Autore:
Salvo Sardina

FURIA VETTEL Lewis Hamilton è il vincitore del Gran Premio del Canada 2019 pur avendo tagliato il traguardo in seconda posizione. A vedere per primo la bandiera a scacchi era stato infatti Sebastian Vettel, penalizzato però per aver chiuso la porta al rivale in seguito a un taglio di chicane in curva-4. Il tedesco, retrocesso dunque al secondo posto, ha anche saltato le interviste di rito rifiutandosi di parcheggiare l'auto sotto al podio, facendo temere di non presentarsi neppure alla premiazione. Il quattro volte iridato, che via radio ha più volte ribadito di sentirsi derubato di una vittoria meritata sul campo, è poi comunque salito sul secondo gradino del podio chiedendo al pubblico di non fischiare un Lewis Hamilton non responsabile per la discutibile scelta dei commissari.

FERRARI DAVANTI Seb per il resto ha condotto la gara con autorità sin dalla partenza. Scattato bene dalla pole position, il ferrarista ha controllato il distacco su Hamilton, riuscendo sempre a respingere ogni assalto nonostante la necessità, subito dopo la sosta ai box, di risparmiare un po' di benzina per arrivare fin sotto alla bandiera a scacchi. Unica incertezza, quella che poi è costata carissima alla Ferrari, con la complicità di una Direzione gara estremamente severa: nel corso del giro 48/70, Vettel è infatti andato lungo sull'erba in curva-3, rientrando poi in pista stringendo a muro - illecitamente secondo gli steward, incolpevolmente secondo i ferraristi - il rivale di casa Mercedes (alla quinta vittoria su sette gare).

LECLERC A PODIO Completa il podio Charles Leclerc, vicino ai due leader nelle fasi iniziali anche se mai apparso davvero in grado di inserirsi nella lotta per la vittoria. Il monegasco ha poi tagliato il traguardo a circa sei secondi dal compagno di squadra, non riuscendo dunque a guadagnare la seconda piazza nonostante i cinque secondi di penalità inflitti al tedesco. Segue al quarto posto un Valtteri Bottas decisamente deludente per tutto il fine settimana e scivolato dunque a 29 punti di distacco dal sempre più solitario capoclassifica Hamilton.

CLASSIFICA E APPUNTAMENTI Quinta posizione per Max Verstappen, seguito da Daniel Ricciardo, Nico Hulkenberg e Pierre Gasly. Chiudono la zona punti Lance Stroll - sempre molto bravo davanti al pubblico di casa - e Daniil Kvyat. La Formula 1 vivrà adesso due settimane di polemiche accesissime per quanto accaduto a Montreal, prima di tornare in pista tra due settimane (nel weekend del 23 giugno) per il Gran Premio di Francia sul circuito di Le Castellet. Questo, intanto, l'ordine d'arrivo finale del Gp del Canada 2019.

Pos Pilota Team Distacco Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:29:07.084 70
2 Sebastian Vettel Ferrari +3.658s 70
3 Charles Leclerc Ferrari +4.696s 70
4 Valtteri Bottas Mercedes +51.043s 70
5 Max Verstappen Red Bull-Honda +57.655s 70
6 Daniel Ricciardo Renault +1 giro 69
7 Nico Hulkenberg Renault +1 giro 69
8 Pierre Gasly Red Bull-Honda +1 giro 69
9 Lance Stroll Racing Point-Mercedes +1 giro 69
10 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda +1 giro 69
11 Carlos Sainz McLaren-Renault +1 giro 69
12 Sergio Perez Racing Point-Mercedes +1 giro 69
13 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari +1 giro 69
14 Romain Grosjean Haas-Ferrari +1 giro 69
15 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari +1 giro 69
16 George Russell Williams-Mercedes +2 giri 68
17 Kevin Magnussen Haas-Ferrari +2 giri 68
18 Robert Kubica Williams-Mercedes +3 giri 67
19 Alexander Albon Toro Rosso-Honda Ritirato 59
20 Lando Norris McLaren-Renault Ritirato 8

Gli orari tv del weekend di Montreal | Tutte le info e i risultati del GP Canada 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Gran Premio del Canada 2019 terminato, rivivilo con la nostra cronaca minuto per minuto.

