F1, GP Canada, Montreal: Verstappen mette nel mirino la Ferrari
F1 2019

F1, Montreal: Verstappen mette nel mirino la Ferrari


Avatar di Simone Valtieri , il 04/06/19

2 anni fa - Verstappen pensa che il weekend canadese sarà ostico a causa della Ferrari

Il pilota olandese della Red Bull pensa che il weekend canadese sarà più ostico di Monaco, a causa di una Ferrari più competitiva

Benvenuto nello Speciale CANADIANGP 2019, composto da 36 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario CANADIANGP 2019 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RISCATTO A MONTREAL Max Verstappen punta a riprendersi il maltolto di Monaco a Montreal, dove domenica prossima andrà in scena il Gran Premio del Canada di Formula 1. Lo scorso anno l'olandese fu molto bravo a inserirsi nella lotta per il vertice, ma fu comunque battuto da Sebastian Vettel e Valtteri Bottas, terminando in terza posizione sia in qualifica che in gara. La superiorità della sua Red Bull in percorrenza di curva era però stata netta, ma troppo penalizzante la presenza di un paio di lunghi rettilinei sui quali la RB14 motorizzata Renault perdeva troppo rispetto alla concorrenza.

VEDI ANCHE



FERRARI COMPETITIVA Quest'anno però con il motore Honda sono stati recuperati un po' di cavalli, anche se rispetto alla scorsa stagione, la monoposto più stabile di tutti in curva appare essere diventata la Mercedes. In rettilineo, ancora, ci sarà da vedersela sempre con le Frecce d'Argento, a Montreal con un nuovo motore, e soprattutto con la Ferrari, che Verstappen indica tra le possibili favorite al successo: "Si tratta di un circuito divertente, dove mi aspetto che la Ferrari sia molto competitiva, dunque per noi sarà un po' più difficile, ma come sempre cercheremo di massimizzare il nostro risultato."

MIGLIORARE IL 2018 Fu un appuntamento un po' sfortunato quello canadese per Pierre Gasly nel 2018. L'allora rookie della Toro Rosso fu eliminato in Q1 con il 16° tempo, e scattò anche più indietro per aver sostituito la power unit. In gara però si comportò molto bene, e alla fine del GP riuscì a risalire fino all'undicesima posizione, a un soffio dal decimo posto che fu colto dalla Sauber dell'altro rookie Charles Leclerc: "Il fatto che la gente in Canada parli francese mi farà sentire maggiormente a casa. Montreal è una bella pista anche se ci ho corso una volta sola, e per il team dovrebbe essere un buon tracciato: Ricciardo ci ha vinto la sua prima gara in Formula 1, Max è stato terzo lo scorso anno. Io invece spero di finire ben più avanti dell'11° posto della passata stagione."


Pubblicato da Simone Valtieri, 04/06/2019
CanadianGP 2019
Logo MotorBox