Prezzi e quotazioni usato Kia Sorento(MY 2009, 2011)

Kia Sorento

Kia Sorento di seconda generazione mette tutti d’accordo: pochi fronzoli, ma al tempo stesso lo stile di una sport utility del terzo millennio. Anche con trazione 2WD.

MY 2009/2011 A partire da 32.750 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloKia Sorento
Prezzi a partire da: 32.750 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 531 / 1546
Valutazione Media:
PRO

Design Per un prezzo moderato ti porti a casa un Suv dignitoso, dalla qualità anche migliore che in passato

Motore il 2.2 turbodiesel è particolarmente potente, anche se un po' brutale di erogazione

CONTRO

Rumorosità Alle alte andature, la voce del turbodiesel e la resistenza aerodinamica generano un po' di chiasso interno

Comfort Leggermente sacrificato causa frizione pesante (con cambio manuale) e telaio rigido: le buche le conti una per una

Quale versione scegliere

Vista la scarsa malleabilità del pedale della frizione, consigliamo la trasmissione automatica. E la trazione integrale, of course.

Quale colore scegliere

Bianca è più chic, mentre in nero o in grigio scuro fa molto orso grizzly. Dipende che immagine volete dare all'esterno.

Quotazioni Sorento
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - 12.000 10.300 8.700
- - - - - 13.900 12.000 10.100
Com'è la Sorento?

Chi il Suv lo intende arte moderna in movimento, chi invece è rimasto affezionato al concetto di 4x4 originale. Kia Sorento di seconda generazione si è prefissa di non scontentare nessuno: tanta sostanza, ma al tempo stesso l'immagine di una sport utility più che mai al passo coi tempi (la matita è quella del tedesco Peter Shreyder). Messa fianco a fianco con una rivale europea, la Sorento sconta forse una minore cura per gli interni e un logo ancora poco alla moda. Ma non lo stile muscoloso, l’abitabilità eccellente (in 4,69 metri di lunghezza trova asilo un quintetto di basket), un bagagliaio di 531 litri dalla soglia di carico bassa e pronto per un trasloco, 6 airbag per la protezione degli occupanti. Last but non least, una coppia di propulsori che spinge come un branco di muli. 

Come va la Sorento?

L’architettura monoscocca in sostituzione del telaio a longheroni farebbe pendere per l’etichetta di Suv. Poi affronti un guado o una salita, e ti accorgi che la gemella della Hyundai Santa Fè se l’è cavata alla grande. Sempre che il differenziale centrale distribuisca la potenza a ognuno dei quattro mozzi: già, i tempi cambiano e una larga fetta di pubblico, della trazione integrale non sa che farsene. La versione 2WD è per loro. I 197 cv del 2,2 litri turbodiesel la dicono lunga, ma il merito di quel calcio nella schiena quando dalla prima si sale in seconda va ai 436 Nm di coppia. In autostrada il turbo a gasolio emette qualcosa di più che un discreto sibilo, ma il V6-sound compensa le critiche. Posto guida al secondo piano: visibilità eccellente, eccetto che in caso di manovre strette.

Logo MotorBox