22.00 - Finisce qui la nostra lunga diretta, cari lettori di MotorBox. Restate ovviamente connessi con noi perché vi daremo ancora per tutta la serata ulteriori notizie su quanto accaduto oggi in Canada. Grazie per l'attenzione: prossimo appuntamento in diretta fra due settimane quando vi racconteremo il Gran Premio di Francia 2019. Ciao!

21.58 - Vettel non festeggia sul podio, solo qualche spruzzo di champagne per Hamilton e Leclerc.

21.57 - C'è da dire che durante l'inno, Hamilton ha invitato Vettel sul gradino più alto del podio. Insomma, sarà sicuramente una settimana infuocata...

21.55 - Proseguiamo con il racconto del podio, perché Lewis Hamilton è fischiato dal pubblico mentre Seb acclamato dalla folla. Intanto viene intonato l'inno nazionale britannico in onore di un Hamilton alla quinta vittoria su sette gare.

21.53 - Ma prima di salire sul podio, Seb ha scambiato i paletti in parco chiuso, mettendo quello del secondo posto davanti alla Mercedes di Hamilton.

21.50 - Vettel è una furia ma probabilmente si sta comunque recando sul podio.

21.48 - Questa la classifica ufficiale al termine del Gran Premio del Canada 2019. Vedremo se ci saranno reclami ufficiali da parte della Ferrari nei confronti dei commissari.

21.46 - Vettel ha proprio lasciato la zona delle interviste tornando direttamente nel paddock. Che il tedesco voglia addirittura evitare di salire sul podio?

21.44 - Sarà un finale infuocato, perché mentre Hamilton festeggia, Vettel parcheggia la sua macchina lontano dal parco chiuso e va direttamente via.

21.42 - Bandiera a scacchi, finisce qui il Gran Premio del Canada 2019! Sebastian Vettel taglia il traguardo per primo, ma è Lewis Hamilton che vince la gara per effetto della penalità inflitta a Seb. Terza posizione per Leclerc.

21.41 - Bottas segna intanto il giro più veloce della gara in 1:13.079.

21.40 - Inizia l'ultimo giro di gara: intanto Carlos Sainz ha perso due posizioni di fila, per mano di Lance Stroll e Daniil Kvyat. Lo spagnolo scivola dunque dal nono all'undicesimo posto.

21.39 - Si ferma ai box Valtteri Bottas: il finnico è quarto ma rientra in pista con gomme Soft per provare a prendersi il giro più veloce della gara.

21.38 - Giro 67/70, con Leclerc che potrebbe anche inserirsi entro i cinque secondi da Vettel e guadagnare la quinta posizione calcolando la penalità.

21.37 - Mesto ritiro, intanto, per la Toro Rosso di Alexander Albon.

21.36 - Cinque giri alla fine, con Hamilton in zona Drs alle spalle di Vettel. Leclerc è intanto a 7 secondi da Lewis.

21.34 - Giro veloce per Charles Leclerc, che per il momento prova a prendersi il punticino extra: 1:14.356 per il monegasco.

21.33 - Vettel è letteralmente infuriato via radio, ma gli ingegneri gli chiedono di restare concentrato sulla gara. Hamilton intanto si riporta in zona Drs.

21.30 - Dieci giri al termine, dieci giri per costruire un gap di cinque secondi su Hamilton. Che però, negli ultimi passaggi, si sta di nuovo avvicinando. Questa la classifica.

21.28 - "Non potevo andare da nessun'altra parte, non l'ho visto!". Queste le parole di Vettel dopo essere stato informato di una penalità di cinque secondi.

