarmente comodo da indossare. Il fatto di essere alla moda non è un limite dal punto di vista tecnico, grazie alla cerniera per il fissaggio ad eventuali pantaloni coordinabili, alla regolazione in vita e alla fodera Tech Frame, che regola la temperatura interna. In materia di sicurezza si segnalano le protezioni suoi gomiti e sulle spalle, oltre alla predisposizione per ospitare il paraschiena. Le due tasche esterne e quella interna sono protette da una zip e decisamente ampie. L’unico appunto si può fare al collo, che resta un po’ largo anche quando viene chiuso con l’ultimo bottone. Le misure disponibili sono dalla 46 alla 60.

GUANTI DAINESE X-RUN I guanti Dainese X-RUN hanno taglio corto e un aspetto decisamente sportivo. Il loro biglietto da visita sono le nocche Ergo-Tek in acciaio, che lasciano una buona mobilità alla mano pur assicurando una notevole protezione in caso di urto. La vestibilità è comoda, con un giusto rapporto tra l’ampiezza del palmo e la lunghezza delle dita e con una semplice regolazione sul polso tramite Velcro. Perfetti per la stagione estiva ma adatti anche alla primavera e all’autunno, Gli X-RUN hanno rinforzi sul palmo e sul mignolo e, grazie alla buona sagomatura, non infastidiscono neppure nella guida arrembante. Le taglie vestono dalla XS alla XXXL.

PANTALONI DAINESE BONNEVILLE SLIM Questi jeans sono il prodotto giusto per chi cerca un capo di pesantezza media e vestibilità slim, che si presti bene a un uso in borghese ma senza rinunce dal punto di vista tecnico. Caratterizzati da una punta di blu indovinata, i Bonneville hanno protezioni morbide Pro-Shape sulle ginocchia, che non danno nell’occhio ma che assorbono bene gli eventuali impatti. Anche gli inserti con maglina in fibra di kevlar sono molto discreti ma limitano i danni al fondo schiena in caso di scivolata. La qualità percepita è elevata, grazie un’attenzione maniacale al dettaglio. Un esempio? Se si risvolta l’orlo si scoprono una cucitura rossa e un inserto rifrangente, identici a quelli sulle tasche posteriori. Le taglie vanno dalla 28 alla 44.

SCARPE TCX X-GROOVE WP Queste scarpe vintage in pelle scamosciata hanno un taglio da sneaker alte e una comodità che le rendono perfette per un uso a 360 gradi, anche una volta scesi dalla moto. Complice il plantare anatomico sono ideali pure quando si fanno lunghe camminate. Ciò non toglie però che, una volta in sella, facciano il loro lavoro alla grande facendo sentire il pilota sicuro e protetto.L'area dei malleoli, il calcagno e la punta sono rinforzati, mentre l'interno ha una leggera membrana soft touch che rende la calzata più confortevole e che ha anche il pregio di essere impermeabile. Le X-Groove WP sono disponibili in nero o in grigio e nelle taglie dalla 36 alla 48.


TAGS: hollywood Harley-Davidson Softail Slim S screamin eagle 110b Smart Security System Cruise Drive prove moto 2016