Autore:
Andrea Rapelli

ENTRY LEVEL Una entry level di lusso, la Ducati Monster 797. Che abbassa cc e cavalli, ma non perde un grammo quanto a carattere e verve. Già a partire dal look: sul palcoscenico di Eicma non sfigura accanto alle altre novità di Borgo Panigale, proprio perché punta all'essenziale: un manubrio, un serbatoio, la sella (a 805 mm da terra).

DESMODUE E poi, certo, il motore. Adesso più fruibile anche per chi non ha tanta dimestichezza con le due ruote: il Desmodue raffreddato ad aria scende a 797 cc, 75 cavalli a 8.250 giri e 69 Nm a 5.750 giri. E rispetta la normativa Euro 4. Il cambio ha sei marce e la frizione con comando a cavo, antisaltellamento, dovrebbe essere piuttosto leggera alla leva.

BREMBO E BOSCH Basica sì, la Monster 797, ma non nella dotazione: la forcella è una Kayaba con steli da 43 mm, mentre il mono è un Sachs regolabile in precarico ed estensione. Notizie succose anche dal punto di vista dell'impianto frenante, che conta su due dischi da 320 mm morsi da pinze radiali monoblocco by Brembo, con ABS sviluppato da Bosch.

TRE COLORI Completano il quadro luce di posizione (e posteriore) a Led, presa USB sottosella e strumentazione a pannello LCD. La Ducati Monster 797 è disponibile in tre colori: Rosso Ducati, con telaio rosso e cerchi neri, bianco con telaio e cerchi rossi e totally black.

 


TAGS: eicma 2016 novità ducati eicma 2016 ducati eicma 2016 ducati monster 797