21.26 - Clamoroso! Cinque secondi di penalità per Sebastian Vettel, giudicato colpevole di aver ostacolato volontariamente Hamilton dopo quella fortuita uscita di pista.

21.25 - Vettel sta allungando un po' rispetto a Hamilton, che resta adesso a 1.5 secondi dal tedesco. Le cose sono due: o il britannico ha chiesto troppo alle sue gomme dopo il pit-stop, oppure sta solo facendo respirare la macchina in vista del gran finale.

21.22 - Intanto Charles Leclerc è quasi sparito da tutti i radar, non più inquadrato dopo il sorpasso ai danni di Verstappen. Il monegasco è terzo, a 10 secondi da Hamilton e con 22 di vantaggio su Bottas. Chissà che in casa Ferrari non si stia pensando di far fermare Charles per tentare il giro veloce sul finale con gomme nuove.

21.20 - Ricciardo intanto viene scavalcato abbastanza facilmente da Max Verstappen, in questa fase molto rapido con gomme Medium fresche.

21.19 - 1:14.903 per Sebastian Vettel, che mette Lewis Hamilton a 1.4 secondi, in attesa della decisione della Direzione gara.

21.18 - Giro 52/70: Hamilton è sempre in zona Drs alle spalle di Vettel. C'è da dire che dopo l'errorino di Seb, l'inglese non è riuscito più a farsi davvero minaccioso alle spalle del tedesco.

21.17 - Verstappen intanto ha scavalcato in maniera decisamente semplice Nico Hulkenberg, mettendosi a caccia di Ricciardo per la quinta piazza.

21.16 - La Direzione gara ha deciso di mettere sotto investigazione la manovra di Vettel su Hamilton. Questo il momento in cui Seb chiude Lewis sul muro in uscita di curva-4.

21.15 - Pit-stop per Verstappen, unico pilota che non si era ancora fermato ai box. L'olandese torna in pista con un treno di Medium per arrivare fino alla fine.

21.14 - Giro 48/70, Vettel è andato lungo in curva-3, tagliando sull'erba e poi rientrando in pista quasi a sbarrare la strada a Hamilton. Il britannico ha provato a guadagnare la leadership ma ha poi dovuto alzare il piede.

21.13 - Hamilton è vicinissimo a Vettel! Però dal muretto il tedesco viene avvisato di avere la possibilità anche di utilizzare la massima modalità di spinta sul motore.

21.12 - 1:14.933 e nuovo miglior giro della gara per Valtteri Bottas. Il finnico è sempre quinto alle spalle di un Verstappen che deve ancora effettuare la prima sosta.

21.10 - 25 giri al termine, con Hamilton sempre più negli scarichi di Vettel.

21.08 - Hamilton è di nuovo in zona Drs alle spalle di Vettel. Siamo nel corso del giro 44/70, con Verstappen che intanto avvisa via radio di sentire dei problemi sul pedale del freno. Quello del Canada, insieme a Monza, è d'altronde uno dei Gp più esigenti in termini di impianto frenante.

21.06 - Vettel dovrebbe essere ormai perfettamente in grado di arrivare fino alla fine della gara. E il tedesco ha subito scatenato i cavalli segnando il nuovo giro più veloce in 1:15.208.

21.05 - Hamilton è arrivato leggermente lungo al tornantino bloccando l'anteriore destra, metre il tedesco sembra un po' in difficoltà anche a causa dell'esigenza di risparmiare carburante per arrivare fino alla fine.

21.04 - Sorpasso bello e pulito di Bottas ai danni di Ricciardo. Valtteri è quinto ma potenzialmente quarto visto che Verstappen deve ancora effettuare la sosta obbligatoria.

21.03 - Attenzione a Hamilton, che è in zona Drs alle spalle di Vettel. Il britannico ha letteralmente messo il turbo dopo il cambio gomme, mentre la Ferrari sembra faticare nel trovare ritmo con queste mescole.

21.01 - Bottas non è ancora riuscito a scavalcare Ricciardo, che riesce a difendersi alla grandissima nonostante il rivale utilizzi il Drs. Sorpasso pulito, qualche minuto fa, per Leclerc ai danni di Verstappen.

20.59 - La classifica dopo 35 giri di gara. Siamo esattamente a metà del guado, ma occhio alla Mercedes che sta letteralmente volando con Hamilton in questa fase con gomme Hard.

20.57 - 1:15.234 per Lewis Hamilton, che firma il nuovo giro più veloce. Intanto Bottas è alle prese con Daniel Ricciardo per la quinta posizione provvisoria. L'australiano è bravissimo a chiudere tutti gli spazi sul rettilineo dei box, sfruttando tutta la larghezza della sua monoposto.

20.56 - Si ferma finalmente Charles Leclerc. Il monegasco è rientrato in quarta posizione alle spalle di Max Verstappen, l'unico tra i piloti di vertice che deve ancora effettuare la prima sosta.

20.54 - Gran bel sorpasso di Perez nei confronti di Grosjean, con tanto di sportellatina in curva-1. Peccato che si tratti soltanto della lotta per la tredicesima posizione.

20.53 - Testacoda per Antonio Giovinazzi, che ha perso il controllo della sua Alfa Romeo Racing dopo essere entrato in curva-1. L'italiano è ripartito in undicesima posizione.

20.52 - Pit-stop anche per Bottas, che monta le Hard per arrivare fino in fondo. Continua Leclerc, che però adesso sta perdendo del tempo su Hamilton.

20.50 - Leclerc prosegue provando l'attacco su Lewis in overcut. Intanto Hamilton con quei due giri in più ha perso cinque secondi dal tedesco. Giro 30/70.

20.49 - 1:15.333 per il tedesco della Ferrari, che segna il nuovo miglior giro della gara. Si ferma anche Hamilton, lasciando la leadership a Charles Leclerc.

20.48 - Vettel ha fatto un giro d'uscita da pazzi! Grandissimo crono per Seb, che ha respinto il tentativo di overcut di Hamilton.

20.47 - Pit-stop per Sebastian Vettel, che si ferma per montare le gomme Hard. Hamilton, Leclerc, Bottas e Verstappen invece proseguono.

20.45 - Giro 25/70: a Vettel viene detto via radio di spingere a tutta. I primi tre hanno girato tutti in fotocopia sull'1:16.9.

20.44 - Nico Hulkenberg intanto si lamenta via radio: "Possiamo sistemare il cambio? Sembra che stia per esplodere a ogni cambiata". In effetti si sente un rumore piuttosto sordo ogni volta che il tedesco passa a una marcia superiore sulla sua Renault.

20.42 - I primi cinque devono ancora effettuare la prima sosta. Ancora attesa per il cambio gomme anche per Stroll, Giovinazzi, Grosjean e Magnussen. Il primo dei piloti ad essersi già fermati è invece Daniel Ricciardo, sesto.

20.40 - 1:16.515 e miglior giro per Charles Leclerc, che si porta a 3.3 secondi da Hamilton. Sarà questo il "piano B" chiesto dagli ingegneri della Ferrari? Anche Vettel ha ripreso a spingere, portando il gap su Lewis a 2 secondi...

20.39 - Leclerc e Vettel vengono avvertiti via radio: "Piano B, piano B". Non sappiamo ovviamente in che cosa consiste questo piano B.

20.38 - Davvero impalpabile fino a questo momento Pierre Gasly, piuttosto lento anche dopo la sosta ai box. Il francesino ha perso anche la posizione su Nico Hulkenberg dopo la sosta, e potrebbe dunque scivolare dal quarto all'ottavo posto effettuato il primo cambio gomme.

20.37 - Per il momento Lewis Hamilton sembra avere delle gomme in condizioni migliori rispetto a quelle di Vettel. Il britannico ha guadagnato decimo su decimo, portandosi a 1.7 dal tedesco. Leclerc è invece a 4.4 secondi dal pilota Mercedes.

20.35 - La regia ci mostra un replay di Antonio Giovinazzi, che ha appena lasciato una bella firma nera sul muro dei campioni. Il giovane rookie pugliese è decimo e prosegue fortunatamente senza danni.

20.33 - Questa la classifica dopo 15 giri di gara.

20.30 - Siamo nel corso del giro 14/70: Vettel ha 2.5 di vantaggio su Hamilton, il quale ha 4 secondi di gap su Leclerc. Poi Hulkenberg già staccato di 20 secondi dal leader. Bottas invece sembra più doversi difendere da Verstappen che non in procinto di attaccare Hulk.

20.28 - Tornando sulla lotta di testa: Hamilton e Vettel procedono sul piede dell'1:16 alto, mentre Leclerc perde un paio di decimi giro dopo giro. Per il momento il monegasco non sembra in grado di tenere il passo dei leader.

20.27 - Non c'è stato nessun contatto con il muro dei campioni: il replay ci mostra che la sospensione posteriore destra di Norris si è rotta da sola, ammesso che non ci sia stato un contatto precedentemente nel corso del giro.

20.26 - La Direzione gara continua a esporre bandiere gialle senza chiamare in causa la Safety Car. D'altronde la monoposto di Norris è parcheggiata in uscita di pit-lane, in una zona di relativa sicurezza.

20.24 - Bandiere gialle nel primo settore: Lando Norris ha rotto la sospensione posteriore destra, probabilmente dopo un contatto con il muro dei campioni. Ritiro per il giovane rookie della McLaren.

20.23 - Pit-stop anche per Ricciardo, che è riuscito a rientrare davanti a Gasly!

20.22 - Gasly non riesce a passare Ricciardo e decide di anticipare la sosta ai box. Gomme dure per il francese, che rientra in pista in tredicesima posizione.

20.21 - Tutto molto tranquillo tra i primi tre, mentre è il trenino alle spalle di Ricciardo che inizia a infiammarsi. Sorpasso, intanto, di Max Verstappen ai danni di Lando Norris. Siamo nel corso del giro 7/70.

20.20 - Sosta ai box anticipatissima per Sainz, che monta subito le gomme Hard. Riuscirà a percorrere quasi 65 giri con le Pirelli bianche? Intanto dal muretto arriva la spiegazione: "Avevi le prese d'aria dei freni ostruite da un detrito, la sosta è stata necessaria".

20.18 - Leclerc è più vicino a Hamilton di quanto Lewis non sia vicino a Sebastian Vettel. Intanto Ricciardo sta un po' facendo da tappo: l'italo-australiano è a 7.7 dal leader, con Gasly che sta cercando di guadagnare la posizione.

20.16 - Vettel, Hamilton, Leclerc, Ricciardo, Gasly, Hulkenberg, Bottas. Verstappen è sempre nono, alle spalle di Lando Norris.

20.14 - Leclerc ha provato l'attacco all'interno in curva-1, ma Hamilton ha respinto subito ogni strana idea del monegasco. Si ferma ai box Alexander Albon che, stretto tra Giovinazzi e Perez, ha perso l'alettone anteriore.

20.13 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il Gran Premio del Canada 2019! Buona la partenza per Vettel, Hamilton e Leclerc, che sfilano regolarmente senza grossi problemi.

20.11 - Piccola indecisione per Hamilton al via del giro di ricognizione. Il britannico è stato scavalcato da Leclerc e ha subito avvisato via radio di un problema con l'antistallo. Volti tesissimi in casa Mercedes.

20.10 - Ci siamo, si parte con il giro di formazione. Tra circa tre minuti avremo il via alla settima tappa del mondiale 2019 di F1: Vettel contro Hamilton, chi avrà la meglio?

20.07 - Ecco la scelta gomme al via: gomme dure per Verstappen, Giovinazzi, Stroll e Magnussen.

20.04 - I lavori sulla monoposto di Hamilton sono terminati giusto in tempo e Lewis è adesso regolarmente al suo posto all'interno dell'abitacolo.

20.00 - Suona la sirena che annuncia che mancano 10 minuti al via del giro di formazione. Tra poco vi faremo sapere quali saranno le scelte gomme dei 20 piloti in griglia. Sappiamo già che Vettel, Hamilton, Leclerc e Bottas saranno gli unici in top-8 a partire con le Medium. Tutti gli altri fino a Norris dovranno scattare con le Soft usate in Q2. Il primo a poter scegliere liberamente la mescola è invece Verstappen, ieri eliminato ma adesso nono dopo la penalizzazione per Sainz e Magnussen.

19.59 - Non c'è una nuvola in cielo e le temperature sono le più alte di tutto il fine settimana. 28 gradi la temperatura dell'aria, 52 quella dell'asfalto: si preannunciano due ore davvero roventi...

19.56 - Le strategie saranno ovviamente la chiave per la vittoria. Secondo la Pirelli la tattica migliore è quella di partire con le Medium per poi montare le Hard dopo 35-40 giri. Più lenta, almeno in teoria, la tattica di partire con le Soft e poi montare le dure. Teoricamente scongiurata invece la possibilità che qualcuno opti sul doppio cambio gomme.

19.54 - Inizia l'esecuzione solenne dell'inno nazionale canadese in griglia di partenza. Tutti i piloti sono schierati davanti alle vetture per onorare il Paese ospitante.

19.52 - C'è un po' di apprensione in casa Mercedes, e non solo perché la Ferrari, per la seconda volta in stagione (prima con Sebastian Vettel), partirà dalla pole position. La monoposto di Hamilton è infatti stata smontata in mattinata a causa di una presunta perdita idraulica. Adesso i meccanici sono al lavoro sul musetto della W10 del campione del mondo in carica. Problemi non ancora del tutto risolti?

19.50 - Cominciamo ovviamente con la griglia di partenza del Gp del Canada 2019. Ricordiamo che Carlos Sainz ha perso tre posizioni per aver ostacolato Albon in Q1, mentre Kevin Magnussen scatterà dalla pit-lane dopo il violento incidente contro le barriere sul finale di Q2.

Pos Pilota Team Time
1 Sebastian Vettel Ferrari 1:10.240
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:10.446
3 Charles Leclerc Ferrari 1:10.920
4 Daniel Ricciardo Renault 1:11.071
5 Pierre Gasly Red Bull-Honda 1:11.079
6 Valtteri Bottas Mercedes 1:11.101
7 Nico Hulkenberg Renault 1:11.324
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:11.863
9 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:11.800
10 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:11.921
11 Carlos Sainz* McLaren-Renault 1:13.981
12 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:12.136
13 Alexander Albon Toro Rosso-Honda 1:12.193
14 Romain Grosjean Haas-Ferrari No Tempo
15 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:12.197
16 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:12.230
17 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:12.266
18 George Russell Williams-Mercedes 1:13.617
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:14.393
20 Kevin Magnussen** Haas-Ferrari Pit-lane

*3 posizioni di penalità per aver ostacolato Albon in Q1
**Partenza dalla pit-lane per aver sostituito il telaio in regime di parco chiuso

19.45 - Buonasera a tutti, cari lettori di MotorBox. Siamo in diretta per raccontarvi l'attesissimo Gran Premio del Canada, settima prova del mondiale 2019 di Formula 1. Le monoposto sono già tutte schierate in griglia in attesa della partenza, alle 20.10, del giro di formazione.


TAGS: gara formula 1 gp canada f1 2019 Diretta F1 Live F1 F1 in diretta CanadianGP 2019 GP Canada 2019 Montreal F1 Gara Live